Le panchine ispirate ai romanzi

Londra, arrivano le panchine ispirate ai libri più amati di sempre

Ora che siete in vacanza, è bello sedersi sul divano o magari sulla sdraio in spiaggia, e dedicare tutto il vostro tempo libero alla lettura di un libro vero? Ma da qualche parte nel mondo, precisamente a Londra, potreste fare addirittura di più...

La passione per i libri, oramai lo sappiamo, non ha limiti. E ci piace che sia così. A Londra, per esempio, i libri sono arrivati addirittura ad arricchire le strade della capitale inglese. Come? Con delle panchine, ispirate ai più famosi classici di sempre disponibili nelle vie della città per tutta l’estate fino al 7 settembre. Che la caccia alla panchina preferita abbia inizio

MILANO – Ora che siete in vacanza, è bello sedersi sul divano o magari sulla sdraio in spiaggia, e dedicare tutto il vostro tempo libero alla lettura di un libro vero? Ma da qualche parte nel mondo, precisamente a Londra, potreste fare addirittura di più. Ovvero, sedervi letteralmente sul vostro libro preferito. Come? Semplicissimo: passaggiando per le vie del centro potrete trovare delle splendide panchine, realizzate da diversi artisti, ispirate proprio ai classici più famosi di tutti i tempi: Alice nel paese delle meraviglie, Sherlock Holmes, Hercules Poirot, Shakespeare…e molti altri ancora. Quale modo migliore, quindi, per trascorrere un po’ di tempo in compagnia del vostro autore o del vostro personaggio preferito? Il sito Tressugar ha pubblicato le foto di queste 50 bellissime panchine, e noi ve ne riproponiamo alcune. Su quale vorreste sedervi?

DOVE TROVARLE ra, la città con le panchine che diventano libri :: Blog su Today
Le panchine saranno disponibili fino a metà settembre. Al termine di questa estate, il 7 ottobre, le cinquanta sculture saranno messe all’asta per beneficenza nel corso di un evento al Southbank Centre e il ricavato andrà al Nation Literacy Trust per sostenere la diffusione della lettura nel Regno Unito. Sul sito booksabouttown.org.uk, oltre alla scheda di ogni panchina con relativa mappa e descrizione, ci sono anche quattro percorsi guidati per altrettante zone di Londra: Bloomsbury, la City, Greenwich e Riverside. 

Il giro nel mondo in 80 giorni di Jules Vernes – Questa panchina, ispirata ad uno dei libri più conosciuti da grandi e piccini,  è stata realizzata da Valerie Osment

1984 di George OrwellThomas Dowdeswell è l’artista che ha dato consistenza alle parole di Orwell.

Il diario di Bridget Jones di Helen Fielding – Chi di voi non si è fatto appassionare dai racconti di Bridget Jones? Ecco, se vi capita di passeggiare a Londra,  vi potete fermare per una piccola pausa sulla panchina ispirata proprio al romanzo scritto di Helen Fielding. L’artista è Paula Bressel.

I racconti di Canterbury di Geoffrey Chaucer – Se si parla di Londra, non si può certo non citare uno dei libri storici più famosi della letteratura inglese. E infatti, Beth Quinton, ha voluto omaggiare l’opera di Chaucer con questa panchina.

Charles Dickens a Liverpool – Tra gli artisti più amati nella lettertura. Si può davvero scegliere uno solo dei suoi romanzi? Decisamente no e infatti, gli studenti della scuola Hillside hanno deciso di realizzare questa pachina dedicata allo scrittore e a tutti i suoi libri.

L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde – Ecco un altro grande classico della letteratura, riprodotto da Trevor Skempton su questa panchina

Grandi Speranze di Charles Dickens – Sicuramente, se avete amato Dickens, avete letto ‘Grandi Speranze’ uno dei suoi tanti capolavori. Un libro così bello che si è meritato la panchina realizzata da Ivan Liotchev

James Bond di Ian Flaming – Proprio in questi giorni si è celebrato il 50esimo anniversario della morte dello scrittore Ian Flaming, padre dell’agente segreto più celebre della letteratura e del cinema. Londra, poteva farsi mancare una panchina ispirate alle storie di James Bond? L’artista è Freyja Dean

Alice attraverso lo specchio di Lewis Carroll – Un tuffo nell’infanzia grazie alla panchina realizzata da Ralph Steadman e ispirata al magico mondo di Alice nel paese delle meraviglie.

Mary Poppins di P.L.Travers – ‘Basta un poco di zucchero e la pillola va giù…’. Una canzoncina che ci riporta subito indietro nel tempo: quanti di voi hanno sognato di avere una baby-sitter magica come Mary Poppins? Ecco l’opera di Darel Seow

Peter Pan di J.M.Barrie – Ancora un salto nella letteratura per l’infanzia con la panchina dedicata a Peter Pan realizzata da Laura Elizabeth Bolton

Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen – E per chiudere questa carrellata di panchine ispirate ai libri, non potevamo non mostrarvi uno dei romanzi più apprezzati di sempre. Se amate le parole e le storie d’amore di Jane Austen, sicuramente fare la fila per sedervi sulla panchina di Charlotte Brown

13 agosto 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti