Premio Campiello, grande attesa per il week end conclusivo che decreterà il vincitore

Si avvia alla conclusione la 50ª edizione del Premio Campiello, promosso e organizzato dal 1962 dagli Industriali del Veneto che, come da tradizione, celebrerà gli scrittori finalisti nel corso di due appuntamenti. Il primo è previsto per venerdì 31 agosto con la Cerimonia di premiazione dei cinque autori finalisti...

Si tiene venerdì la premiazione dei 5 finalisti al Casinò di Venezia e sabato la cerimonia conclusiva al Gran Teatro La Fenice durante la quale verrà decretato il vincitore

 

MILANO – Si avvia alla conclusione la 50ª edizione del Premio Campiello, promosso e organizzato dal 1962 dagli Industriali del Veneto che, come da tradizione, celebrerà gli scrittori finalisti nel corso di due appuntamenti. Il primo è previsto per venerdì 31 agosto con la Cerimonia di premiazione dei cinque autori finalisti: Carmine Abate con il romanzo “La collina del vento” (Mondadori), Marcello Fois con il romanzo “Nel tempo di mezzo” (Einaudi), Francesca Melandri con “Più alto del mare” (Rizzoli), Marco Missiroli con “Il senso dell’elefante” (Guanda) e Giovanni Montanaro con “Tutti i colori del mondo” (Feltrinelli). Il secondo invece, la Cerimonia conclusiva e la premiazione del vincitore, il giorno successivo al Gran Teatro La Fenice.

 

PREMIO AI FINALISTI – L’appuntamento dedicato alla consegna del Premio Selezione Giuria dei Letterati agli scrittori finalisti si terrà domani nelle storiche sale di Ca’ Vendramin Calergi, grazie all’ospitalità del Casinò di Venezia, una serata in onore dei cinque scrittori finalisti, già vincitori del Premio Selezione Giuria dei Letterati. Andrea Tomat e i sette Presidenti delle Associazioni Territoriali del Veneto consegneranno a ciascuno degli autori finalisti una preziosa opera in vetro realizzata dalla storica vetreria Ferro Murano e dal Maestro incisore Matteo Seguso. A seguire per pochi selezionati ospiti si terrà una cena nel Salone delle Feste.

 

GLI APPUNTAMENTI FINALI – Quella di sabato sarà una giornata fitta di appuntamenti: il primo è previsto alle ore 11.00 con la tradizionale conferenza stampa, aperta al pubblico, nel corso della quale verrà anche annunciato il nome del vincitore del Campiello Giovani. L’incontro sarà realizzato a Ca’ Giustinian, sede de La Biennale di Venezia. L’appuntamento vedrà la presenza di tutti gli autori finalisti oltre che di Roberto Andò, vincitore del Premio Opera Prima e di Dacia Maraini, vincitrice del Premio Fondazione Il Campiello, riconoscimento che viene attribuito ad una insigne personalità della cultura italiana.

 

IN ATTESA DEL VERDETTO – Alle ore 20.00 avrà inizio la Cerimonia conclusiva, trasmessa in seconda serata da Rai Uno. Aspettando il verdetto, sul palco de La Fenice si alterneranno momenti istituzionali e momenti di spettacolo. Ad intrattenere il pubblico accanto a Bruno Vespa, l’attrice Anna Valle, Gigliola Cinquetti e la cantante Arisa. Sarà una serata dedicata alla cultura, un galà per celebrare la narrativa italiana e i cinquant’anni del Premio Campiello. Nel corso della serata verrà fatto lo spoglio delle schede della Giuria dei Trecento Lettori che, con il loro voto, decideranno il vincitore fra i cinque scrittori selezionati lo scorso 25 maggio dalla Giuria dei Letterati, presieduta quest’anno da Massimo Cacciari.

 

30 agosto 2012

© Riproduzione Riservata
Commenti