A Cagliari inizia la 9° edizione

Parte oggi ”Tuttestorie”, il Festival dedicato alla letteratura per ragazzi

Eoin Colfer dall’Irlanda, Elvira Lindo dalla Spagna, Yves Grevet e Bernard Friot dalla Francia e Frida Nilsson dalla Svezia: arrivano a Cagliari assieme a tanti altri autori, artisti e illustratori...

MILANO – Eoin Colfer dall’Irlanda, Elvira Lindo dalla Spagna, Yves Grevet e Bernard Friot dalla Francia e Frida  Nilsson  dalla Svezia: arrivano a Cagliari assieme a tanti altri autori, artisti e illustratori che dall’anteprima di mercoledì 1 sino al 9 ottobre 2014 saranno protagonisti del 9° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi! “SORPRESA! Racconti, visioni e libri da restare a bocca aperta”. Sono coinvolti ventidue comuni dell’isola: Cagliari, Assemini, Calasetta, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Mogoro, Oliena, Posada, Ruinas, Samassi, Sant’Antioco, Serramanna, Siliqua, Silius, Teulada, Quartu Sant’Elena, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa. Ideato e organizzato da Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu, fondatrici della Libreria per Ragazzi Tuttestorie, con la collaborazione dello scrittore Bruno Tognolini, il festival è uno dei principali  appuntamenti nazionali nel settore della letteratura per ragazzi. Presidente onorario è lo scrittore David Grossman.

LA SORPRESA – Il festival cagliaritano si svolgerà fra l’ExMà, la Mediateca del Mediterraneo, la Biblioteca Comunale di Pirri, l’Auditorium Comunale, la Libreria per Ragazzi Tuttestorie e gli Ospedali Microcitemico e Brotzu. Negli altri comuni verrà ospitato da scuole e biblioteche. Dedicato ogni anno ad un tema diverso, Tuttestorie esplorerà nel 2014 il tema della SORPRESA, compiendo un viaggio a 360 gradi fra diversi linguaggi: dalla letteratura alla scienza, dal teatro alle arti visive, dalle tecnologie digitali al fumetto, dalla musica al gioco. Lo farà grazie ai tanti ospiti, al lavoro dell’Ufficio Poetico di Sorprendenza, curato da Bruno Tognolini, Francesca Amat e Andrea Serra e ai due Angeli Pescatori Uffa (Fabio Marceddu) e Urra (Maria Loi), guidati dalla regia e dalle musiche di Antonello Murgia (orchestrate dalla Banda Comunale di Sinnai) e dalle coreografie di Martina Donatella Cabras.

GLI APPUNTAMENTI – Il programma prevede 380 appuntamenti (230 su Cagliari), distribuiti per 9 giorni fra 22 comuni dell’isola, fra incontri, laboratori, narrazioni, spettacoli, performance, mostre, progetti speciali e giochi. Di questi 230 sono destinati alle scuole, con oltre 12.500 studenti e 500 classi di tutta l’isola già iscritti  a partecipare (dalla scuola dell’infanzia al biennio delle superiori) e 150 sono rivolti  al pubblico di bambini, ragazzi e lettori curiosi di ogni età. Sono 70 gli ospiti di rilevanza nazionale e internazionale fra scrittori, illustratori, narratori, cineasti, artisti, musicisti ed esperti di letteratura per ragazzi. La squadra organizzativa di Tuttestorie verrà supportata dal Consorzio Camù e da un gruppo di 200 volontari formato da studenti, bibliotecari e appassionati di ogni età.  I laboratori e gli spettacoli a numero chiuso potranno essere prenotati dal 22 al 28 settembre sul sito www.cagliariperibambini.it e dal 2 al 5 ottobre all’ExMà.

GLI OSPITI – Si conferma la  dimensione internazionale, intrecciata alle tante collaborazioni con  associazioni,  artisti, festival e operatori della scena nazionale e locale.   Due fra tutte: quella con il Festival della Mente di Sarzana, che sarà a Cagliari con il suo Direttore Scientifico, lo psichiatra Gustavo Pietropolli Charmet e la sua lectio magistralis dedicata al rapporto fra gli adolescenti e il proprio corpo; quella con il Festival Nues, grazie al quale Tuttestorie ospiterà Guido Silvestri in arte Silver, creatore di Lupo Alberto.

Oltre ai tanti scrittori e illustratori italiani, arriverà a Cagliari un quartetto di autori stranieri per la prima volta nell’isola: Eoin Colfer, autore della saga fantasy di Artemis Fowl, un successo mondiale tradotto in 44 lingue con 21 milioni di libri venduti; Yves Grevet con la pluripremiata trilogia di “Méto”; Elvira Lindo con Manolito Quattrocchi, icona della letteratura spagnola contemporanea per ragazzi; Frida Nilsson, conterranea di Astrid Lindgren, al suo debutto in Italia con “Mia mamma è un gorilla, e allora?”. Fra gli altri autori:  Fabrizio Silei (Premio Andersen 2014 come Miglior Autore), Nicola Cinquetti, Francesco D’Adamo, Bernard Friot, Elena Kedros, Guido Sgardoli, Luisa Mattia, Susanna Mattiangeli, Gianfranco Liori.

I piccoli  potranno incontrare, fra gli altri, Nicola Grossi, autrice del libro vincitore del Premio Nati per Leggere 2014 “Orso, buco!” e Silvia Borando, fondatrice di  Minibombo, con la app di “Il libro bianco” Premio Andersen 2014 per la Miglior Creazione Digitale.
 Le nuove tecnologie saranno al centro di diversi altri appuntamenti. “ABCWUZ! Il rifugio di Gabò, cacciatore di libri”, mostra multimediale per scoprire la meraviglia e lo stupore del mondo dei libri, è una produzione originale di Tuttestorie, a cura di Carlo Carzan e Marco Peri, con allestimenti di Revolvèr e la partecipazione di ChromaKids, Collettivo Area 51, Conservatorio di Cagliari, Marcello Cualbu, Associazione Cultarch e Ignazio Fulghesu. Interazione, suoni, video e danza, saranno al centro dello spettacolo di teatro visuale “Il Giardino Dipinto”, della Compagnia TPO. Appuntamento in piazza Costituzione per “Dlindlon: c’è una visita imprevista!”, tour (favoloso) della città sul Trenino Cagliaritano con una guida d’eccezione, lo scrittore Luigi Dal Cin, in attesa dell’uscita della guida “Sotto le ali del vento”, promossa dal consorzio Camù.

 
1 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti