I 10 libri consigliati per la bella stagione

Letture d’estate, ecco i 10 libri da leggere sotto l’ombrellone

È inutile negarlo, perché qualunque quotidiano o periodico l'ha già pubblicata e noi tutti l'abbiamo letta, forse prima ancora di aver prenotato sdraio e ombrellone presso il nostro lido di fiducia… sto parlando della lista dei libri da leggere

La lista dei libri da leggere in vacanza…e non solo! Svelato il perché le case editrici preferiscono consigliare un libro piuttosto che un altro nel periodo che precede le vacanze estive

MILANO – È inutile negarlo, perché qualunque quotidiano o periodico l’ha già pubblicata e noi tutti l’abbiamo letta, forse prima ancora di aver prenotato sdraio e ombrellone presso il nostro lido di fiducia… stiamo parlando della lista dei libri da leggere in vacanza. Ovviamente, in concomitanza con l’afflusso alle agenzie di viaggio aumentano anche gli articoli che consigliano le letture da spiaggia. Si sa, d’estate abbiamo molto più tempo a disposizione da poter dedicare alle nostre passioni (anche se un vero booklover legge 12 mesi all’anno, non solo ad Agosto).

I CONSIGLI DELLE CASE EDITRICI – Non vogliamo però solo proporvi una serie di libri da leggere; oltre al nostro personale contributo a rendere ancora più piacevoli le vostre vacanze, vogliamo anche svelarvi il perché le case editrici preferiscano consigliare un libro piuttosto che un altro nel periodo che precede le vacanze estive. Dopo aver contattato editor e uffici stampa di diverse case editrici italiane come Piemme, Sperling and Kupfer e Giunti ci sono stati svelati quali sono gli ingredienti segreti che deve avere un libro per diventare una lettura per l’estate.

Iniziamo, prima, indicando quali sono i periodi strategicamente più importanti per le case editrici: Ottobre/Novembre in cui si decide cosa proporre per le strenne natalizie e il periodo di aprile/maggio per suggerire i libri da leggere sotto l’ombrellone. Si tratta di due momenti in cui si prospetta un forte aumento delle vendite.

LE PROPOSTE A NATALE – Per le strenne natalizie si prediligono autori importanti, che hanno già consolidato una certa fama, grandi best seller e libri impegnati; questo perché quando si tratta di regali si cerca sempre di scegliere qualcosa che in un certo qual modo lasci il segno, che si differenzia per l’elevata qualità non solo di scrittura ma anche per il tema, quindi vanno per la maggiore i premi Nobel, Pulitzer, Strega o scrittori di cui abbiamo sicuramente sentito parlare nei nostri vecchi libri di letteratura delle scuole superiori: Joyce, Tolstoj, Woolf, Eco e così via.

COSA PROPORRE IN ESTATE – Ciò non toglie che un grande classico della letteratura non possa essere un buon libro da leggere in estate sdraiati comodamente sul nostro telo, steso in riva al mare, con il sottofondo del quieto suono delle onde che s’infrangono lievemente sulla battigia. Il must del libro delle vacanze, quello da portare in valigia, qualunque sia la nostra meta, deve essere la leggerezza (non di pagine, s’intende). Deve essere un libro che propone un tema fresco, un racconto che lasci spazio all’immaginazione e al divertimento. Si tratta di una selezione accurata per andare incontro al lettore che si trova comunque in clima vacanziero. Sono soprattutto letture frizzanti, che permettono alla mente di viaggiare, coinvolgendo il lettore in atmosfere affascinanti e originali che profumano d’intrigo.

In base a queste nozioni forniteci da esperti del settore, ci sembra giusto proporre una lista di libri da leggere sotto l’ombrellone, in campeggio, in montagna o alla deriva verso qualche isola misteriosa.

1. TUTTA MIA LA CITTA’ di Carlotta Pistone – Non capita spesso di sentir parlare di Milano in pieno Agosto; già, perché l’estate è quel periodo dell’anno in cui le metropoli come Milano si svuotano… ma cosa succede se invece siete costretti a restare nella vostra metropoli mentre le spiagge da sogno e le serate in compagnia degli amici sono solo un miraggio? Semplice: si scopre una città del tutto diversa da quella che siamo soliti vedere tutti i giorni in preda al tram-tram del lavoro-casa-figli-famiglia-stress!

2. QUESTA NOTTE PARLAMI DELL’AFRICA di Alessandra Soresina – Una delle due protagoniste è un promettente avvocato di Milano, l’altra una ragazza ventiduenne della Tanzania. La prima si sente oppressa da un mondo che ha scelto ma che ormai non la soddisfa più ed è in procinto di partire per l’Africa, l’altra ha scelto di lottare per sfuggire ad un mondo che non sembra essere il suo e che le impedisce di realizzare i suoi sogni.

3. SOLO UNA VOLTA NELLA VITA di Timothy Lewis – Una bella storia d’amore, lunga sessant’anni e raccontata attraverso un album pieno di cartoline che sono state spedite ogni venerdì a partire dal 1926. Il protagonista del romanzo viaggerà nel tempo per scoprire qual è la formula segreta per un amore (e un matrimonio) duraturo.

4. SPLENDIDO VISTO DA QUI di Walter Fontana – Come immaginate il mondo nel futuro? Un interrogativo che piace molto agli scrittori, e anche Fontana dà la sua visione del futuro in questo romanzo. Una dittatura divide il mondo in settori stagni: anni ’60, ’70, ’80, ’90 e Anni Zero. Non esiste il futuro, ma solo il passato che continua a ripetersi e ripetersi. Nessuno può sfuggire dal mondo in cui è nato perché i poliziotti controllano e puniscono i sovversivi… ma cosa accade se una di loro riesce a scappare?

5. PYONGYANG di Guy Delisle – A chi piacciono le graphic novel? Beh se siete tra gli amanti di questo genere, il fumetto di Delisle fa al caso vostro. Disegni in bianco e nero, il racconto di un viaggio – quello nella Corea del Nord – il tutto raccontato con un’ironia che incanta e incuriosisce. Da non perdere!

6. ZIA MAME di Patrick Dennis – E’ la storia di un amore “non convenzionale” e di cui nella letteratura non si parla quasi mai, quello tra zia e nipote. Mame, una donna eccentrica, fantasiosa, ricca non solo di soldi ma di amore, diventa la tutrice del figlio di suo fratello. Il bambino crescerà a stretto contatto con artisti e gente particolarmente stramba che arricchirà il suo bagaglio culturale. Patrick sarà l’ancora di salvezza per sua zia in diverse situazioni. Così come zia Mame sarà per lui un porto sicuro durante tutta la sua vita, dall’ingresso a scuola, al college fino al matrimonio. Una storia assolutamente deliziosa con una zia, Mame, che tutti vorremmo avere come parente.

7. L’AMICA GENIALE di Elena Ferrante – Una trilogia che narra la storia di un’amicizia nata tra due ragazze che vivono nello stesso quartiere di Napoli, ma che dopo gli studi decidono di prendere strade diverse continuando però a rimanere in contatto.

8. LA NOTTE HA CAMBIATO RUMORE di María Dueñas – La protagonista è una docente di letteratura con una vita familiare apparentemente tranquilla e serena, finché non scopre che il marito aspetta un figlio da un’altra donna. Scappa e si ritrova in California per cercare un misterioso letterato di cui si sono perse le tracce circa 30 anni fa.

9. ZELDA di Therese Anne Fowler – Chi non ha riletto Il Grande Gatsby in occasione dell’uscita del film? E allora cosa ne dite di immergervi nuovamente nell’atmosfera degli anni ‘20 e ’30 raccontati dalla donna che è stata la compagna di vita di Fitzgerald. Il Jazz, New York, Parigi, Hemingway e Picasso faranno da cornice al racconto di una storia d’amore la cui intensità è pari a quella che di solito troviamo nelle pagine dei grandi romanzi.

10. JOYLAND di Stephen King – Il maestro del thriller ci porta a caccia di fantasmi proprio dove siamo sicuri di non trovarne: nel castello del brivido di un luna park.

Eleonora Ferrante

27 luglio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti