L’Europa degli ebook va avanti, lo dicono i maggiori editori e librai europei riuniti a Bruxelles

Si è tenuta oggi, a Bruxelles, la tavola rotonda che, su iniziativa della vice-presidente della Commissione europea con delega all’Agenda digitale Neelie Kroes e promossa dalla Federazione degli Editori Europei (FEP) e dei Librai Europei (EBF), ha coinvolto i più importanti operatori europei del mondo del libro per discutere delle politiche europee relative ai libri digitali...

Si è tenuta oggi a Bruxelles una tavola rotonda promossa dalla Commissione Europea che ha coinvolto i più importanti operatori europei dell’editoria

 

MILANO – L’Europa degli ebook? Procede, con ben chiara la necessità “di applicare al più presto un regime fiscale che risulti neutrale per quanto riguarda gli ebooks e tale da non danneggiare le vendite di libri cartacei”, anche se il percorso non sarà immediato e non sarà semplice. E’ quanto emerso oggi, 26 giugno, a Bruxelles dalla tavola rotonda che, su iniziativa della vice-presidente della Commissione europea con delega all’Agenda digitale Neelie Kroes e promossa dalla Federazione degli Editori Europei (FEP) e dei Librai Europei (EBF), ha coinvolto i più importanti operatori europei del mondo del libro per discutere delle politiche europee relative ai libri digitali.

 

EBOOK SENZA BARRIERE – Al centro del confronto, IVA sugli ebook, copyright, interoperabilità e accessibilità. L’obiettivo? Una disponibilità degli ebook senza barriere tra uno Stato e l’altro, tra una piattaforma e l’altra e tra un device e l’altro. Hanno partecipato, tra gli altri, Riccardo Cavallero per Mondadori, Stefano Mauri del Gruppo Gems e Cristina Mussinelli di AIE come membro dell’ International Digital Publishing Forum (IDPF).

AZIONI CONCRETE – La Federazione degli editori europei e la Federazione europea Booksellers ha accolto con favore l’invito del Vice Presidente Neelie Kroes, responsabile dell’agenda digitale, rivolto ai protagonisti impegnati nella creazione, produzione e distribuzione degli ebooks. “Sono contenta che tutte le parti della catena del valore contabile si stanno unendo per esaminare le azioni concrete per far crescere il mercato eBook – ha dichiarato il commissario Kroes – Ci sono molte azioni che possiamo intraprendere in questo momento per aumentare la scelta del consumatore, quindi sono disposta ad ascoltare tutte le parti interessate per capire quali azioni è possibile intraprendere in modo rapido e coinvolgente”.

 

26 giugno 2012

© Riproduzione Riservata
Commenti