Sinnos editrice vince la V edizione del Premio Globo Tricolore 2013 con la collana ”Leggimi”

Un premio dedicato a “una scuola per tutti”, un riconoscimento ai migliori progetti rivolti all'inclusione scolastica e all'autonomia degli studenti con disturbi evolutivi specifici, dell’apprendimento, deficit del linguaggio, abilità non verbali, coordinazione motoria, attenzione e dell’iperattività. La casa editrice Sinnos ha vinto la V edizione del Premio alla didattica per i Bisogni Educativi Speciali...

La cerimonia di premiazione si svolgerà domani alle 17,30 nell’Auditorium della Pontificia Facoltà Teologica di Roma

 

MILANO – Un premio dedicato a “una scuola per tutti”, un riconoscimento ai migliori progetti rivolti all’inclusione scolastica e all’autonomia degli studenti con disturbi evolutivi specifici, dell’apprendimento, deficit del linguaggio, abilità non verbali, coordinazione motoria, attenzione e dell’iperattività. La casa editrice Sinnos ha vinto la V edizione del Premio alla didattica per i Bisogni Educativi Speciali – Premio Globo Tricolore 2013. La cerimonia di premiazione si svolgerà domani alle 17,30 nell’Auditorium della Pontificia Facoltà Teologica di Roma.

LIBRI PER TUTTI – I libri della collana “Leggimi!” di Sinnos editrice sono “libri per tutti”: una buona narrativa costruita con dei facilitatori – una font, specifiche di grafica e impaginazione, cura redazionale – che li rende accessibili anche a bambini DSA e con BES. Perché leggere (e crescere con tutti gli strumenti necessari per diventare adulti responsabili e – perché no – più sereni) è un diritto di tutti i bambini. Anche la scuola sta cambiando ed è una direttiva del MIUR del dicembre 2012 a riconoscere i bisogni educativi speciali – BES: "Strumenti di intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”.

CARATTERISTICHE COLLANA
– Leggimi! nasce nel 2007, come collana per bambini e ragazzi dislessici o con difficoltà di lettura. Il progetto si avvale della consulenza scientifica di terapisti ed esperti del linguaggio. La collana è a cura di Laura Russo. I libri di “Leggimi!” sono realizzati con particolari accorgimenti:
1) strutture sintattiche semplici, con divisione in paragrafi e capitoli brevi, arricchiti da immagini che facilitano la comprensione del testo
2) un carattere creato appositamente (la font leggimi! – copyright 2007 Sinnos)
3) carta color avorio e opaca per non stancare la vista, senza effetti di trasparenza
4) spaziatura adeguata, senza normali procedure di giustificazione del testo (l’interruzione di riga segue il ritmo del racconto e le parole non vengono mai spezzate per non interrompere il flusso naturale della lettura)

ANCHE PER LETTORI PIGRI – Le storie della collana leggimi! sono per tutti, consigliate per la fascia d’età dai 6 agli 11 anni: racconti umoristici, gialli, avventure e storie di amicizia. Sono indicati non solo per chi ha problemi riconosciuti come la dislessia, ma anche per i lettori “pigri”. Diversi titoli sono successi della Barrington Stoke, una casa editrice britannica che da anni pubblica esclusivamente libri per bambini dislessici e che ha tra le fila importanti scrittori come Julia Donaldson. Affermati autori italiani per ragazzi hanno però scritto storie per questa collana, come Janna Carioli. In seguito al successo dei libri e alle richieste da parte di genitori e insegnanti, “Leggimi!” si è arricchita di due sottocollane: leggimi teens (dedicata alla fascia degli adolescenti) e leggimi graphic (le prime grapich novel italiane accessibili anche a chi ha difficoltà di lettura).

FONT FACILE – Leggimi è una font creata appositamente per coloro che hanno difficoltà di lettura e in particolare per i dislessici, studiata da Sinnos sulla base di esperienze precedenti, con la collaborazione di logopedisti e insegnanti; è stato inoltre testata in alcune classi e modificata in base alle indicazioni di docenti e genitori, che hanno fornito un importante contributo. È nata così nel 2007 una font con particolari caratteristiche:
–    uno spessore uniforme, che evita assottigliamenti che possono provocare confusione
–    assenza di legature
–    una spaziatura particolare, decisamente più larga rispetto alle comuni norme di composizione tipografica e che facilita la lettura dei caratteri
–    accorgimenti che riducono al minimo gli effetti di confusione che derivano dalla lettura di alcune lettere, soprattutto quelle speculari (d-b, q-p) e quelle che hanno forme simili (a-o, t-l): in
questi casi si ricorre alla presenza o assenza delle grazie, alla differenziazione nell’orientamento dell’anello o nella conclusione delle ascendenti e delle discendenti.

Nel corso degli anni leggimi è stata utilizzata in diverse tesi di laurea, acquistata da importanti case editrici scolastiche, utilizzata da riviste, da diverse Associazioni per diffusione di materiale informativo sulla dislessia, da privati e scuole per assistenza a bambini dislessici.

COLLABORAZIONE CON GIUNTI SCUOLA
– Grazie alla collaborazione con Giunti Scuola “Leggimi!” rafforza la sua presenza e reperibilità nelle scuole primarie di tutta Italia: una selezione dei titoli della collana, insieme a una guida didattica per insegnanti, sarà inclusa nel “kit leggimi subito” del progetto Millelibri per la Scuola primaria di Giunti Scuola. Da novembre 2013 gli insegnanti potranno ordinarlo alla Giunti Scuola. Sarà inoltre realizzato un sito dedicato, con materiali scaricabili per insegnanti e genitori. Il lavoro sulla collana procederà coinvolgendo i giovani lettori, facendo loro leggere in anteprima i i testi per fornire il loro parere, nell’idea di una costruttiva “redazione condivisa”.

27 settembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti