Curiosa protesta in Francia

”No alla censura”. La protesta shock dei librai francesi

Fotografati coperti solo da libri per protestare contro la censura di un libro per bambini. E’ la singolare protesta adottata da 14 librai della regione del Nord-Pas-de-Calais, in Francia, per comunicare il proprio dissenso nei confronti di Jean-François Copé, del partito conservatore francese UMP...

14 librai della regione del Nord-Pas-de-Calais si sono fatti fotografare coperti solo da libri per protestare contro la censura del libro per bambini “Tous à poil!”

MILANO – Fotografati coperti solo da libri per protestare contro la censura di un libro per bambini. E’ la singolare protesta adottata da 14 librai della regione del Nord-Pas-de-Calais, in Francia, per comunicare il proprio dissenso nei confronti di Jean-François Copé, del partito conservatore francese UMP. La foto è finita sulle pagine di tutti i giornali.

“SMINUIRE L’AUTORITA’” – Jean-François Copé, rappresentante del partito conservatore francese Unione per un Movimento Popolare, aveva duramente criticato ‘Tous à poil!‘ (Tutti nudi!), il libro per bambini nel quale gli adulti sono disegnati svestiti in momenti della vita quotidiana. Secondo il politico francese, mostrare insegnanti, nonni e poliziotti nudi, secondo il politico francese, contribuirebbe a “sminuirne l’autorità”.

LIBERTA’ DI STAMPA – Da qui la decisione dei 14 librai di dare un segnale forte contro questo vero e proprio atto di censura, ribadendo l’importanza della libertà di stampa attraverso la singolare foto che li ritrae coperti solo da libri. “Ci siamo fatti fotografare nudi per sostenere le opere che aprono l’orizzonte e stimolano il dibattito – affermano i librai protagonisti dell’iniziativa -i libri non dovrebbero essere il bersaglio dell’intolleranza: permettono a tutti i cittadini di avere uno sguardo informato sulla società di oggi e sul mondo di domani”. Mentre la protesta è appena iniziata, il libro oggetto della contesa, scritto Claire Franek e Marc Daniau, è subito entrato nelel top ten dei libri più venduti in Francia.

5 marzo 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti