LIBRI - La tredicesima edizione

Più libri più liberi, le iniziative legate alla letteratura per ragazzi

La tredicesima edizione di Più libri più liberi ha uno spirito giovane: ecco perché quest’anno offre un programma particolarmente ricco di spunti, attività e suggestioni per i lettori più giovani...

MILANO – La tredicesima edizione di Più libri più liberi ha uno spirito giovane: ecco perché quest’anno offre un programma particolarmente ricco di spunti, attività e suggestioni per i lettori più giovani. Con una particolare attenzione alla divulgazione scientifica e nello specifico alla letteratura per ragazzi, che ha fatto della narrazione il mezzo perfetto per raccontare le meraviglie e i meccanismi delle scienze, permettendo di avvicinarsi a discipline spesso “complicate”, come la matematica, la biologia, l’astronomia. Un dialogo, quello fra letteratura e scienza, che quest’anno come un filo rosso è protagonista di Più libri più liberi con percorsi e incontri dentro e fuori la fiera.

GIOCHI LETTERARI – Fiera che è iniziata con una lunga rincorsa a novembre che proseguirà fino alle ultimissime ore prima dell’inaugurazione, scandita da progetti, concorsi e iniziative “preparatorie”. Come il gioco letterario E pur si muove! di Più Libri Junior, giunto alla sesta edizione: i ragazzi del secondo ciclo delle elementari e delle medie hanno scritto un breve racconto su uno scienziato o una scoperta scientifica. I cinque vincitori sono stati pubblicati in un libro che sarà presentato il 6 dicembre in Fiera (ore 14, Sala Diamante), e i lavori di tutti partecipanti sono disponibili sul sito ufficiale di Più libri più liberi. Un’altra occasione di sana competizione letteraria è stata il concorso in collaborazione con [email protected] “Il mistero del bravo scrittore, dai una definizione e vinci”: i 10 vincitori, 5 per le scuole medie e 5 per le superiori, saranno invitati in Fiera e per un giorno vivranno l’emozione di potersi ritrovare a tu per tu con i loro autori preferiti. Nel dettaglio, ecco i progetti che stanno animando questi ultimi giorni prima di Più libri più liberi e un assaggio del ricco menu dal 4 all’8 dicembre.

PIU’ LIBRI PIU’ GRANDI – E’ il progetto che la Fiera, in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, dedica ormai da tre anni alle scuole di Roma. L’edizione 2014 di Più libri più grandi vede la partecipazione di numerose case editrici che “parlano di scienza” e ogni incontro ha una doppia programmazione, sia “fuori fiera” a novembre che “in fiera” dal 4 all’8 dicembre, rivolti a singoli istituti scolastici: Edizioni Sinnos (Adesso Scappa di Patrizia Rinaldi e Marta Baroni, giovedì 4 dicembre, Sala Smeraldo ore 10), Edizioni Sonda (Oltre il filo spinato di Green Hill di Gianluca Felicetti e Michela Kuan, giovedì 4 dicembre, Sala Rubino, ore 12), Valentina Edizioni (Fatù e la stella dei desideri di Cristina Nenna e Lorenzo Terranera, venerdì 5 dicembre, ore 11), Tunuè (Amina e il vulcano – La felicità abita luoghi insospettabili, giovedì 4 dicembre, Sala Rubino, ore 10), biancoenero edizioni (Agente Sharp. Attacco a Gattaka con Alessandro Cini, giovedì 4 dicembre, Spazio Incontri, ore 10), Jaca Book (Le Costellazioni e i loro miti con La Raccontascienza Lara Albanese, venerdì 5 dicembre, Sala Rubino, ore 10), Edizioni Corsare (Il poliedro di Leonardo di Emanuela Ughi, giovedì 4 dicembre, Sala Rubino, ore 11), Round Robin (La scuola è aperta a tutti? Diario di un educatore di Emiliano Sbaraglia, intervengono Elena Stancanelli ed Eraldo Affinati, venerdì 5 dicembre, Sala Smeraldo, ore 10) e La Nuova Frontiera (‘Tecnica e illustrazione nel racconto del mito’, giovedì 4 dicembre, Sala Turchese, ore 13). Se il target è relativamente definito (studenti di scuole primarie e secondarie), lo spettro delle iniziative è molto ampio e spazia tra laboratori, incontri, presentazioni. In alcuni casi gli studenti sono coinvolti in progetti dove dominano fantasia e creatività, in altri vengono stimolati alla riflessione su temi anche molto impegnativi.

IL MONDO DELLE UNIVERSITA’ – Più libri è anche occasione formativa sul mondo del libro per gli studenti delle università e delle scuole di perfezionamento romane, nell’ottica di un avviamento al lavoro nel campo dell’editoria: con il ciclo Più libri più idee (che si è svolto dal 24 al 26 novembre) – promosso da AIE e realizzato da Più libri più liberi con Carta Giovani e CTS grazie al contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lazio. Quattro incontri e seminari dedicati al marketing editoriale, alla transmedialità e alle nuove professioni nell’editoria che il pubblico di giovani ha molto apprezzato.

Oltre i confini del capoluogo la Regione Lazio – in collaborazione con CTS – Centro Studentesco e Giovanile – ha proposto Più libri più storie, un ciclo di eventi per scuole e università, con il coinvolgimento della rete delle biblioteche regionali. In 12 appuntamenti, iniziati il 21 novembre e che proseguono fino al 3 dicembre, distribuiti tra le province di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, sono state promosse la conoscenza della cultura e delle professioni del libro, coinvolgendo negli incontri con i ragazzi personalità legate al mondo dell’editoria e della scrittura. Un’occasione per promuovere la conoscenza della Fiera ma anche per valorizzare il patrimonio culturale rappresentato dalle biblioteche presenti sul territorio e le opportunità offerte dalla Carta Giovani della Regione Lazio. Uno strumento offerto ai giovani dai 14 ai 35 anni per incentivare le attività culturali nel tempo libero (riduzioni per spettacoli teatrali, cinema, grandi eventi sportivi nazionali e internazionali) all’insegna della costituzione di una giovane cittadinanza più ampia e partecipata.

RAGAZZI IN FIERA – La mostra “Alice e le meraviglie della scienza” (realizzata da Più libri più liberi in collaborazione con l’Associazione culturale per la divulgazione scientifica GOOGOL) accompagna i ragazzi alla scoperta della scienza attraverso il classico della letteratura dell’infanzia Alice nel Paese delle meraviglie di Lewis Carrol. Nell’ambito della mostra sono previsti degli appuntamenti (Spazio Ragazzi) dedicati ai bambini dagli 8 ai 12 anni in programma giovedì 4 dicembre alle 13, venerdì 5 dicembre alle 12.30 e alle 14, sabato 6 dicembre alle 13.

Nelle cinque giornate di fiera, bambini e ragazzi potranno sbizzarrirsi fra una miriade di incontri, laboratori, dibattiti e giochi con i libri. A cominciare dal ciclo di appuntamenti Nati per Leggere, letture a cura di Biblioteche di Roma dedicate ai più piccoli, fino a 6 anni (giovedì 4 alle 11 e alle 17, venerdì 5 alle 10.30 e alle 16.30, sabato 6 alle 12, 13.30, 14.30 e 18, domenica 7 ore 10, 13, 14 e 18, lunedì 8 ore 11 e 17, sempre presso lo Spazio Ragazzi – Area Laboratori e lettura – Nati per leggere). O gli spettacoli e progetti Il Teatro fa grande!, organizzati dal Teatro di Roma per spettatori da 0 a 99 anni: letture sceniche nell’Area Incontri dello Spazio ragazzi che rapiranno grandi e piccoli nell’affabulazione della parola recitata (venerdì 5 ore 12, sabato 6 ore 16.30 e 18, domenica 7 ore 16.30 e 18, lunedì 8 ore 10 e 11.30) . Tante e variegate le occasioni di ascolto: a partire da venerdì 5 alle 12 con Bruno Tognolini che offre ai ragazzi la presentazione “animata” del suo libro Le rime di tutti i giorni, tra fiaba e realtà  (a cura di Gallucci, Caffè letterario) e, più tardi alle 17.30, con la Lettura con attori del libro Il vento tra i salici, nell’adattamento di Alan Bennett (a cura di Arcadia & Ricono, Spazio ragazzi – Area incontri) con Piergiorgio Faraglia e Marco Solari. Sabato 6 alle 10.30 in Sala Diamante Pino Insegno legge Il libro della Giungla (a cura di Emons Audiolibri) e lunedì 8 alle 12 nello Spazio ragazzi – Area Incontri, si tiene la presentazione del libro L’isola di Arcangelo, di e con Luisa Mattia (a cura di Beisler Editore), e poco dopo, alle 14 Carla Ghisalberti presenta le Novità per ragazzi in fiera dall’albo illustrato al romanzo e ritorno (a cura di Biblioteche di Roma, Spazio ragazzi – Area incontri). Alle 16 poi nell’Area laboratori e lettura dello Spazio ragazzi, appuntamento con la Lettura e laboratorio sul libro Insieme più speciali, di Beatrice Masini e Annalisa Beghelli, realizzato in collaborazione con Telethon e a cura di Carthusia. Imperdibile anche Le fiabe son tornate!, presentazione del Dizionario della Fiaba di Teresa Buongiorno (a cura di Lapis Edizioni, sabato 6 ore 17, Spazio ragazzi – Area incontri) e la presentazione con teatrino delle ombre di Il mostro cattivo, tratto da Il quaderno delle filastrocche di Mario Pennacchio (a cura di Kellermann Editore, lunedì 8 ore 17, Spazio ragazzi – Area incontri).

1 dicembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti