L’oroscopo dei libri – dal 25 al 31 marzo

LIBRI & ASTRI – Per tutti i segni zodiacali settimana da dilemmi amletici: ''Essere, o non essere, questo è il dilemma: se sia più nobile nella mente soffrire i colpi di una fionda e i dardi dell'oltraggiosa fortuna o prendere le armi contro un mare di affanni e, contrastandoli, porre loro fine […]''...
Oroscopo settimanale a cura del blog Astramentis. Analizziamo la settimana che va dal 25 al 31 marzo

LIBRI & ASTRI – Per tutti i segni zodiacali settimana da dilemmi amletici: “Essere, o non essere, questo è il dilemma: se sia più nobile nella mente soffrire i colpi di una fionda e i dardi dell’oltraggiosa fortuna o prendere le armi contro un mare di affanni e, contrastandoli, porre loro fine […]”. La settimana inizia con un sovraccarico di congiunzioni che in astrologia simboleggiano l’unione di più “energie”: Sole congiunto a Venere, Marte e Urano. Venere congiunto a Marte e Urano. Marte congiunto a Urano. In un piano collettivo tutte queste congiunzioni suggeriscono lo scontro tra più forze, in apparenza anche contrastanti, che portano però a delle fusioni eclatanti con svolte sul piano politico, economico e diplomatico, non solo per il nostro paese. Sul piano individuale, e specialmente per chi ha il segno o l’ascendente nell’elemento fuoco, (Ariete, Leone, Sagittario) stiamo di fronte ad epocali svolte.  Non posso che associare a questa settimana astrologica il celebre testo dell’“Amleto” di William Shakespeare disponibile anche nell’edizione economica edita da Feltrinelli. È comunque la settimana dei grandi classici.

ARIETE – Argomento della settimana: Questioni lavorative dal passato! Il fumettista statunitense Bill Watterson (1958) è convinto che “se fai un lavoro male dopo magari non te lo fanno fare più!” È il rischio che state correndo voi Ariete. Pare che qualche lavoro del passato non sia stato svolto al meglio, il che comporterà anche la critica dei vostri colleghi e superiori. Avete però una settimana di recupero per risolvere questioni lavorative pendenti. Sfruttate l’inizio e il fine settimana. Evitate troppe pretese con la Luna in Bilancia del 27, 28 e 29 marzo, che vi renderà molto suscettibili e poco disponibili alla critica degli altri. Cercate in questa settimana di dare più ascolto agli altri, invece di dire sempre la vostra su ogni cosa! Lettura consigliata? “La brevità della vita”, Lucio Anneo Seneca, Rizzoli.

TORO – Argomento della settimana: Dolcemente rischiosi! Vi immagino in questa settimana come un orso attratto dal miele che incurante delle api, pronte a difendere il prelibato nettare, fa incetta del suo cibo preferito! Operosità, nutrimento e dolcezza sono elementi centrali di queste giornate. Avrete una settimana di piaceri intensi che vivrete con chi amate e soddisfazioni anche dall’ambiente lavorativo. Ma attenzione: per alcuni di voi tutta questa dolcezza può essere anche rischiosa, specialmente se vi lascerete attrarre da chi potrebbe mettervi in difficoltà o di fronte a scelte difficili da prendere. Non si esclude per le coppie fragili rischi di tradimento specie nel fine settimana con Luna in Scorpione. Lettura consigliata? “L’arte di essere felici”, Lucio Anneo Seneca, Newton Compton.

GEMELLI – Argomento della settimana: Messi alla prova dalla famiglia! Avete presente il film “Una scatenata dozzina” di Shawn Levy (1968)? È la storia di una famiglia molto numerosa, alle prese con scelte impopolari e difficili situazioni da affrontare. Uno degli attori, Ashton Kutcher, ha ricevuto al Razzie Awards 2003 un premio dalla critica come Peggior attore! È la situazione famigliare che state vivendo voi Gemelli e l’avvertimento delle stelle. In questa settimana dovrete dimostrare di essere all’altezza delle situazioni che vi si presenteranno. Se riceverete un premio come pessimi attori non avrete scusanti e giustificazioni: nonostante Mercurio non sia ancora vostro completo alleato, avete ottimi appoggi da Marte, Venere e Giove, specialmente il 27, 28 e 29 marzo. Lettura consigliata? “Amore e psiche”, Lucio Apuleio, Sellerio.

CANCRO – Argomento della settimana: Galateo ed educazione non fanno per voi! I corvi si poseranno sul vostro davanzale e due potranno essere i significati di questo messaggero alato. Quello funesto di sventura, discussioni, litigi, così come vuole la tradizione popolare e contadina. Oppure quello di una opportunità da cogliere saggiamente, come vuole la tradizione mitologica greca che associa il corvo all’uccello sacro ad Apollo, tramite tra gli déi e l’uomo, ovvero l’opportunità di accettare la realtà che vi circonda per compiere scelte decisive su situazioni da chiarire e definire in ambito affettivo e lavorativo. Nervosi, poco disponibili e intolleranti. Non è un momento facile, il mondo vi sembra ostile e quindi vi opporrete a tutti quelli che sembrano remare contro, con dure e feroci polemiche. Se riconoscerete l’indisponibilità di questo periodo, sarete in grado di controllare molte situazioni intorno a voi. Lettura consigliate? “L’arte di comunicare”, Marco Tullio Cicerone, Mondadori.

LEONE – Argomento della settimana: Sfruttare al meglio le proprie potenzialità! Romain Rolland (1866 – 1944), scrittore e drammaturgo francese – e Premio Nobel per la letteratura – nella sua celebre opera “Jean-Christophe” esprime un concetto essenziale e di attualità per voi Leone: “La felicità sta nel conoscere i propri limiti e nell’amarli”. È la sintesi di questo periodo delicato dove vi sentite fragili e incerti. Ora le cose stanno cambiando e potete capire che tutta questa fragilità e insicurezza vi è servita per arrivare a capire le vostre reali potenzialità e i vostri limiti. Non vi rimane che trovare un compromesso tra “possibilità” e “limite”; facendo questo riscoprirete la bellezza di vivere la quotidianità nel pieno rispetto delle vostre fragilità e delle vostre capacità. Il cielo inizia ad essere meno pressante rispetto al passato recente, avete ora la possibilità di ritrovare voi stessi, e di guardarvi sotto la buona novella di una nuova luce. Lettura consigliata? “Iliade”, Omero, Einaudi.

VERGINE – Argomento della settimana: Dov’è finito il gatto? Vi state rendendo conto solo ora che manca qualcosa intorno a voi? Avete smarrito il gatto, o un oggetto prezioso, o vi state solamente rendendo conto di aver accantonato per troppo tempo la vostra serenità, sacrificandovi nel lavoro e negli impegni domestici? Per troppo tempo è mancata la spensieratezza, ve ne rendete conto e cercate di porvi rimedio. Non ve la prendete con la gazza ladra: è vero che ama nascondere oggetti metallici e depredare i nidi di altri uccelli ma se lo fa è perché qualcuno glielo permette. Ora le stelle vi consentono di mettere da parte le preoccupazioni e il senso del dovere, per ritornare a dedicarvi un po’ a voi stessi impedendo agli altri di rubarvi quei momenti preziosi per la vostra felicità che avete recentemente sacrificato. Approfittatene per recuperare autostima. Lettura consigliata? “Metamorfosi”, Publio Ovidio Nasone, Einaudi.

BILANCIA – Argomento della settimana: Richiesta di indulto! L’assoluzione per i crimini commessi ora non può arrivare. Il cielo è fortemente ostile per il vostro segno, vi sentirete imprigionati nelle opposizioni delle stelle che rallenteranno i traguardi nel lavoro e metteranno a dura prova sentimenti ed economia. Questo momento difficile mi fa ricordare il libro di memorie di Silvio Pellico (1789 – 1854), “Le mie prigioni”  dove l’autore descrive la sua prigionia nel terribile regime asburgico del carcere austriaco dello Spielberg, a causa della sua adesione ai moti rivoluzionari della carboneria. I vostri ideali sono alti, ma potranno realizzarsi solamente se deciderete di cooperare con chi vi circonda, piuttosto che tendere a chiudervi in voi stessi. Sarebbe una saggia soluzione farsi aiutare da chi amate. Per questa settimana rimandate decisioni importanti a momenti più favorevoli. Tuttavia Giove in Gemelli, vostro alleato, vi aiuterà ad attutire gli aspetti negativi degli altri astri, preservandovi dal precipizio delle scelte spregiudicate a cui siete, in questo momento, soggetti. Lettura consigliata? “L’amicizia”, Marco Tullio Cicerone, Rizzoli.

SCORPIONE – Argomento della settimana: Si, lo voglio! I transiti astrologici di questo periodo vi indicano che state arrivando a compiere scelte molto importanti sull’immediato futuro. Appare chiara la prospettiva del vostro orizzonte, Saturno nel vostro segno simboleggia l’arrivo di una certa maturità, che tradotta nella pratica quotidiana può essere rappresentata dalla consapevolezza di dover cambiare situazione lavorativa, o di fare scelte mature nella sfera dei sentimenti. Avete un cielo che non vi parla specificatamente di improvvisi successi, piuttosto di evoluzioni lente, che state attuando da diverso tempo, e che ora trovano un terreno potenzialmente favorevole alla germinazione di nuova vita, quindi di un nuovo capitolo della vostra esistenza. “Le esperienze sono come semi dai quali nasce la saggezza”: è una affermazione di Konrad Adenauer (1876 – 1967) politico e statista che sintetizza bene le vostre sensazioni per questa settimana di fine marzo. Lettura consigliata? “Antigone”, Sofocle, Rizzoli.

SAGITTARIO – Argomento della settimana: Occasioni di lavoro … precario! Secondo le stelle per il vostro segno ci sono ottime probabilità di affermarsi professionalmente o, per chi è in cerca, di trovare una occupazione. Ma stando all’attualità politica ed economica non mi lancerei eccessivamente all’ottimismo. Forse un lavoro per chi è in cerca è in arrivo, ma non meravigliatevi se non rispetterà pienamente il concetto dell’Articolo 1 della Costituzione Italiana. La vostra occupazione più che essere fondata sul lavoro potrebbe esserlo sul precariato! Ma non demordete. Non fate come Califano e Cristicchi che nel loro reggae del disoccupato esordiscono dicendo: “Sto a cerca’ lavoro … ma … che lo cerco a fa’!” Sicuramente per molti disoccupati la situazione è questa, ma voi avrete buone opportunità, per questa settimana e comunque per il futuro prossimo, di imminenti occasioni lavorative. Per chi invece già lavora sono prevedibili buoni risultati, promozioni e soddisfazioni professionali. Lettura consigliata? “Le nuvole”, Aristofane, Rizzoli.

CAPRICORNO – Argomento della settimana: La via della buddità! Inutile addolcire uno sciroppo amaro. Questo momento è per il vostro segno difficile. Venite da un periodo di aspettative che ora si scontrano con transiti astrologici decisamente ostili, che minano sogni, speranze e ottimismo. Finché Marte transiterà in Ariete, per di più potenziato in questo momento dal Sole, da Venere e il 27, 28, 29 marzo dalla Luna in Bilancia, sarà messa a dura prova la vostra pazienza, col rischio di improvvisi stati di demoralizzazione, tensione nervosa, discussione e scontri con amici e partner. In questo momento possono venirvi in aiuto i principi del buddismo basati sulla nobiltà della sofferenza, ovvero della necessaria consapevolezza della propria sofferenza, dei propri limiti umani. Se fate vostra tale consapevolezza, allora tutto apparirà sotto una nuova luce e una nuova determinazione che culminerà nell’individuazione della strada più corretta alla vostra evoluzione e al vostro successo spirituale e materiale. Lettura consigliata? “Medea”, Euripide, Rizzoli.

ACQUARIO – Argomento della settimana: Rigenerazione! Continuano ad esserci condizioni astrologiche favorevoli. Giove si esprime al meglio, accompagnato da altri transiti in Ariete, che vi portano ad essere predisposti al cambiamento. Potreste cambiare taglio di capelli, o il modo in cui vestite, o iniziare ad appassionarvi a qualcosa di inedito. In Cesare Pavese (1908 – 1950) nei “Dialoghi con Leucò” trovo un estratto che ben si addice a questo vostro momento astrologico: “Sorridere è vivere come un’onda o una foglia, accettando la sorte. È morire a una forma e rinascere a un’altra. È accettare, accettare, se stessi e il destino”. È questa la maturità che avete conquistato dopo molti anni di sofferenze, delusioni e sfide. In questa settimana sentirete il desiderio di rinnovarvi e di apparire, agli occhi di chi amate, volenterosi e laboriosi. Lettura consigliata? “Sulla felicità”, Lucio Anneo Seneca, Rizzoli.

PESCI – Argomento della settimana: Collaborazione e responsabilità. Ora che i transiti in Pesci iniziano a venir meno, fatta eccezione per Mercurio, aumenta la vostra responsabilità specialmente verso il lavoro, da dove potrebbero arrivare richieste importanti di un maggiore impegno. Questo rende la vostra settimana impegnativa, tuttavia la produttività sarà soddisfacente e gratificante. Henry Ford (1863 – 1947), imprenditore statunitense e uno dei fondatori della Ford Motor Company, affermò che “Trovarsi insieme è un inizio, restare insieme un progresso, lavorare insieme un successo”. Un concetto che esprime in pieno questa vostra settimana di fine marzo: sarete circondati da molte richieste, lavorative ma anche affettive, dove esprimerete al meglio le vostre potenzialità dimostrando capacità di coesione e di collaborazione. Lettura consigliata? “Le Argonautiche”, Apollonio Rodio, Rizzoli.

Francesco Faraoni

 

25 marzo 2013

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti