Perché si dice… ”Ciurlare nel manico”

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni. Oggi vi spieghiamo l'origine dell'espressione 'Ciurlare nel manico'...

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta delle origini storiche e gli aneddoti che si celano dietro le espressioni che usiamo quotidianamente durante la vita di tutti i giorni.

 

Oggi vi spieghiamo l’origine dell’espressione ‘Ciurlare nel manico’.

 

Usato anche come ”Girare nel manico”, il detto si usa per indicare una persona che si mostra incerta,  non salda nelle proprie idee, oppure che viene meno alla parola data e non mantien un impegno od una promessa.

 

L’espressione si riferisce, probabilmente, ad un arnese con un lungo manico di legno, ad esempio una zappa, in cui la parte metallica non sia ben ferma e, ballando o girando, renda vano lo sforzo di chi l’adopera, incapace così di raggiungere l’effetto desiderato.
Ciurlare significa tentennare ed il ciurlo, nel XVI secolo, era un giro di danza su di un solo piede.

 (Fonte: Wikipedia)

© Riproduzione Riservata
Commenti