Buon compleanno Corraini

”Sfogliare stanze”, Corraini Edizioni e i suoi primi 40 anni

Per celebrare questo importante compleanno e l'amore che scorre immutato per Munari e le sue opere, va in scena a Palazzo Pigorini di Parma la mostra ''Sfogliare stanze. Munari e altre storie per raccontare Corraini Edizioni'' da oggi fino al 9 novembre...

Corraini Edizioni è casa editrice, galleria d’arte e spazio di sperimentazione e ricerca, aperto ad artisti, illustratori e designers italiani e stranieri. Ed esiste da 40 anni. Tra le numerosissime collaborazioni spicca quella con Bruno Munari, poliedrico artista che ha lavorato stabilmente con Corraini per molti anni, trasmettendo l’idea di un laboratorio sempre aperto alla creatività e alla fantasia

MILANO – Per celebrare questo importante compleanno e l’amore che scorre immutato per Munari e le sue opere, va in scena a Palazzo Pigorini di Parma la mostra ”Sfogliare stanze. Munari e altre storie per raccontare Corraini Edizioni” da oggi fino al 9 novembre. La mostra non vuole essere un puro riconoscimento simbolico a Marzia e Maurizio Corraini, ma un’iniziativa concreta per trasferire al pubblico l’entusiasmo di una vita dedicata alla cultura, all’arte e ai libri. 

SFOGLIARE STANZE – La mostra racconta l’avventura artistica e editoriale di Corraini Edizioni, che dura ormai da più di 40 anni. Le tante stanze di Palazzo Pigorini saranno utilizzate come se fossero pagine di un libro, o meglio diversi capitoli di un libro, in cui rivedremo o reinventeremo alcune delle “cose” che abbiamo, avremmo voluto, o vorremmo realizzare: la relazione tra Parma Viadana e Mantova, il lavoro della galleria e dell’arte, le prime mostre, gli inviti, i primi pezzi importanti (Pistoletto, Jim Dine, Ceroli), le grafiche e le prime pubblicazioni. Gli artisti che ci hanno accompagnato nel nostro percorso e con i quali siamo cresciuti (Munari prima di tutto, Enzo Mari, Giosetta Fioroni e tanti altri), il design, i libri per bambini, le collaborazioni con le aziende e i progetti editoriali che portiamo avanti. Ci saranno alcuni originali dei libri di Munari e di Mari prestati per l’occasione da CSAC, oggetti e pezzi unici, ma anche installazioni pensate apposta perché il pubblico, grandi e piccoli, possa interagire attivamente e scoprire “giocando” il lavoro di illustratori, artisti, designer. Tra gli illustratori che ci accompagnano da sempre Federico Maggioni, Steven Guarnaccia, Alberto Rebori, insieme a giovani e giovanissimi artisti (Fausto Gilberti, Harriet Russell, Taro Miura, Suzy Lee e molti altri). La mostra sarà inoltre accompagnata da una serie di incontri e laboratori negli spazi della Galleria San Ludovico, dedicati ad approfondire e indagare i diversi aspetti della ricerca di Corraini nei campi dell’arte, dell’editoria e della cultura.

27 settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti