Venerdì 17 sapremo quale città italiana sarà eletta Capitale delle Cultura 2019

Capitale della Cultura 2019, domani il verdetto finale

Sembra che il vero duello sia tra Lecce e Matera, due bellissime città del suo. Ma la sfida è a sei: in gara ci sono anche Ravenna, Siena, Perugia e Cagliari. Domani, venerdì 17, finalmente sapremo chi tra queste bellezze italiane diventerà la Capitale della Cultura 2019...

E’ ufficialmente iniziato il countdown per scoprire chi, tra le sei città in gara, diventerà la Capitale della Cultura 2019: Lecce, Matera, Ravenna, Siena, Perugia e Cagliari ?

MILANO – Sembra che il vero duello sia tra Lecce e Matera, due bellissime città del suo. Ma la sfida è a sei: in gara ci sono anche Ravenna, Siena, Perugia e Cagliari. Domani, venerdì 17, finalmente sapremo chi tra queste bellezze italiane diventerà la Capitale della Cultura 2019.

LA GIURIA – La giuria selezionatrice è composta da Steve Green Jordi Pardo, Anu Kivilo, Paolo Dalla Sega, Suzana Žilič Fišer, Ulrich Fuchs, Elisabeth Vitouch, Norbert Riedl, Lorenza Bolelli, Gerardo Casale, Emma Giammattei, Alessandro Hinna e Francesco Manacorda.

MATERA, LA SUPER FAVORITA – Secondo i rumours del web, la città di Matera sarebbe la favorita. L’attesa è tanta, per tutte e sei le concorrenti. Paolo Verri, direttore del comitato ‘Matera 2019′, ha già annunciato che l’elezione sarà seguita in diretta televisiva attraverso un maxi schermo a partire dalle 16 di domani pomeriggio, in collaborazione con l’emittente televisiva Trm.

I PROGETTI – Ogni città candidata ha dovuto presentare un progetto, mettendo in risalto già molte diversità. Lecce, per esempio, tra le favorite, ha preferito non svelare l’intero progetto (aspettando così il giorno della proclamazione il prossimo 17 ottobre) e affidando il tutto a Airan Berg, intellettuale cosmopolita nato a Tel Aviv. Più ‘casereccia’, se così si può dire, la scelta di Ravenna, che ha preferito fare tutto da sola, puntando sul “Mosaico delle culture”. Cagliari, invece, sceglie di affrontare il punto della riqualificazione urbana mentre Siena, cerca un riscatto culturale dopo la brutta vicenda dei Monte dei Paschi. Perugia accende i riflettori sulla qualità dell’Università mentre Matera vuole diventare una città vuole presentarsi come città europea contemporanea.

Fateci sapere anche la vostra preferenza, votando sul nostro sondaggio.

16 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti