Sei qui: Home » Libri » Critici » Sul Corriere, Terra di uomini di Antoine de Saint-Exupéry reinterpretato da Jovanotti

Sul Corriere, Terra di uomini di Antoine de Saint-Exupéry reinterpretato da Jovanotti

LA CRITICA QUOTIDIANA - Non solo ''Piccolo Principe''. Antoine de Saint-Exupéry è stato autore di diversi capolavori letterari. Uno di questi è ''Terra degli uomini''...
La giornalista Annachiara Sacchi parla del classico edito da Mursia rilanciato dal cantante italiano, in partenza con il suo nuovo tour

 
LA CRITICA QUOTIDIANA – Non solo “Piccolo Principe”. Antoine de Saint-Exupéry è stato autore di diversi capolavori letterari. Uno di questi è “Terra degli uomini”, tornato in auge ora grazie alla rivisitazione in chiave canora da parte di Lorenzo Jovanotti. LA canzone sarà cantata per la prima volta live ad Ancona con l’avvio del nuovo tour del cantante.

TERRA DEGLI UOMINI – La riproposizione canora del libro ha avuto un effetto immediato: i duemila esemplari del libro in commercio sono andati a ruba, tanto che la casa editrice Mursia è stata costretta a stamparne altre copie, già tutte prenotate. Il libro “Terra degli uomini” fu scritto nel 1939. Il romanzo vinse diversi riconoscimenti letterari, anticipando in parte i temi che saranno protagonisti all’interno del “Piccolo Principe”: impegno, progresso, rifiuto della guerra, amore per il prossimo.

DIALOGO LUNGO 74 ANNI
– Da questo dialogo a distanza tra scrittore e rock-star è nata, quindi, una canzone di cui lo stesso Jovanotti su Facebook i ha spiegato il perché. “So che quando suoneremo questa canzone sarà un momento pazzesco e voglio che la prima votla sia sotto un cielo di stelle”. Fonte d’ispirazione per Jovanotti sono state le riflessioni di Saint-Exupéry riguardanti l’uomo, le meraviglie della vita. Per l’occasione, la casa editrice Mursia ha realizzato una versione speciale del libro, dedicata a Jovanotti, con in copertina un aeroplano che trascina la scritta “copia di Lorenzo Jovanotti Cherubini”. Anche per questo il libro sta andando a ruba.

7 giugno 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata