LITERARIA, arrivano le carte da gioco con i volti degli scrittori

Nordicalibros ha prodotto delle nuove carte da gioco ispirate ai letterati più famosi, le illustrazioni originali e iconiche sono opera dell'artista spagnolo Fernando Vicente...

L’illustratore Fernando Vicente ha disegnato le nuove carte da gioco prodotte da Nordicalibros che ritraggono i letterati più famosi

MILANO – E’ ancora possibile, oggi, fare delle illustrazioni originali di alcuni dei più famosi e grandi scrittori del passato? E’ ancora possibile cogliere delle caratteristiche inesplorate della loro personalità rendendole visibili iconograficamente? Per l’artista spagnolo Fernando Vicente sì.

LE ILLUSTRAZIONI DEI LETTERATI – L’illustratore book-friendly Fernando Vincente ha prodotto negli anni tantissime illustrazioni sui letterati più famosi cogliendo e rendendo iconici alcuni loro tratti. Adesso le sue illustrazioni di letterati sono state raccolte e, in collaborazione con Nordicalibros, utilizzate per creare un mazzo di carte da gioco molto originale. Dopo il successo delle sue Pin Up, che bloccano lo sguardo con il loro erotismo sottile e mai esplicito, esce  LITERARIA, una mazzo di carte da gioco ispirato ai letterati più famosi e importanti. Spicca nel mazzo Dario Fo, premio Nobel per la letteratura nel ’97, nel ruolo di jolly, e poi autori come Oscar Wilde, Karl Marx, Lev Tolstoj e grandi scrittori spagnoli. Non mancano le regine della letteratura come Emily Dickinson, poetessa statunitense considerata uno dei lirici più famosi del XIX secolo.

L’AUTORE – Fernando Vicente Sánchez è un pittore e illustratore spagnolo, nato a Madrid nel novembre del 1963. Si forma come autodidatta, il suo primo lavoro come illustratore apparso nella prima metà degli anni Ottanta. Dopo questo periodo iniziale, per quasi un decennio accantona l’ illustrazione, per concentrarsi sulla pubblicità, lavorando come art director in diverse agenzie. Torna nel mondo dell’illustrazione, dal 1999 fino ad oggi pubblica regolarmente sul quotidiano El Pais, di particolare nota le collaborazioni culturali in Babelia. Grazie a questo lavoro ha vinto tre premi Award of Excellence dalla Society for News Design. La sua arte è anche apparsa in riviste come l’Europa Viva, Ronda Iberia, Matita, Roccia de Lux, Vogue, Playboy, Gentleman, Letras Libres, Interviu, Cosmopolitan o DT .Oltre al suo lavoro per giornali e riviste, ha fatto copertine di libri e dischi, così come illustrazioni in più di venti libri, rivolti ai bambini,giovani e adulti.Nel 1984 ha esposto per la prima volta le sue opere nella Galleria Moriarty e Comic Festival de León. Da allora ha partecipato a numerose mostre, sia collettive che individuali,  particolarmente notevole “Universi retrospettivi” (2011). 

11 febbraio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti