Premio Dedalus 2013, i vincitori domani all’inaugurazione di Pordenonelegge 2013

Lo scrittore Valerio Magrelli col romanzo ''Geologia di un padre'' (Einaudi), nella sezione Narrativa-Altre scritture; la poetessa Cristina Alziati per la raccolta di versi ''Come non piangenti'' (Marcos y Marcos) e il saggista Daniele Giglioli per ''Senza trauma'' (Quodlibet) sono i vincitori del Premio Dedalus 2013. Saranno premiati durante il festival Pordenonelegge...
Lo scrittore Valerio Magrelli, la poetessa Cristina Alziati e il saggista Daniele Giglioli saranno premiati nella giornata inaugurale del festival di Pordenone 
 
MILANO – Lo scrittore Valerio Magrelli col romanzo “Geologia di un padre” (Einaudi), nella sezione Narrativa-Altre scritture; la poetessa Cristina Alziati per la raccolta di versi “Come non piangenti” (Marcos y Marcos) e il saggista Daniele Giglioli per “Senza trauma”(Quodlibet) sono i vincitori del Premio Dedalus 2013. Saranno premiati durante il festival Pordenonelegge, nell’ambito di una consolidata collaborazione tra il Premio e la Festa del Libro di Pordenone. La cerimonia di premiazione si terrà domani, mercoledì 18 settembre, giornata inaugurale di Pordenonelegge 2013, presso l’Auditorium Istituto Vendramini, alle  11.30. 
 
LA GIURIA – La giuria del Premio letterario “Stephen Dedalus”, giunto alla sua sesta edizione, che si svolge con il sostegno di Pordenonelegge, è composta da tutti i Lettori delle Classifiche pordenonelegge-dedalus ed è coordinata da Alberto Casadei, con la collaborazione di Massimo Gezzi. Le motivazioni dei premi e altre notizie sono disponibili sul sito del premio. 
 
LA STORIA DEL PREMIO – Il premio “Stephen Dedalus” è nato con l’obiettivo di segnalare opere che si distinguano sia per la qualità formale, che per l’attenzione ai temi della contemporaneità. La commissione è sempre composta da critici, accademici o militanti, scrittori ed esperti impegnati nell’interpretazione e nella valutazione delle tendenze attuali della letteratura italiana. In particolare, fondamentale è stato anche quest’anno l’apporto dei Grandi Lettori che sin dal 2009 hanno sostenuto le “Classifiche di qualità” pordenonelegge-Dedalus. I vincitori del 2013 riceveranno il premio simbolico di un euro. Nelle precedenti edizioni sono stati premiati Emanuele Trevi, Aldo Nove, Walter Siti, Laura Pugno, Franco Arminio (narrativa-altre scritture); Alberto Bellocchio, Franco Buffoni, Antonella Anedda, Mario Benedetti, Milo De Angelis (poesia); Marco Belpoliti, Massimo Rizzante (saggistica).
 
PORDENONELEGGE 2013 – Con 25 prime editoriali, con oltre 300 protagonisti per centinaia di incontri, dialoghi, lezioni magistrali, appuntamenti spettacolari e proposte espositive in 5 giorni e in una trentina di location del centro storico cittadino, si rinnova da domani a domenica 22 settembre l’appuntamento con Pordenonelegge, la Festa del Libro con gli Autori. Curata da Gian Mario Villalta (Direttore Artistico), Alberto Garlini  e Valentina Gasparet, promossa dalla Camera di Commercio di Pordenone attraverso la propria Azienda Speciale ConCentro e la Fondazione pordenonelegge.it, Pordenonelegge è diventata un laboratorio permanente sulla letteratura, per coniugare il dialogo fra chi legge, chi scrive e chi pubblica. 
 
LE SCUOLE DI SCRITTURA CREATIVA – Durante l’anno Pordenonelegge dà impulso alla scuola di scrittura creativa pordenonescrive e in occasione del festival rinnova – sabato 21 e domenica 22 settembre, dalle 10.30 – l’appuntamento con Roland, Scritture emergenti. Sei importanti editor – Giulio Mozzi, Vincenzo Ostuni, Angela Rastelli, Alberto Rollo, Michele Rossi, Chiara Valerio – in dialogo pubblico con altrettanti aspiranti scrittori mai pubblicati, spiegheranno le dinamiche con cui l’editoria sceglie di lanciare o cassare un romanzo. 
 
IL LIBRO DEL SCRITORE, DI PORDENONELEGGE EDITORE – Quest’anno, inoltre, Pordenonelegge diventa editore e pubblica un libro, acquistabile nei 5 giorni della manifestazione. L’idea è nata da Natalino Balasso, che ha proposto la produzione di un libro che eviti i normali canali di distribuzione per mettersi a disposizione del pubblico nei soli 5 giorni della manifestazione. Ecco che nasce Il libro del scritore, prima raccolta dei testi di un personaggio creato dallo stesso Balasso sul web: “il Scritore”. Natalino Balasso presenterà il libro domenica 22 settembre, alle 19 in piazza della Motta e sarà protagonista al festival anche del rave letterario Carnediromanzo, con Massimo Cirri e Simone Marcuzzi (sabato 21 settembre alle 22 Palaprovincia). 
 
17 settembre 2013
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti