Pordenonelegge: i libri in festa

Meglio un uovo anche domani è il sottotitolo che Gianmario Villalta, curatore assieme a Valentina Gasparet e Alberto Garlini di Pordenonelegge, sceglie per presentare l’edizione 2013 del festival della letteratura che si aprirà la prossima settimana...
Con 25 prime editoriali e oltre 300 protagonisti per centinaia di incontri, dialoghi, lezioni magistrali, appuntamenti spettacolari e proposte espositive, si rinnova da mercoledì 18 a domenica 22 settembre l’appuntamento con la Festa del Libro con gli Autori

PORDENONE – Meglio un uovo anche domani è il sottotitolo che Gianmario Villalta, curatore assieme a Valentina Gasparet e Alberto Garlini di Pordenonelegge, sceglie per presentare l’edizione 2013 del festival della letteratura che si aprirà la prossima settimana, uno slogan che sta ad indicare come le difficoltà soprattutto economiche di quest’ultimo periodo si possano trasformare in belle opportunità culturali . La prima – ed è una sorpresa svelata solo in conferenza stampa – è la presenza nella cittadina friulana di Roberto Saviano che sabato 21 settembre racconterà  in un dialogo assieme a Stefano Piedimonte “come i clan non vogliono essere raccontati” in Comicamorra. Ma i nomi importanti della manifestazioni sono moltissimi.

L’INAUGURAZIONE
– Ad inaugurare ufficialmente la quattordicesima edizione con una conferenza su “ La democrazia e i suoi amici” mercoledi 18 settembre  sarà Sergio Romano , che spiegherà modi e ragioni della crisi delle democrazie rappresentative nel mondo contemporaneo. mentre ospite d’onore della manifestazione sarà lo scrittore inglese Martin Amis, parco frequentatore di eventi letterari, al quale sarà conferito il premio Friuladria “ La storia in un romanzo” e che parlerà del suo nuovo romanzo Lionel Asbo. Lo stato dell’Inghilterra in uscita proprio nei giorni del festival. Moltissime le anteprime ( Banville, Balasso, Cappello, Falcones, Mancuso, Adler –Olsen e molti altri) con un ‘altra novità last minute: la scrittrice di best seller Silvia Avallone domenica 22 settembre presenterà in prima assoluta a Pordenonelegge il suo nuovo romanzo : Marina Bellezza.

AMBITI D’INTERESSE
– Accanto alle novità, Villalta ricorda i molti ambiti di interesse della manifestazione: dall’ecologia al mondo della letteratura per l’infanzia, popolato in quest’ edizione da vere e proprie icone per i più piccoli ( Peppa Pig su tutte) ; strettissima come sempre la collaborazione con il mondo del cinema , grazie al lavoro svolto assieme all’Associazione Cinemazero: ecco la presenza di Giuseppe Tornatore, Pupi Avati, Daniele Vicari ad indagare l’evoluzione del rapporto tra questi due mondi sempre più vicini. Grande spazio è anche dedicato alla discussione sulla scienza e sulla filosofia, non solo fiction insomma, ma impegno, dialogo, dibattito.  

FESTA CON GLI AUTORI – Oltre gli autori notissimi e in qualche misura “ popolari”, ricorda Villalta, ci sono moltissimi altri che sono rappresentativi nei loro ambiti di interesse. Insomma il risultato di insieme ci si augura sia ,come è da sempre il sottotitolo, una “ festa” con gli autori, grande ma solida. Quest’aspetto è sottolineato dalla grande partecipazione della città intera a tutti i livelli, anche con l’allestimento di mostre importanti a cornice della manifestazione: come, ad esempio ,Caos apparente, un percorso attraverso immagini che Gianluigi Colin, art director del Corriere della Sera, ha scelto per raccontare la complessità del nostro tempo. Da un punto di vista organizzativo, l’edizione 2013 presenta una novità: una piccola sperimentazione che consentirà, a pagamento, per chi vuole di selezionare gli eventi di interesse di saltare la coda.

 

Alessandra Pavan

 

14 settembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti