Stefano Bollani è primo nella classifica ebook di Amazon di questa settimana

''Inferno'' di Dan Brown scivola al terzo posto e lascia spazio alla musica, che trionfa nelle classifiche di vendita di Amazon di questa settimana. Il compositore e pianista jazz Stefano Bollani si aggiudica il primo posto nella top ten con il suo ''Parliamo di musica'', un inedito ed affascinante viaggio all'interno dei laboratori dell'improvvisazione del jazz...

“Parliamo di musica” del compositore e pianista jazz si aggiudica la prima posizione, mentre “Inferno” di Dan Brown scivola al tsesto posto. Sul podio, “La bara rossa” di Sam Eastland e “Le cose che non ho” di Grégoire Delacourt

MILANO – “Inferno” di Dan Brown scivola al terzo posto e lascia spazio alla musica, che trionfa nelle classifiche di vendita di Amazon di questa settimana. Il compositore e pianista jazz Stefano Bollani si aggiudica il primo posto nella top ten con il suo “Parliamo di musica”, un inedito ed affascinante viaggio all’interno dei laboratori dell’improvvisazione del jazz, spiegando come la musica sia un’arte e un’espressione magica, fruibile e comprensibile anche ai non addetti ai lavori. Sul secondo gradino del podio troviamo “La bara rossa”, un giallo in cui Sam Eastland descrive i retroscena dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, visti dal punto di vista dell’armata rossa sovietica. Al terzo posto nella top ten di questa settimana “Le cose che non ho” di Grégoire Delacourt, romanzo filosofico in cui a farla da padrone sono sentimenti, sogni e desideri.

 

In “Parliamo di musica” Stefano Bollani ci spiega il bello della musica attraverso parole semplici, con il suo spirito libero, sfatando insidiosi luoghi comuni e svelando i segreti di un laboratorio fantastico, quello dell’improvvisatore. Si tratta di un viaggio affascinante nei meccanismi della creazione musicale raccontato da uno dei massimi talenti del nostro tempo. Bollani però prima di tutto è un vorace ascoltatore, dai Beatles a Frank Zappa, da Elio e le Storie Tese a Giacomo Puccini, da Bill Evans alla bossanova di Antonio Carlos Jobim e co compilando una sorta di appassionato "taccuino di appunti", il grande pianista ci guida nella comprensione dei suoni e delle loro diverse chiavi di lettura, fino a farci scoprire che si tratta di un percorso dentro le nostre stesse percezioni nascoste. Perché "non solo nella musica, ma anche nella vita, il vero spettacolo è ascoltare".

“La bara rossa” è ambientato nel 1939, nel momento in cui il mondo è sull’orlo del baratro e l’Unione Sovietica è impreparata ad affrontare la futura offensiva del Terzo Reich. L’asso nella manica di Stalin è il nuovo carro armato T-34, soprannominato dai collaudatori "la bara rossa". Ma il progetto di quest’arma rivoluzionaria è ancora incompleto. Quando il suo creatore, il colonnello Nagorski, muore in un misterioso incidente, Stalin si rivolge all’investigatore più fidato, Pekkala, detto L’occhio di smeraldo. Mentre i tecnici russi lottano contro il tempo per completare il T-34, L’occhio di smeraldo deve scoprire i piani degli assassini di Nagorski, prima che si scateni il conflitto con la Germania.

“Le cose che non ho” è un romanzo sull’intensità del desiderio e sulla tenacia del quotidiano, sulla capacità di rinunciare al sogno per una realtà che scegliamo noi stessi quasi senza saperlo, ma piena di tutto quello che ci rende davvero felici. La protagonista è Jo, definita “un cuore semplice”, una donna intelligente e positiva con un’esistenza quieta, nutrita di sogni, che per un colpo di fortuna all’improvviso è in grado di realizzare tutti. A Jo non serve avere tutto ciò che ha sempre desiderato; perché il suo matrimonio, il lavoro, i figli ormai grandi e l’amore non sono beni acquisiti ma cose vive che sfuggono al suo controllo, e con cui si può solo entrare in sintonia senza farsene travolgere.

1. Stefano Bollani – Parliamo di musica (Ingrandimenti) –  Mondadori
2. Sam Eastland – La bara rossa –  (Supertascabili. Narrativa) –  Saggiatore
3. Grégoire Gems Delacourt – Le cose che non ho (Romanzo Salani) -eBooks Account
4. James Rollins – L’eredità di Dio: Un’avventura della Sigma Force -Nord
5. Dana Bate – A cena dai suoi – Newton Compton
6. Dan Brown – Inferno – Mandadori
7. Federica Brunini – La matematica delle bionde – Giunti -eBooks Account-
8. Roberto Genovesi  – Il templare nero – Newton Compton
9. Francis Scott  Fitzgerald – Il grande Gatsby – Newton Compton
10. Fabio Delizzos  – La loggia nera dei veggenti – Newton Compton

7 giugno 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti