Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d'Autore

Giornata Mondiale del Libro 2014, tutti gli appuntamenti in Italia

La giornata di oggi è dedicata al libro, alla lettura e al diritto d'autore. Dal 1996 infatti oggi, 23 aprile, anniversario della morte di Miguel de Cervantes (1547-1616), William Shakespeare...

Ecco le iniziative organizzate in tutta Italia per la Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore 2014

MILANO – La giornata di oggi è dedicata al libro, alla lettura e al diritto d’autore. Dal 1996 infatti oggi, 23 aprile, anniversario della morte di Miguel de Cervantes (1547-1616), di William Shakespeare (1564-1616) e di ‘El Inca’ Garcilaso de la Vega (1539-1616), si celebra la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, nota anche come Giornata del libro e delle rose. Tante le iniziative organizzate in Italia per promuovere la lettura, sia cartacea che digitale: vi diamo qui un elenco delle principali.

LIBRI E ROSE A TORINO – A Torino Rocco Pinto e 53 librai indipendenti – gli stessi che hanno dato vita a Torino al progetto Portici di Carta, una libreria che occupa i portici, su entrambi i lati, del tratto di via Roma che collega Porta Nuova a Piazza Castello – festeggiano insieme regalando una rosa a chiunque acquisti un libro. Il governo della Catalogna ha infatti donato 1.500 rose alle librerie della città e altre 1.500 alle biblioteche. Oltre alle rose, i librai dei Portici di Carta hanno deciso di promuovere il ‘libro sospeso’, iniziativa che già ha avuto tanto successo a Polla e a Milano: in piazza si potrà comprare un libro per donarlo alle biblioteche pubbliche della città. Sempre a Torino, il Castello di Pralormo (TO) ospita “Libri e Rose”, un evento organizzato in collaborazione con la Fondazione Bottari Lattes di Monforte d’Alba (CN) e lo Spazio Don Chisciotte di Torino. Per l’occasione, una zona del parco storico del Castello di Pralormo si trasformerà in un colorato e profumato giardino delle rose dove uomini e donne si scambieranno reciprocamente libri e rose. La Fondazione Bottari Lattes regalerà ai visitatori 500 volumi di autori italiani e stranieri che hanno partecipato alle varie edizioni del Premio Bottari Lattes Grinzane, oltre a diverse copie dei due principali romanzi di Mario Lattes. Passeggiando nel giardino delle rose si potranno scoprire citazioni letterarie dedicate alla regina dei fiori e i più piccoli potranno divertirsi a leggere brani tratti da un’antica fiaba dedicata al Regno dei Fiori. La festa trae origine da una tradizione di origine medievale che vuole che in questo giorno ogni uomo regali una rosa alla sua donna.

IL LIBRO SOSPESO ALLA LIBRERIA FELTRINELLI – Solo a Napoli poteva nascere un’istituzione come il Caffè Sospeso, per cui una persona, quando entra in un bar per bere un caffè, ne paga due: uno lo beve, e l’altro lo lascia, per l’appunto, in sospeso, a disposizione di chiunque avesse voglia o necessità di bere a sua volta un caffè ma non avesse soldi in tasca. Anche Librerie Feltrinelli, in omaggio a questa antica e nobile usanza, consapevole, certo, della crisi, ma soprattutto animata da uno spirito di gioco, dall’idea di tanti ‘messaggi in bottiglia’ lanciati da un lettore all’altro in quei meravigliosi social network che sono le librerie, ha deciso di sperimentare il “Libro Sospeso”. Da mercoledì 23 aprile, Giornata mondiale del libro, a lunedì 5 maggio le Librerie Feltrinelli invitano dunque i loro clienti ad acquistare un ‘libro sospeso’ e lasciarlo al cliente successivo. Il donatore potrà destinare il libro a un uomo, a una donna o a un bambino (un bollino colorato specificherà a chi si era pensato) e potrà personalizzarlo con una sua dedica. Allo stesso modo chiunque potrà entrare in libreria e, indipendentemente dal fatto di averne a sua volta lasciato uno, potrà chiedere se vi sia un libro sospeso, lasciato in regalo da un cliente precedente.

FESTA DEL LIBRO E DELLE ROSE A MILANO – Cristina di Canio, libraia creatrice dell’iniziativa de “Il libro sospeso” a Milano, ha organizzato per la Giornata Mondiale del Libro una serie di incontri con diversi autori presso la sua libreria per parlare del loro rapporto con questa ricorrenza, inoltre alle 19.30 sarà presentato il prototipo del libro ‘Dieci classici‘ nato dalla collaborazione di C(h)erotto e Luca Cisternino. Il libro, che riproduce dieci Minimal Incipit, è stato rilegato con la tecnica tradizionale giapponese. Saranno presenti gli autori.

GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO A ROMA – Da Federico Moccia a Gabriel Garcia Marquez, da Alberto Angela a Noam Chomsky. C’è un po’ di tutto tra gli oltre duemila volumi che la mattina di mercoledì 23 aprile, in occasione della Giornata mondiale del libro, saranno distribuiti gratuitamente a Roma, in piazza Vittorio. Oltre ai passanti e ad alcune scuole che hanno aderito all’iniziativa, i libri saranno consegnati a numerose realtà aggregative che operano a favore dei cittadini stranieri. L’evento, denominato “Un libro per l’integrazione” è promosso da Fondazione IntegrA/Azione, onlus che opera a livello internazionale nella gestione di azioni umanitarie, e rappresenta l’appendice del progetto più ampio “Nuova vita ai tuoi libri”, che ha coinvolto le librerie Feltrinelli di tutta Italia e il consorzio Comieco (recupero degli imballaggi).  L’intera iniziativa ha permesso la raccolta di oltre 35mila volumi destinati a programmi di alfabetizzazione e corsi di lingua italiana per stranieri e alla creazione di biblioteche all’interno dei Cara, i Centri di accoglienza per richiedenti asilo, soprattutto nel Sud Italia (Foggia, Crotone, Catania e Caltanissetta). Ora una parte residua di quei volumi, costituita soprattutto da doppioni, sarà distribuita in occasione della Giornata mondiale del libro a Roma. Altre distribuzioni avverranno nei mesi a seguire in tutta Italia. Variegata l’offerta libraria che sarà distribuita in piazza Vittorio a Roma: si va dai libri per l’infanzia e alla saggistica, destinati principalmente alle scuole, fino ai gialli e ai romanzi, distribuiti soprattutto ai passanti. Ai cittadini stranieri saranno destinati principalmente i classici italiani e internazionali, nonché libri di autori sudamericani, africani e asiatici o in lingua.

INIZIATIVE DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA BIBLIOTECHE – In occasione della Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore  l’AIB promuove, ‘The right to e-read‘ la campagna di sensibilizzazione sul diritto alla lettura in digitale. In tutta Europa, grazie all’impegno di EBLIDA, i cittadini rivendicano il diritto alla lettura digitale in biblioteca. La campagna persegue l’obiettivo di ottenere una riforma della legislazione in materia di diritto d’autore chiara, in grado di fornire alle biblioteche e a tutti i loro utenti l’accesso alle ricchezze della conoscenza e dell’immaginazione umana, indipendentemente dal formato e dal mezzo di comunicazione. Sempre per la giornata di oggi l’AIB sezione Puglia promuove a Bari il convegno “Le biblioteche universitarie nel 21° secolo: trasmissione di conoscenza per lo sviluppo del Paese‘. L’incontro intende mettere a confronto e discutere, in modo particolare, le buone pratiche da implementare affinché le biblioteche universitarie divengano compiutamente strutture essenziali e moderne, al servizio sia dei percorsi didattici degli studenti che delle esigenze di ricerca del personale docente, nonché presidi culturali in grado di integrarsi gradualmente e senza rivendicazione di ruoli separati, nel pià complessivo sistema bibliotecario regionale. Durante il convegno sarà presentato l’e-book ad accesso aperto UE-diritti e cittadinanza, a cura della Rete dei CDE – Centri di Documentazione Europea italiani, pubblicato nel 2014 dall’Ufficio delle pubblicazioni dell’Unione europea. La chiusura dei lavori è affidata ad un evento teatrale in prima assoluta: la lettura scenica dal libro di Michele Santeramo La rivincita (Baldini & Castoldi, Milano 2014), con la partecipazione dell’Autore in veste di creatore del testo, regista e unico attore.

ALTRE INIZIATIVE ITALIANE – Sempre oggi segnaliamo al Comune di San Giorgio Morgeto, la Fiera del Libro e dell’Editoria con il coinvolgimento di editori ed autori locali, ai quali sarà attribuito uno stand espositivo ed un certo numero di rose, distribuite gratuitamente a chiunque acquisterà un libro (nel rispetto della tradizione internazionale).  E’ inoltre in programma un convegno introduttivo, sui temi dei modi e tecniche di lettura per i non vedenti gli ipovedenti ed un concorso scolastico sul tema dell’importanza della lettura come vettore per lo sviluppo e l’evoluzione di ogni civiltà, con cerimonia di premiazione che avrà luogo oggi. Inoltre gli autori potranno presentare brevemente al pubblico le loro opere in una sessione pomeridiana denominata ‘Incontri d’autore’. A Roma, oggi la seconda edizione del progetto ‘Pagine viaggianti”. Gli utenti della metropolitana troveranno volontari che regaleranno loro dei libri. Regalare libri vuol dire regalare bellezza, cultura, momento di riflessione per ascoltare l’altro, guardarlo negli occhi, accettare l’offerta, condividere il momento immediato  (brevissimo ma infinito) di questa emozione. quest’anno all’ingresso della metropolitana A Cipro e B Piramide dalle 8.00 alle 20.00 – che per l’occasione diventeranno ‘stazioni culturali’ – i cittadini potranno ricevere (e portare) libri in regalo. L’evento sarà arricchito da performance di lettura di autori emergenti.  Tutti i libri raccolti, selezionati per categorie, e non distribuiti, saranno destinati a case famiglia ed istituti penitenziari.

23 aprile 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti