Sei qui: Home » Libri » Autori » L’universo di Monster High approda in libreria

L’universo di Monster High approda in libreria

Sono usciti questo novembre, pubblicati in Italia da Nord-Sud Edizioni, l'''Enciclopaura'' e gli activity books di Monster High, la linea di bambole e prodotti ideata da Mattel e ispirata a celebri mostri della letteratura e della filmografia horror, che ha conquistato i giovani di tutto il mondo...

La linea di prodotti di Mattel ispirata al mondo dell’horror si arricchisce di una serie di pubblicazioni edite in Italia da Nord-Sud Edizioni

 

MILANO – Sono usciti questo novembre, pubblicati in Italia da Nord-Sud Edizioni, l’“Enciclopaura” e gli activity books di Monster High, la linea di bambole e prodotti ideata da Mattel e ispirata a celebri mostri della letteratura e della filmografia horror, che ha conquistato i giovani di tutto il mondo.

 

LA LINEA MATTEL – Profonda conoscitrice del mondo dei bambini e dei preadolescenti, osservando i nuovi trend e le dinamiche che muovono l’universo dei ragazzi sia a scuola sia nel tempo libero, Mattel ha individuato un filone horror gotico che in breve tempo ha ottenuto un enorme successo internazionale con le bambole, un seguitissimo sito internet, una rivista, gli album di figurine, i romanzi, un video musicale, alcuni webisodes e perfino un flash mob a Milano in piazza Duomo.

 

LA STORIA – Il “mondo” è quello delle High Schools, il nostro liceo, all’interno delle quali si svolgono le avventure esilaranti, emozionanti e talvolta “paurose” delle teenagers Cleo de Nile, Draculaura, Frankie Stein, Clawdeen Wolf, Lagoona Blue, del loro amico Deuce Gorgon e di tanti curiosi studenti che altro non sono che figli  dei più famosi “mostri” della storia del cinema. Come tutte le teenagers frequentano la scuola, si divertono a fare shopping, si truccano, escono con i ragazzi, ma hanno qualche problema in più dato da alcune loro caratteristiche molto ma molto particolari.  I personaggi di Monster High, nella loro “mostruosità”, incorporano in realtà una serie di imperfezioni fisiche che potrebbero apparire insuperabili. Tutti i ragazzi e le ragazze si possono riconoscere in queste teenagers particolari, che hanno i loro stessi problemi e le stesse imperfezioni, ma le vivono in maniera scanzonata e ironica.

 

LE PROTAGONISTE – Frankie Stein, per esempio, figlia del notissimo mostro Frankenstein, è onesta, positiva e sempre pronta ad aiutare il prossimo. Ma ha un piccolo problema: le cuciture dei suoi arti ogni tanto “si lasciano andare” ed è costretta a raccogliere un braccio, un piede o una mano che si perde per strada quando passeggia. Clawdeen Wolf invece, la figlia dell’uomo lupo, è assolutamente incantevole, una vera e propria seduttrice in erba, elegante e un po’ impertinente. Se non fosse per un difettuccio da nulla: deve assolutamente depilarsi fra una lezione e l’altra. Ci sono poi Ghoulia Yelps, figlia di una famiglia di zombie, la più popolare del gruppo dei secchioni, Cleo De Nile, discendente di una famiglia reale egiziana, conservata per qualche migliaio di anni in una camera funeraria, Draculaura, che nonostante le apparenze non morde i ragazzi che le si avvicinano, e molti altri ancora.
 
I LIBRI – Da oggi la linea di Monster High si arricchisce in Italia di una serie di pubblicazioni: l’“Enciclopaura”, che svela tutti i segreti delle mostramiche e del mondo di Monster High, con schede e quiz; i design book “Moda da urlo” e “Make-up da urlo”, con stickers e materiali per ricreare il look delle studentesse di Monster High; lo sticker  book “Sveglia il tuo cervello Zombie!”, con puzzle, quiz, test e consigli dedicati agli studenti di Monster High, ognuno dei quali ha uno stile particolare che indica la sua natura mostruosa e la sua personalità; e l’activity book “Giochi raccapriccianti”, un libro da colorare con puzzle, quiz e test sulla personalità.

 

21 novembre 2012

© Riproduzione Riservata