L'iniziativa della Fondazione Feltrinelli

Save The Book, la campagna della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in favore dei libri

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli lancia un progetto di raccolta fondi per conservare e digitalizzare il suo patrimonio storico e per raccontare il suo amore per i libri...

Il progetto di raccolta fondi Save The Book è a favore della conservazione e digitalizzazioe del patrimonio librario della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Numerosi personaggi  della cultura hanno aderito adottando un libro e da oggi chiunque può diventare booksaver attraverso il 5xmille o una donazione diretta

MILANO – La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli lancia un progetto di raccolta fondi per conservare e digitalizzare il suo patrimonio storico e per raccontare il suo amore per i libri, invitando il pubblico a destinare alla Fondazione il suo 5xmille. Grazie alla collaborazione di tutte le anime del Gruppo Feltrinelli – Giangiacomo Feltrinelli Editore, laFeltrinelli, laEffe e Scuola Holden – la Fondazione ha raccolto le testimonianze di autori, filosofi, storici, uomini e donne della cultura che hanno adottato il loro libro del cuore e testimoniato il loro affetto attraverso contributi scritti e video interviste.

CHI HA ADERITO – Hanno aderito all’appello della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli tra gli altri Inge Feltrinelli, Roberto Saviano, Gad Lerner, Salvatore Veca, Luciano Canfora, Giuseppe Catozzella, Cristina Comencini, Paolo Di Paolo, Fabio Geda, Lorenza Ghinelli, Mariolina Venezia, Luca Scarlini, Alessandro Perissinotto, Davide Longo e Aldo Nove.

‘Ho adottato Darwin ‘L’origine dell’uomo’ per ragioni sentimentali duplici’, ha dichiarato Saviano. ‘Non posso non difendere un libro che le religioni di tutto il mondo vorrebbero vedere sparire, ridotto a ridicola polvere, il mio istinto di lettore porta a salvare il capolavoro più in pericolo. L’altra ragione è mia madre, scienziata, che da bambino mi ha parlato di Darwin affascinandomi con le sue ricerche.’

L’INIZIATIVA RIVOLTA AL PUBBLICO – Ora la Fondazione Feltrinelli propone al pubblico di condividere la passione per l’oggetto libro e la sua storia all’interno del patrimonio bibliografico della Fondazione.
Diventando Booksaver e Destinando il 5xmille a Fondazione Giangiacomo Feltrinelli si contribuirà in questo modo ad aiutare il restaurare una serie di libri del patrimonio librario della Fondazione, che sono a rischio di deterioramento.

LA COLLANA UNIVERSALE ECONOMICA DELLA COLIP – I libri che si vogliono salvare con il 5xmille di quest’anno fanno parte della collana Universale Economica edita dalla Colip tra il 1949 ed il 1954, impresa che ha segnato la storia del libro popolare e di cultura. Una delle prime collane di libri a basso prezzo che nasce con l’idea di rendere diffusa la lettura a tutti i livelli sociali, di contribuire con la cultura a migliorare la qualità della vita ed il benessere complessivo della persona e delle comunità.

UNA SCELTA PER SALVARE IL LIBRO DI TUTTI E PER TUTTI – Una scelta che mira a salvare il libro di tutti, e per tutti, per dire un sì collettivo e convinto alla cultura e alla lettura.
La collana Colip ha un valore storico e simbolico per la Fondazione ed è composta da volumi universalmente conosciuti (dai romanzi di Hugo e Tolstoj, alle poesie di Catullo e Majakovskij, alle Memorie di Leopardi, ai trattati di Voltaire) in cui chiunque potrà trovare un libro da salvare. Attraverso tutti i canali social network della Fondazione, tra i quali @FondFeltrinelli #savethebook si potrà comunicare e condividere con tutti gli amici di facebook e twitter il libro salvato o attraverso il 5xmille o attraverso una donazione diretta di €25 – in questo caso il nome del booksaver sarà impresso sulla copia restaurata del libro originale.  
È possibile seguire l’iniziativa sul canale twitter della Fondazione @FondFeltrinelli con l’hashtag #savethebook.

10 aprile 2014

© RPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti