Dal libro alla tv, oggi su Sky Cinema arriva ”I delitti del BarLume”

L’Italia di provincia raccontata tra delitti e commedia all’italiana in salsa toscana. Parliamo dei romanzi di Marco Malvaldi che ruotano intorno al “BarLume” e ambientanti nell’immaginaria cittadina di Pineta, sul litorale toscano tra Pisa e Livorno...

Stasera e il 18 novembre su Sky Cinema 1 andranno in onda i due film ispirati ai bestseller dello scrittore toscano Marco Malvaldi

MILANO – L’Italia di provincia raccontata tra delitti e commedia all’italiana in salsa toscana. Parliamo dei romanzi di Marco Malvaldi che ruotano intorno al “BarLume” e ambientanti nell’immaginaria cittadina di Pineta, sul litorale toscano tra Pisa e Livorno. Diventato il caso editoriale italiano degli ultimi anni grazie alle storie del suo bar di provincia ed ai protagonisti, un gruppo di attempati toscanacci dalla battuta pronta, oggi quei romanzi diventano “I delitti di BarLume”, una miniserie in due film targata Sky con la regia di Eugenio Cappuccio.


I PROTAGONISTI
– Le vicende ruotano intorno al BarLume e vede protagonisti il proprietario-barista Massimo (interpretato da Filippo Timi, uno tra i nomi più richiesti del cinema e tra le figure più amate della scena teatrale) e quattro affezionati clienti, Ampelio, Pilade, Gino e Aldo (rispettivamente interpretati dal compianto Carlo Monni, Atos Davini, Marcello Marziali e Massimo Paganelli). Dietro il bancone ad aiutarlo nella gestione del locale la splendida Tiziana (Enrica Guidi), banconista e sogno erotico dell’intera clientela. Tutto sembra scorrere con i ritmi blandi tipici vita di provincia, fino a quando un omicidio turba l’equilibrio e porta i quattro improvvisarsi detective insieme all’arguto Massimo a fare luce sul caso. Sulla scena del crimine compare il bel commissario Vittoria Fusco (Lucia Mascino), messa a dura prova dai quattro vecchietti in pensione con il vizio di ficcare il naso negli affari di tutti. Complice il dialetto toscano, l’atmosfera del BarLume è inevitabilmente comica.


IL PRECEDENTE DI MONTALBANO
– I due film in onda su Sky sono la trasposizione televisiva de “Il re dei giochi” e “La carta più alta”, editi da Sellerio Editore, la casa editrice che ospita all’intenro della sua scuderia importanti scrittori “giallisti” come Andrea Camilleri, il “papà” del Commissario Montalbano, anch’esso protagonista di un fortunata trasposizione dal libro al piccolo schermo. Auguriamo a Marco Malvaldi ed ai suoi detective del BarLume di ripetere il successo e ricalcare le orme del loro illustre predecessore.

11 novembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti