LIBRI - Bookcrossing in spiaggia

Spiagge invase da libri, riparte il Bookcrossing balneare a Siracusa

In Sicilia si ripete per la seconda stagione l’esperienza del bookcrossing in spiaggia. I principi che stanno alla base di tale e lodevole progetto sono 'la passione per la lettura, l’incentivo alla lettura, la disponibilità alla condivisione della cultura e la libertà d’iniziativa”...

MILANO – In Sicilia si ripete per la seconda stagione l’esperienza del bookcrossing in spiaggia. I principi che stanno alla base di tale e lodevole progetto sono ‘la passione per la lettura, l’incentivo alla lettura, la disponibilità alla condivisione della cultura e la libertà d’iniziativa’ – riferisce Simona Russo, referente e organizzatrice dell’iniziativa.

 
BOOKCROSSING BALNEARE – Dopo le biblioteche in spiaggia a Taranto, quindi, un altro litorale italiano è pronto ad essere invaso da libri. Presso le 4 postazioni del Bookcrossing Balneare sarà possibile prendere un libro gratuitamente e rimetterlo a posto, oppure decidere di tenerlo scambiandolo con uno proprio che si vuol ‘liberare’. Inoltre, la donazione di libri rimarrà sempre aperta in modo tale che le librerie possano auto-alimentarsi.

 
LE POSTAZIONI – Come la scorsa estate, le postazioni verranno animate da un calendario di presentazioni di libri di autori locali, in collaborazione con le librerie: Gabò, Casa del Libro Mascali, Biblios Cafè. Le quattro location sul litorale aretuseo che ospitano l’iniziativa, sono:
Lido Varco Ventitre (Via Capo Murro di Porco, 192 – Plemmirio)
Lido Terrazza Fanusa (Strada Arenella – Fanusa, ingresso dal Club Fanusa)
Mizzika Sicilian Café (Via Ognina li Greci, 8 – Porto Ognina)
Camping Paradiso del Mare (Via Fondolupo – Contrada Gallina, Avola)
 
11 luglio 2015
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti