Scelti i giurati del Premio Letterario Mondello 2013

È stato istituito il Comitato di Selezione del Premio Letterario Internazionale Mondello, giunto ormai alla 39esima edizione. Il Premio Mondello è uno dei più prestigiosi e storici riconoscimenti letterari...
Giglioli, Manica, Marchesini, Mazzuco e 120 studenti decreteranno i vincitori per le quattro sezioni del celebre Premio letterario

MILANO – È stato istituito il Comitato di Selezione del Premio Letterario Internazionale Mondello, giunto ormai alla 39esima edizione. Il Premio Mondello è uno dei più prestigiosi e storici riconoscimenti letterari, promosso dalla Fondazione Sicilia in partnership con il Salone Internazionale del Libro e in collaborazione con la Fondazione Andrea Biondo.

LA GIURIA – Per il 2013 il Comitato di Selezione, cui spetta il compito di decretare i tre vincitori del Premio Opera Italiana, che poi concorrono ad aggiudicarsi il Super Mondello, e il vincitore del Premio Critica Letteraria, è composto da Daniele Giglioli, Raffaele Manica, Matteo Marchesini, tre giovani critici letterari fra i più autorevoli in Italia. A essi si affianca la scrittrice Melania Mazzucco che, in qualità di Giudice Monocratico, selezionerà il vincitore del Premio Autore Straniero. Il Comitato di Selezione, che valuterà opere pubblicate in Italia nel periodo compreso tra il marzo 2012 e il marzo del 2013, renderà noti i vincitori alla fine di aprile.

LE 4 SEZIONI DEL PREMIO E PRINCIPALI APPUNTAMENTI
– Iniziativa culturale a tutto tondo, il Premio Mondello si articola in più sezioni e prevede una serie di appuntamenti lungo l’intero arco dell’anno. Come di consueto, la cerimonia di premiazione ufficiale (che rappresenterà l’appuntamento principale dell’edizione 2013 del Festival MondelloGiovani), si svolgerà a novembre a Palermo. Le sezioni del Premio sono quattro: Sezione Narrativa italiana, a cui afferiscono i tre premi di Premio Opera Italiana, SuperMondello  e Premio Mondello Giovani; Sezione Autore Straniero, il cui premio sarà assegnato a Torino dal Giudice Monocratico a maggio nei giorni del Salone del Libro durante l’incontro “Melania Mazzucco conversa con il suo Maestro”; Sezione Critica letteraria e Sezione miglior motivazione.

LE GIURIE DEI LETTORI E DEGLI STUDENTI
–  Introdotto la scorsa edizione, viene confermato per il 2013 il meccanismo di votazione per l’assegnazione del SuperMondello, ovvero il principale fra i riconoscimenti del Premio. A decretare il vincitore sarà una Giuria di lettori qualificati che, dall’annuncio della terna sino al 30 settembre, potrà votare online (attraverso un sito web appositamente dedicato) il proprio libro preferito fra i tre proposti dal Comitato. I lettori votanti saranno indicati da 24 librerie segnalate dalla redazione dell’inserto culturale Domenica de "Il Sole 24 Ore". “Nel lanciare questa nuova, edizione, mi piace sottolineare due aspetti. Il primo è che il Mondello è un Premio realmente aperto al pubblico. Nessun filtro e nessuna mediazione: il SuperMondello andrà a chi incontrerà maggiormente i favori dei lettori, quei lettori chiamati anche quest’anno a essere arbitri e giudici, come è giusto che sia per un Premio letterario.” ricorda il presidente della Fondazione Sicilia, Giovanni Puglisi che, insieme al direttore del Salone Internazionale del Libro, Ernesto Ferrero, guida il Comitato esecutivo, a cui è affidata la cura scientifica. “Il secondo aspetto che rimarco con piacere è l’attenzione che il Mondello dedica ai giovani, affidando loro un ruolo importante: viene infatti mantenuta, anzi addirittura allargata nel numero, la Giuria di studenti che assegnerà il Premio Mondello Giovani al loro preferito fra i tre autori italiani selezionati dal Comitato.”

IL MONDELLO GIOVANI – Salgono infatti a 120 i ragazzi che compongono la Giuria preposta all’assegnazione del Mondello Giovani. Di essi, 100 (come in passato) provengono da dieci scuole superiori di Palermo e 20 (novità di questa edizione) provengono da una scuola di Siracusa e da una di Enna. “Il Premio non è un’esclusiva di Palermo. È un patrimonio culturale di tutta l’sola e dell’intero Paese.” riprende Giovanni Puglisi. Da fine maggio a metà novembre gli studenti saranno coinvolti nella lettura dei tre libri in gara e motiveranno per iscritto il libro prescelto. Ma non è tutto: in occasione della cerimonia finale verranno premiati i tre studenti autori delle motivazioni ritenute migliori. "La collaborazione tra una giuria ristretta d’alto profilo, uno scelto gruppo di librai indipendenti, i lettori forti da loro indicati e gli studenti delle superiori ha prodotto un circuito virtuoso che fa del Mondello non il solito evento autoreferenziale, i cui effetti si esauriscono nella cerimonia di premiazione, ma un’occasione propulsiva di vera promozione della lettura" dichiara Ernesto Ferrero.

22 febbraio 2013

© Riproduzione Riservata
Commenti