Sulle pagine di cultura di oggi spazio al MIA FAIR, al via da oggi a Milano

RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA - Le pagine di cultura dei quotidiani di oggi dedicano ampio spazio alla notizia dell'apertura, quest'oggi, del MIA Fair. Si tratta della più importante fiera di fotografia in Italia, allestita presso il Superstudio Più di Milano e visitabile sino al prossimo 12 maggio...
Su Repubblica, un viaggio all’interno della nuova Holden, la scuola di scrittura di Alessandro Baricco. Il Corriere della Sera presenta invece la nuova edizione dell’“Inferno” dantesco curata da Saverio Bellomo
 
RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA – Le pagine di cultura dei quotidiani di oggi dedicano ampio spazio alla notizia dell’apertura, quest’oggi, del MIA Fair. Si tratta della  più importante fiera di fotografia in Italia, allestita presso il Superstudio Più di Milano e visitabile sino al prossimo 12 maggio, di cui ci siamo occupati anche noi in un articolo. Dalle pagine di Repubblica, Gianluca Favetto presenta il nuovo progetto della Holden, la scuola di scrittura di Alessandro Baricco, che dal prossimo ottobre cambierà veste, rinnovando location, corsi e programmi. La prima pagina di cultura del Corriere della Sera è dedicata alla presentazione di una nuova edizione dell’"Inferno" di Dante, curata dal filologo Saverio Bellomo. 
 
LA HOLDEN, PALESTRA DEGLI SCRITTORI DI DOMANI – Dalle pagine di Repubblica, Gianluca Favetto propone un interessante tour all’interno della nuova Holden, la scuola di scrittura di Alessandro Baricco che aprirà, in veste rinnovata, il prossimo 8 ottobre. A cambiare sarà in primo luogo la sede, che da Porta Palazzo, a Torino, si trasferirà in un’antica caserma dell’ottocento in piazza Borgo Dora. L’idea della scuola è quella di formare narratori capaci di muoversi trasversalmente tra varie discipline. E’ per questo motivo che il nuovo programma dei corsi sarà strutturato in sei “college”: un laboratorio di scrittura, eredità della vecchia Holden, filmmmaking, in cui i ragazzi prenderanno dimestichezza con l’editing audio-luci, e poi acting, series, cross media e real world. La durata dei corsi è biennale, e l’età massima dei candidati è 30 anni. 
 
DANTE RITORNA IN VESTE RINNOVATA – Il Corriere presenta oggi la nuova edizione dell’“Inferno” di Dante, curata dal filologo Saverio Bellomo ed edita da Einaudi per la prestigiosa collana Nuova raccolta di classici italiani annotati. L’idea della riproposizione di un classico della letteratura italiana come l’ “Inferno” dantesco è l’esigenza, rilevata dallo stesso curatore Bellomo, professore di filologia italiana all’università Ca’ Foscari di Venezia, di avvicinare i lettori a questo genere di scritture, riducendo il più possibile la distanza creata dai secoli. La parola d’ordine su cui si è basato Bellomo per scrivere questa nuova edizione è stata “concretezza”: proporre al lettore, che non deve essere obbligatoriamente un pubblico scolastico ma di lettori colti ed appassionati, una rilettura essenziale del classico, sfrondata di interpretazioni criptiche e superflue.  
 
ALTRE NOTIZIE – Tra le altre notizie segnaliamo, su il Giornale, un’interessante intervista al sociologo Michel Maffesoli riguardo la censura sul web, con particolare riguardo alle cosiddette “comunità incivili”. Su Libero indichiamo un articolo su MacKenzie Bezos, che è stata incoronata come nuova regina dei bestseller, che uscirà nelle librerie con il suo nuovo romanzo “Il tempo imperfetto degli addii”, edito da Editrice Nord. 
 
10 maggio 2013
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti