Sei qui: Home » Libri » Editoria » Salone del libro, gli appuntamenti con gli autori Mondadori

Salone del libro, gli appuntamenti con gli autori Mondadori

Mondadori “invade” le sale e gli spazi di Lingotto Fiere con i suoi autori e le sue nuove uscite. Tra i tanti appuntamenti distribuiti su tre giorni, dal venerdì alla domenica, si segnalano l’incontro con Valerio Massimo Manfredi e il suo ultimo romanzo (Il mio nome è nessuno)...

TORINO – Mondadori “invade” le sale e gli spazi di Lingotto Fiere con i suoi autori e le sue nuove uscite. Tra i tanti appuntamenti distribuiti su tre giorni, dal venerdì alla domenica, si segnalano l’incontro con Valerio Massimo Manfredi e il suo ultimo romanzo (Il mio nome è nessuno); la presenza a Torino dello scrittore di fama internazionale David Grossman; Eugenio Scalfari, uno dei “grandi vecchi” del giornalismo italiano sul palco della Sala Gialla. E ancora, la scrittrice torinese nonché madrina del Salone Margherita Oggero parlerà del suo “Perduti tra le pagine”, Paolo Giordano ci porterà nel backstage de “Il corpo umano” con un incontro-spettacolo.

VENERDI’ 17 MAGGIO – “Un’ora con… Guido Conti”, apre alle 13 la serie di appuntamenti Mondadori. In occasione della pubblicazione de “Il grande fiume Po”, l’autore incontra il pubblico al Caffè letterario. Partecipa il gruppo di lettura Il gusto del raccontare della Biblioteca civica Luigi Carluccio.
Per i giovani lettori due appuntamenti nell’Arena Bookstock: alle 15 Gianluca Nicoletti parlerà del suo “Una notte ho sognato che parlavi”, alle 17 Licia Troisi presenterà “I regni di nashira i e ii” e “La ragazza drago”.
Per gli appassionati di romanzi storici e non solo, alle 17 Valerio Massimo Manfredi sarà in Sala gialla per incontrare il pubblico. L’occasione è data dall’uscita di “Il mio nome è nessuno”, libro che racconta la storia di un Ulisse giovane. La formazione, i viaggi, gli amori. Restituendo al lettore un’immagine umana dell’eroe.
Alle 20, incontro con Marco Cubeddu al Caffè letterario. Il giovane autore presenta “C.u.b.a.m.s.c.”, autobiografia esagerata e rocambolesca.
Si chiude questa ricca giornata alle 20.30 in Sala Rossa. La giornalista e conduttrice tv Daria Bignardi parla del suo libro “L’acustica perfetta”.

SABATO 18 MAGGIO – Nell’ambito degli eventi per celebrare la Calabria, prima regione ospite del Salone, Carmine Abate legge alle 10.30 in Sala Blu brani da “Le stagioni di Hora” e “La collina del vento”. Un reading musicale, con musica dal vivo e canti arbereshe ad accompagnare le parole.
Due appuntamenti alle 11: nello Stand Ibs Roberto Giacobbo presenta “Conosciamo davvero Gesù?”, mentre in Sala Gialla Mauro Corona incontra il pubblico in occasione dell’uscita di “20 racconti allegri e uno triste”.
Alle 12, sono alcuni autori emergenti a salire sul palco del Caffè letterario. Insieme a Giorgio Ghiotti e Giacomo Verri, anche Marta Pastorini (Il primo gesto), edita da Mondadori, parla con i lettori.
Per il ciclo di eventi sui grandi ospiti internazionali, alle 12.30 in Sala gialla arriva David Grossman. L’occasione per presentarsi al pubblico italiano è la pubblicazione del suo ultimo romanzo, “Caduto fuori dal tempo”.
Ancora due appuntamenti da segnarsi in agenda, alle ore 13: Piergiorgio Odifreddi presenta “Abbasso Euclide!” in Sala Azzurra, mentre al caffè letterario reading musicale con Giuseppe Culicchia” (Venere in metrò) e Federico Sirianni.
Due grandi ospiti alle 17: Eugenio Scalfari, giornalista e narratore, incontra il pubblico in occasione della pubblicazione di tutte le sue opere nella collana I Meridiani Mondadori; Margherita Oggero presenta il suo romanzo – Perduti tra le pagine-, ambientato proprio nei padiglioni del Salone del libro.
Nell’ambito degli eventi sul Cile, paese ospite, il giovane scrittore Alejandro Zambra incontra il pubblico. L’occasione è la traduzione del suo romanzo – Modi di tornare a casa – in italiano.
La giornata si chiude con un appuntamento per i più giovani. Nell’Arena Bookstock, alle 20, Giusy Versace presenta “Con la testa e con il cuore si va ovunque”.

DOMENICA 19 MAGGIO – Alle 10.30 nello Spazio Piemonte si parla del risveglio arabo e di quello che sta succedendo sull’altra sponda del Mediterraneo. Interviene, tra gli altri, Joumana Haddad (Superman è arabo).
Ricca programmazione allo Spazio Ibs. Alle 11.30 Giovanni Tizian presenta “La nostra guerra non è mai finita”; alle 14 è la volta di John Peter Sloan con “English al lavoro”; si chiude alle 15 con Luca Bianchini e il suo “Io che amo solo te”.
Il Salone ricorda Gabriele D’Annunzio a 150 anni dalla nascita. In Sala rossa, alle 12.30, Giordano Bruno Guerri presenta “La mia vita carnale”, libro dedicato alle passioni e agli amori del grande scrittore pescarese.
Alle 17, incontro-spettacolo con e di Paolo Giordano. L’appuntamento è in sala 500, dove lo scrittore in compagnia di James Hillman, ci porta nel backstage del suo ultimo romanzo – Il corpo umano – ambientato nell’Afghanistan d’oggi e si interroga al contempo sulla guerra. Musiche di Minus&Plus.
Anche la Sala gialla si anima in questa domenica di fine maggio. Alle 11 Aldo Cazzullo presenta “Qui si fa l’Europa o si muore”; alle 20 si parla dei protagonisti nella lotta alla criminalità organizzata con Nicola Gratteri, Antonio Nicaso e Giovanni Tizian.  

15 maggio 2013

© PROPRIETA’ RISERVATA

© Riproduzione Riservata