Sei qui: Home » Libri » Editoria » ”Live” di Newton Compton, escono i nuovi romanzi low-cost

”Live” di Newton Compton, escono i nuovi romanzi low-cost

Lettura alla portata di tutti. Quando queste parole non sono solo una massima ideale, ma diventano realtà. La casa editrice Newton Compton lancia il 30 maggio nelle librerie italiane i nuovi titoli della serie “Live”, libri unici a meno di un euro...
Nonostante la crisi c’è chi trova il modo di promuovere la lettura avvicinandosi alle esigenze degli acquirenti. Meno di un euro per accedere al mondo magico dei libri

TORINO – Lettura alla portata di tutti. Quando queste parole non sono solo una massima ideale, ma diventano realtà. La casa editrice Newton Compton lancia il 30 maggio nelle librerie italiane i nuovi titoli della serie “Live”, libri unici a meno di un euro. Classici della letteratura mondiale, ma anche romanzi contemporanei di autori stranieri di successo e romanzi inediti di autori bestseller italiani. Il prezzo è davvero un invito per tutti, lettori affezionati o meno.

IL PERCHE’ DI UNA SCELTA CONTROCORRENTE – A distanza di vent’anni dai “centopaginemillelire”, che in dieci anni vendettero una cosa come 60 milioni di copie, la Newton Compton ci ha riprovato. Nonostante il difficile momento del mercato editoriale nostrano, ha deciso lo scorso 7 marzo di lanciare la nuova serie di libri a 99 centesimi. Dodici libri di 130 pagine, da Seneca a Freud, da Dostoevskij a Fitzgerald. Le scelte dei titoli sono tutt’altro che banali. Oltre ai grandi successi, spazio ad alcuni romanzi poco conosciuti scritti dai grandi.

LE NOVITA
’ – Il progetto ha riscosso un grande successo tra il pubblico, e così dopo alcuni mesi ecco arrivare i nuovi titoli della collana. Saranno disponibili da fine maggio sugli scaffali. E c’è già chi si prepara alla corsa all’occasione, per non rischiare di restare senza. Tra i dodici nuovi arrivati classici del calibro di “I Dolori del giovane Werther” di Johann Goethe, “Sherlock Holmes. Uno studio in rosso” di Arthur Conan Doyle, “Una stanza tutta per sé” di Virginia Wolf, “Le metamorfosi” di Franz Kafka, “Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde” di Robert Louis Stevenson. E ancora “Aforismi” di Oscar Wilde,“Il libro del tao” di Lao-Tzu, “Il profeta” di Kahlil Gibran, “Cuore di cane” di Michail Bulgakov, “La casa stregata” di Howard Lovecraft. Tra tanti titoli internazionali spiccano due proposte made in Italy: “Uno, nessuno, centomila” di Luigi Pirandello e “La lama del rasoio” di Massimo Lugli, autore finalista del premio strega.

Roberta Turillazzi

29 maggio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata