In programma da venerdì 27 giugno

Tutto pronto a Viterbo per Caffeina Festival

Dieci giorni di incontri con scrittori e giornalisti, dibattiti, reading teatrali, anteprime nazionali, teatro per ragazzi, concerti, proiezioni, sonorizzazioni, mostre ed esposizioni: ecco l’8ª edizione del Caffeina Festival...

Da venerdì 27 giugno a domenica 6 luglio a Viterbo, presso il quartiere medievale di San Pellegrino, in programma dieci giorni di incontri con scrittori e giornalistidibattitireading teatralianteprime nazionali, teatro per ragazziconcerti, proiezioni, sonorizzazioni, mostre ed esposizioni

MILANO – Dieci giorni di incontri con scrittori e giornalisti, dibattiti, reading teatrali, anteprime nazionali, teatro per ragazzi, concerti, proiezioni, sonorizzazioni, mostre ed esposizioni: ecco l’8ª edizione del Caffeina Festival. Come di consueto, il cuore medievale di Viterbo si trasformerà in una vera e propria Cittadella della Cultura dove il pubblico potrà scegliere tra gli oltre 30 eventi giornalieri. Piazze, vicoli, palazzi storici, cortili, scale, logge, chiese, durante Caffeina, si trasformeranno in palcoscenici naturali, 25 i palchi che ospiteranno gli incontri. Ad animare Caffeina anche degli artisti di strada che arriveranno da tutta Italia e l’arena del cinema organizzata dal Tuscia Film Fest.

GLI OSPITI – E’ lunga e prestigiosa la lista degli ospiti confermati per l’occasione: Bruno Arpaia, Corrado Augias, Haim Baharier, Francesca Barra, Pierluigi Battista, Violetta Bellocchio, Annarita Briganti, Elisabetta Bucciarelli, Errico Buonanno, Gaetano Cappelli, Cristiano Cavina, Mauro Corona, Simone Cristicchi, Giuseppe Culicchia, Carlo D’Amicis, Giancarlo De Cataldo, Maurizio De Giovanni, Cristina De Stefano, Paolo Di Paolo, Andrea Delogu, Fabio Deotto, Piero Dorfles, Giorgio Falco, Oscar Farinetti, Corrado Formigli, Chiara Gamberale, Fabio Geda, Paolo Giordano, David Grossman, Francesco Guccini, Cinzia Leone,  Davide Longo, Marco Marsullo, Antonio Monda, Giorgio Montefoschi, Candida Morvillo, Aldo Nove, Piersandro Pallavicini, Piero Pelù, Antonio Pennacchi, Sandra Petrignani, Filippo Roma, Carla Signoris,  Marino Sinibaldi, Caterina Soffici, Matteo Strukul, Nadia Toffa,  Vauro, Andrea Vitali e i Sulutumana, Folco Terzani (protagonista di una serata dedicata al padre Tiziano), Benedetta Tobagi, Giuseppina Torregrossa, Gabrielle Zevin (in anteprima nazionale).

 

NON SOLO LIBRI – Nel corso del Caffeina Festival, si terrà la I edizione del Caffeina Comics Lab, il salotto dedicato al graphic novel, con la mostra ‘Segni Preliminari. Il fumetto nei quadri di Andrea Pazienza’ e il laboratorio ‘Schizzati di caffeina’. In programma dieci giornate con ospiti illustri del fumetto: artisti del calibro di Julie Maroh (che dopo il successo de “Il blu è un colore caldo” da cui è stato tratto il film “La vita di Adele” Palma d’Oro a Cannes 2013 presenterà il nuovo graphic novel “Skandalon”) Makkox e Tuono Pettinato. Si registrerà anche la presenza straordinaria di Michele e Mariella Pazienza, fratello e sorella del grande Andrea. Gli Schizzati di caffeina, fumettisti e disegnatori appositamente coinvolti più gli ospiti del salotto diretti da Luca Ralli co-direttore artistico di Caffeina Comics Lab, ogni giorno produrranno vignette, strisce e schizzi per raccontare il festival. La serata di chiusura sarà dedicata alla visione dei lavori realizzati per l’occasione dagli Schizzati di caffeina e dal grande Makkox. Infine “Pantera”, la mostra delle illustrazioni originali che Luca Ralli ha realizzato per l’ultimo libro di Stefano Benni.

L’INAUGURAZIONE – E proprio ad Andrea Pazienza è dedicata l’apertura, venerdì 27 giugno, con l’inaugurazione della mostra delle sue opere: un’accurata selezione di 39 riproduzioni in scala 1:1 di quadri di Pazienza, molti dei quali inediti, che propongono un percorso espositivo nella produzione meno nota dell’artista. Le opere di ‘Segni Preliminari’, selezionate dal direttore artistico di Caffeina Comics Lab Puca Jeronimo Rojas Beccaglia, arrivano direttamente dall’archivio della famiglia Pazienza.

CAFFEINA E IL PREMIO STREGA – Prosegue la collaborazione tra Caffeina e la Fondazione Bellonci. Lunedì 30 giugno saranno ospiti i cinque finalisti: Giuseppe Catozzella, Antonella Cilento, Francesco Pecoraro, Francesco Piccolo e Antonio Scurati in una serata condotta da Giorgio Nisini e Francesca Barra. A leggere alcuni brani tratti dalle opere finaliste gli attori Raffaello Fusaro e Annalisa Canfora. Venerdì 4 luglio, in esclusiva nazionale, il vincitore del Premio Strega tornerà sul palco di Caffeina.

ALTRE INIZIATIVE – Dopo il successo dell’anno scorso a calcare il palco della Sala Teatro della Casa Circondariale di Mammagialla, l’istituto penitenziario viterbese, saranno Francesca Barra, Chiara Gamberale, Corrado Formigli e Marco Presta. Saranno più di 40 gli appuntamenti in programma nella sezione dedicata ai più piccoli tra laboratori creativi, dalla fotografia al riciclo creativo, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, attività ludiche, teatro di strada. Ad aprire venerdì 27 giugno l’attore, comico, doppiattore e regista noto al grande pubblico Tullio Solenghi che presterà la voce all’opera per grandi e piccini “Pierino e il lupo”. Da segnalare mercoledì 2 luglio l’arrivo a Caffeina del regista Giacomo Campiotti e degli attori della seguitissima serie in onda su Raiuno “Braccialetti rossi”.

CAFFEINA E SLOW FOOD – Continua la collaborazione con Slow Food e queste sono solo alcune delle iniziative in programma allo Slow Food Village: l’Arena incontri, spazio dove si tengono i convegni, le discussioni e le presentazioni dei libri;  l’Area degustazioni con laboratori del gusto con i Presidi Slow Food; l’Area SlowKids, dove si tengono laboratori ecogastronomici per bambini; Chef in piazza, show cooking a cielo aperto con i cuochi di Slow Food; Botteghe del Gusto, dove trovare prodotti tipici di qualità e biologici locali; Street Food, con le specialità enogastronomiche provenienti da ogni parte d’Italia; Enoteca e Oleoteca, per degustare alcune eccellenze locali e nazionali alla presenza dei produttori;  Libreria enogastronomica, con i volumi di Slow Food Editore. 

24 maggio 2014
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti