La nuova location della libreria Rizzoli in America

Riapre in America la nuova libreria Rizzoli, nel cuore di New York

Quando Rizzoli chiuse le sue porte nella 57th Strada a New York ad aprile, promise anche che sarebbe tornato. E la casa italiana si è dimostrata pronta a mantenere la sua parola: la riapertura della libreria Rizzoli è prevista infatti per la primavera 2015...

Riapertura della libreria Rizzoli a New York prevista per la primavera 2015; chiusa ad aprile, avevano promesso che sarebbero tornati, sempre con lo stesso stile ed eleganza, e così è stato

MILANO – Quando Rizzoli chiuse le sue porte nella 57th Strada a New York ad aprile, promise anche che sarebbe tornato. E la casa editrice italiana si è dimostrata pronta a mantenere la sua parola: la riapertura della libreria Rizzoli è prevista infatti per la primavera 2015. La nuova libreria avrà però una sede diversa: al 1133 Broadway, tra la 25esima e la 26esima strada, nel quartiere NoMad (cioè a Nord di Madison Square) di New York City (non lontano dalla sede di Eataly), al piano terra del St. James Building, un edificio in pietra, mattoni, terracotta e la cui costruzione risale al 1896.

LA NUOVA SEDE – Un quartiere ricco di artisti, gallerie e librerie che arricchiscono la zona; la speranza è che Rizzoli riesca ad aggiungere un tocco di classe a questo tratto di Broadway. Il negozio sulla 57esima strada aveva sicuramente il suo fascino, e Rizzoli ci tiene a rassicurare che il nuovo non avrà nulla da invidiare: avrà circa le stesse dimensioni (5.000 metri quadrati), ma su un unico livello. I soffitti sono alti 18 metri e gran parte delle decorazioni del vecchio negozio è stata salvato e verrà riutilizzato per arredare la nuova location: gli scaffali in legno scuro, i lampadari, i candelabri,…

RIZZOLI – E’ ormai innegabile che e-book e e-commerce hanno contribuito a una profonda evoluzione del mercato retail, ma è anche vero che allo stesso tempo cresce anche il desiderio del consumatore per un contatto personalizzato e per un’esperienza che possa essere elegante ed intelligente. Ed è questo ciò che Rizzoli con la sua nuova sede intende offrire. L’Amministratore delegato di Rcs Libri, Laura Donnini, fa sapere: “Per cinquanta e più anni la libreria Rizzoli di New York City ha attirato consumatori eruditi ed esigenti con volumi splendidamente realizzati che coprivano arte, design, interni, moda, così come letteratura, e importanti libri non-fiction. Sulla base dei risultati di un’ampia ricerca di mercato condotta prima della riapertura del bookstore, ci aspettiamo che questo cliente – cittadino di New York o turista americano e internazionale che sia – possa abbracciare la versione del 21esimo secolo del suo bookstore preferito’. E se la gente viene da tutta la città per libreria Strand sulla 12esima strada, non c’è motivo per cui Rizzoli non possa diventare un ulteriore punto di riferimento per gli amanti dei libri. Soprattutto se sulla strada si può prendere un cappuccino e dei biscotti da Eataly.

11 settembre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti