LIBRI - Attività culturali

Ritorna ​“Il Maggio dei Libri”, la campagna nazionale di promozione della lettura

Il 23 aprile riparte “Il Maggio dei Libri”, la campagna di promozione alla lettura organizzata dal Centro per il Libro e la lettura e ormai diventata un appuntamento abituale e diffuso in tutto il territorio nazionale...

Dopo il grande successo dell’edizione passata, ritorna anche nel 2015 “Il Maggio dei Libri”, la campagna di promozione della lettura su base nazionale ideata dal Cepell. Da giovedì 5 marzo sarà possibile aderire all’iniziativa e presentare il proprio progetto.

 

MILANOIl 23 aprile riparte “Il Maggio dei Libri”, la campagna di promozione alla lettura organizzata dal Centro per il Libro e la lettura e ormai diventata un appuntamento abituale e diffuso in tutto il territorio nazionale. Quest’anno sarà affiancata da un ricchissimo programma di eventi legati all’iniziativa #ioleggoperché, promossa dall’Associazione Italiana Editori.
 
SUCCESSO – L’anno scorso è stata un grandissimo successo: 3053 eventi distribuiti su tutte le regioni italiane, con un nuovo record di adesioni e tante iniziative per i più giovani. I numerosi appuntamenti, dislocati in librerie e biblioteche, scuole, ospedali, strutture carcerarie, strade, parchi e altri luoghi inediti, sono stati seguiti con vivo interesse dai media: quasi 1.200 articoli fra carta stampata e online, 176 testate radiofoniche nazionali e locali hanno raccontato i mille volti della lettura. Il web è stato fra i principali protagonisti con 150mila visualizzazioni del sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it e la crescita esponenziale dei like su Facebook (102.400, +45,53% dall’inizio della campagna) e dei follower su Twitter (7.200).

  

COME PARTECIPARE – Per il 2015 l’obiettivo è  invitare il pubblico a promuovere iniziative, aderendo alla campagna nella veste di organizzatori di eventi di promozione della lettura attraverso il format di una lettura condivisa che sappia coinvolgere ogni luogo della “quotidianità”. Non solo librerie, biblioteche, scuole, spazi istituzionali ma anche locali pubblici, cinema, negozi, autobus, palestre e quanto la fantasia dei partecipanti saprà ideare. Verrà creato inoltre un canale diretto con le scuole attraverso un blog dedicato. Alla campagna  si può aderire con progetti da realizzare tra il 23 aprile e il 31 maggio, inserendoli nella banca dati che da giovedì 5 marzo sarà disponibile all’indirizzo http://risorse.cepell.it/ilmaggiodeilibri/ per raccogliere e dare visibilità a tutte le attività del Maggio. Gli organizzatori che partecipano per la prima volta – e che quindi non hanno mai ricevuto le credenziali di accesso alla banca dati – dovranno richiederle prima di poter inserire le proprie iniziative. Tutti gli altri potranno utilizzare quelle già attribuite negli anni precedenti.
 
PREMIATA LA CREATIVITÀ – Presto saranno disponibili anche i materiali grafici da scaricare e personalizzare per promuovere il proprio programma di eventi: l’invito è quello di adottare il più possibile l’identità visiva della campagna. Allo scopo di rendere più efficace la comunicazione, è necessario, come sempre, a compilare il modulo di adesione fornendo tutti i dati utili a descrivere nel dettaglio il proprio progetto. Ma soprattutto si chiede di mettere in campo  tutta la propria creatività e la propria esperienza nelle attività di promozione della lettura: anche quest’anno, dopo la conclusione della campagna, è previsto un premio alle iniziative più originali e innovative. Per informazioni e assistenza è possibile contattare il Centro per il libro e la lettura inviando una e-mail a [email protected]

 

3 marzo 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti