LIBRI - Eventi culturali

Milano “Città del Libro 2015”, domani il quarto incontro nazionale per la promozione della cultura del libro in Italia

Dare valore alle numerose manifestazioni culturali italiane, fornire spunti e suggerimenti a tutte le città che intendono realizzare nuove iniziative, ma soprattutto proporre modelli e prospettive per rafforzare il network delle Città del Libro...

Quarto incontro nazionale della rete che raccoglie le più importanti esperienze di promozione della cultura del libro in Italia

 

MILANO – Dare valore alle numerose manifestazioni culturali italiane, fornire spunti e suggerimenti a tutte le città che intendono realizzare nuove iniziative, ma soprattutto proporre modelli e prospettive per rafforzare il network delle Città del Libro. Questi sono solo alcuni dei temi al centro del quarto incontro nazionale delle Città del Libro, in programma a Milano giovedì 5 marzo, dalle 10 alle 16, a Palazzo Reale (Sala Conferenze). Dopo gli appuntamenti di Torino (aprile 2013), Roma (gennaio 2014) e Cagliari (maggio 2014) è Milano che ospita quello che sta diventando uno dei principali momenti di riflessione sullo stato del libro, dei festival e della cultura letteraria nel nostro paese.

CITTÀ DEL LIBRO ED EXPO 2015 – Promossa dal Centro per il Libro e la Lettura e dalla Fondazione per il Salone del Libro, la Musica e la Cultura in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Comune di Milano, l’iniziativa fornirà una nuova occasione di incontro ai rappresentanti delle decine di manifestazioni riunite nel network le Città del Libro. Milano inaugura così il suo ruolo di Città del libro 2015, diventando per quest’anno città capofila della rete, qualifica che la caratterizzerà in virtù di una serie articolata di manifestazioni che si apre con questo convegno. La scelta di Milano come Città del Libro è stata fortemente voluta dai suoi promotori (Centro per il libro e la lettura, ANCI e Fondazione per il Libro la Musica e la Cultura di Torino), dal Comune di Milano e dal Comitato promotore di BookCity. Il capoluogo lombardo, oltre ad essere uno dei centri pulsanti della filiera editoriale in Italia, nel 2015 con l’Expo diventa un palcoscenico internazionale rappresentando così il luogo ideale per valorizzare e condividere eventi e iniziative dedicate al libro e alla lettura.

IL PORTALE ONLINE – Nella medesima ottica di condivisione e networking, in occasione dell’incontro del 5 marzo sarà online il Portale delle Città del Libro, la piattaforma comune che riunisce e mette a confronto esperienze e modelli organizzativi dei diversi eventi culturali. Un prezioso motore di ricerca con cui è possibile rintracciare e consultare tutti gli appuntamenti legati alla letteratura in Italia. Il visitatore potrà consultare l’elenco dei festival scegliendo un territorio in particolare e leggendo le pagine dedicate a ciascuna città. Grazie a ricerche mirate, sia per città che per manifestazione, l’utente individuerà facilmente, a seconda del momento dell’anno o della posizione geografica, ciò che più gli interessa. E questa curiosità sarà soddisfatta in tutti i dettagli: per ciascuna manifestazione, infatti, saranno disponibili descrizione, programma, contributi multimediali e archivio storico delle edizioni passate.

IL PROGRAMMA – Il convegno si apre giovedì 5 marzo alle 10 presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale, con gli interventi di Filippo Del Corno (Assessore alla Cultura Comune di Milano), Piero Fassino (Presidente dell’ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani), Rolando Picchioni (Presidente Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura), Romano Montroni (Presidente del Centro per il libro e la lettura). Segue alle 11.30 l’incontro Il portale www.cittadellibro.it e il Piano nazionale della lettura con Flavia Cristiano (Direttore Centro per il libro e la lettura) mentre alle 12 è in programma l’appuntamento Eventi culturali, impatto socio-economico e sostenibilità: modelli ed esperienze con Pierluigi Sacco (professore ordinario di economia della cultura, IULM). Alle 12.45, Giulia Cogoli (Dialoghi sull’Uomo) modera la discussione aperta “Città o Festival?” nella quale intervengono Vincenzo Santoro (ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani), Stefano Parise (Comune di  Milano), Luca Formenton (Bookcity Milano), Maria Ida Gaeta (Letterature, Festival internazionale di Roma), Fabio Del Giudice (Associazione Italiana Editori). Nel pomeriggio (ore 15.30) C’è un passaggio, nel libro... di e con Alessandro Bergonzoni. Romano Montroni chiude i lavori alle 16.

 

4 marzo 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti