Dan Brown, svelato sul web il primo enigma del nuovo romanzo: si chiamerà ”Inferno”

Un meccanismo ''infernale''. Quello ideato da Dan Brown per permettere ai suoi lettori di decriptare un messaggio nascosto nei viluppi della Rete e scoprire qualche notizia su ''Inferno'', il suo prossimo libro in uscita il 14 maggio. Interessante l'uso dei social media per coinvolgere il pubblico, al punto che l'affluenza è stata tale da far crashare momentaneamente i server di Hiperactivate, la società che ha ideato il mosaico attraverso cui scoprire il titolo.
Sarà ambientato in Europa, probabilmente a Firenze, l’ultimo romanzo dello scrittore statunitense, in uscita il 14 maggio. Per scoprirlo, i lettori hanno “craccato” un codice segreto sui social network...

MILANO – Un meccanismo “infernale”. E’ quello ideato da Dan Brown per permettere ai suoi lettori di decriptare un messaggio nascosto nei viluppi della Rete e scoprire qualche notizia su “Inferno”, il suo prossimo libro in uscita il 14 maggio. Interessante l’uso dei social media per coinvolgere il pubblico, al punto che l’affluenza è stata tale da far crashare momentaneamente i server di Hiperactivate, la società che ha ideato il mosaico attraverso cui scoprire il titolo.

COINVOLTO IL PUBBLICO DELL’ON LINE
– Attraverso la trasmissione “Today” della NBC News, i “curiosi” sono stati invitati a pubblicare sui social network facebook e twitter post per scoprire anticipazioni sul volume. Ogni post inviato ha scoperto la tessera di un mosaico che nel giro di poche ora ha complessivamente composto il titolo, stagliato su un immagine della città di Firenze.
Cliccando e zoomando sul mosaico poi, è possibile riconoscere, per ogni tesserina, l’immagine del profilo di ognuno dei fan che ha scoperto il misterioso codice.
 
IL NUOVO ROMANZO – Ancora un romanzo che ha a che fare con l’Italia quindi il nuovo thriller di Dan Brown in uscita in contemporanea per Random House negli Stati Uniti con l’editore Doubleday, in Inghilterra con l’editore Transworld e in Italia per Mondadori il 14 maggio 2013.
Il volume, attesissimo seguito del bestseller “Il simbolo perduto” che aveva battuto tutti i record di vendita, così è stato successivamente annunciato dall’autore attraverso facebook: “anche se ho studiato l’Inferno di Dante quando ero giovane, è stato solo recentemente, quando ho cominciato a fare delle ricerche a Firenze, che sono riuscito ad apprezzare la persistente influenza del lavoro di Dante sul mondo moderno. Con questo nuovo romanzo, sono felice di portare i miei lettori in un viaggio nelle profondità di un regno misterioso… un paesaggio di codici, simboli, e con molto più di qualche passaggio segreto.” Nel nuovo libro ritorna Robert Langdon, il famoso studioso dei simboli di Harvard.  Ambientato nel cuore dell’Europa, il romanzo vede Langdon trascinato in un mondo straziato e la trama è incentrata su uno dei più duraturi e misteriosi capolavori letterari della storia.
 
CULTURA ITALIANA – L’arte e la letteratura italiana hanno costituito, fin dai tempi del “Codice da Vinci”, lo spunto per molti degli enigmi e dei thriller di Brown, da Leonardo con la sua Ultima Cena, passando per le più importanti chiese romane e le architetture barocche della capitale di “Angeli e Demoni” fino ad approdare alla prima cantica del Dante nazionale. E, considerati gli oltre 80 milioni di copie vendute per il “Codice da Vinci”, speriamo che la nostra cultura possa di nuovo portargli fortuna.

16 gennaio 2013

© Riproduzione Riservata
Commenti