LIBRI - Diffusione della cultura in spiaggia

Ritorna BiblioBlu, il laboratorio per la diffusione della cultura

Un progetto, realizzato sulla spiaggia sarda di Sciumara a Palau, che ospiterà numerose attività che hanno come obiettivo quello di diffondere i valori del territorio inteso come ambiente e cultura, al fine di formare un residente ed un turista consapevole, responsabile, sostenibile ed informato

MILANO – BiblioBlu è un progetto innovativo dal taglio culturale ed ambientale del Comune di Palau, in Sardegna, che anche quest’anno offre un servizio gratuito a piccini e grandi. Il servizio si inserisce a pieno titolo fra le mete che si rivolgono ad un tursimo ecologico e culturale, proponendo laboratori, incontri con esperti, escursioni con guide naturalistiche ma soprattutto letture animate, un servizio di book crossing. In più, in collaborazione con la biblioteca comunale, BiblioBlu consiglia la bibliografia sarda, in quanto crede fortemente che le vacanze partano dai libri e che per vivere appieno il soggiorno in Sardegna sia necessario immergersi non solo nelle sue acque ma nel vasto ed interessante immaginario sardo.
IL PROGETTO – La Dott.ssa Marcella Faggiani ha curato il progetto in ogni minimo dettaglio. Il servizio gratuito promosso dal Comune di Palau partirà il 13 luglio e si concluderà il 29 Agosto. Dal lunedì al sabato, dalle 10.00 alle 12.30, la piccola casetta bianca di legno, che guarda la baia di Mezzo Schifo, ospiterà numerose attività. Il programma si articolerà su sette settimane tematiche, che spazieranno dal cibo, ai cetacei, alle piante, all’interno delle quali sarà possibile partecipare ai laboratori di riciclo creativo, in cui i bambini saranno invitati a creare delle piccole “Opere d’Arte” attraverso l’uso del materiale riciclato. Oltre a ciò saranno presenti laboratori di lettura animata, in cui il gazebo bianco si trasforma nella magica stanza della lettura. Infine, ci saranno incontri con esperti delle tematiche ambientali, al fine di stimolare e favorire le conoscenze e contribuire all’educazione e formazione ecologica degli utenti, siano essi bambini o adulti. Gli esperti che condurranno le attività con la BiblioBlu, hanno competenze specifiche nel campo dell’educazione ambientale che apporteranno il proprio contributo al tema della settimana. La partecipazione all’iniziativa è totalmente gratuita ed è aperta a residenti e non, si rivolge ai bambini dai 3 ai 10 anni, i posti giornalieri sono limitati, il numero minimo di iscritti è di 15 utenti che può arrivare a 20.

 

PROMOZIONE DELLA LETTURA – Il perno delle attività della BiblioBlu ha sempre ruotato attorno alla promozione della lettura. Si ripeterannon, infatti, le attività di book crossing e rivista crossing , che si prestano ad essere non solo un’occasione di scambio tra gli utenti, ma seguono un’etica ambientale donando una nuova vita ad un prodotto già utilizzato e inserendosi a pieno titolo nella filosofia del riciclo e riuso e al prestito bibliotecario della BiblioBlu, specializzato soprattutto nella letteratura per i ragazzi di carattere ambientale ed in testi sugli ambienti naturalistici della regione Sardegna. La BiblioBlu sceglierà inoltre una bibliografia specializzata della Sardegna ed in particolare sul luogo di Palau e della Gallura, al fine che le proprie vacanze possano iniziare da un libro per vivere appieno l’esperienza sul posto.

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti