LIBRI - Quando un libro si rivela un flop

Quando un libro ci delude, ecco i sette stadi che portano a non finire di leggere un libro

Ci sono libri che fino al giorno della loro uscita portano con sé un sacco di clamore e di attenzione che poi, dopo la loro uscita, non rispettano le attese. Ci sono aspettative ed attenzioni nei confronti di un libro che, spesso, vengono tradite...

E’ capitato anche a voi che il libro tanto consigliato dai vostri amici, o di cui si è fatto un gran parlare in rete, si sia poi rivelato un tremendo flop? Se vi è capitato, allora avete vissuto anche voi i fatidici “sette stadi che portano a non finire di leggere un libro”.

 

MILANO – Ci sono libri  che fino al giorno della loro uscita portano con sé un sacco di clamore e di attenzione che poi, dopo la loro uscita, non rispettano le attese. Ci sono aspettative ed attenzioni nei confronti di un libro che, spesso, vengono tradite. E’ capitato anche a voi che il libro tanto consigliato dai vostri amici o, di cui si è fatto un gran parlare in rete, si sia poi rivelato un tremendo flop? Se vi è capitato, allora avete vissuto anche voi  fatidici “sette stadi che portano a non finire di leggere un libro”. Eccole, tratte da Bookriot, elencate di seguito.

 
Fase 1: La Scoperta
Hai appena sentito parlare di un nuovo libro. Forse hai notato che ne parlavano su una rivista, oppure l hai visto menzionato su Twitter. Il “come” non ha importanza. Ciò che conta è che sembra un libro fantastico. Fate il vostro pre-ordine, chiamare la vostra libreria, e iniziare a contare i giorni fino a quando il libro non sarà nelle vostre mani.
 
Fase 2: L’Eccitazione
Il libro, quello che sei così felice di leggere, è ovunque! Tutti i blogger ne stanno parlando! Anche le persone che di solito non leggono questo tipo di letture stanno dicendo che questo libro deve essere il migliore. Sei sicuro che questo sta per essere il tuo nuovo libro preferito.
 
Fase 3: La Lettura
È qui! Finalmente è arrivato. Annulli i tuoi impegni e progetti, prendi i tuoi snack preferiti, e inizi a rilassarti con il tuo libro.
 
Fase 4: I Dubbi

Il libro è… non è eccezionale. Come è potuto accadere? Nessuno lo aveva previsto. E la scrittura … beh, voglio dire, va bene. Ci sono parole che sembrano essere organizzate in frasi. Ma dove sono quei favolosi personaggi che vi erano stati promessi? Quando inizierà ad essere finalmente un buon libro? Forse tra altre cinquanta pagine. A volte le cose cominciano lentamente. Ogni libro ha i suoi “punti di massima attenzione” nel corso della storia.
 
Fase 5: I Dubbi su se stesso

Forse … forse ti sei perso qualcosa. Forse hai saltato un capitolo. Tutti gli altri amano questo libro. Ha ottenuto ottime recensioni! Deve essere grande. Che ci sia qualcosa che non va in voi, tanto da arrivare quasi ad odiare questo libro? Non può essere il libro,- deve esserci qualcosa che non va in te.
 
Fase 6: La Rabbia
Non sei tu, è il libro. Lo chiudi sbattendo la copertina con forza. Non hai intenzione di leggere più un’altra pagina. Cosa c’è di sbagliato nei tuoi amici, che ti avevano detto che questo libro ti sarebbe sicuramente piaciuto? Cosa c’è di sbagliato in tutti gli altri, così tanto entusiasti di questo libro?

 
Fase 7: L’Accettazione
Nessun libro è per tutti. Questo libro ha trovato il suo pubblico, abbastanza numeroso, ma tu non ne fai parte. Davvero. C si potrebbe sentire strani, come degli “alieni”, a volte è peggio crearsi aspettative su un libro che si pensava di poter amare, ed invece si è rivelato un clamoroso flop a livello personale. La soluzione migliore cura? Leggere subito qualcos’altro…

 

17 giugno 2015
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti