Libri e promozione culturale

”Leggere giova gravemente alla salute”, la campagna di promozione della lettura che regala libri tutto l’anno

Fare in modo che ogni giorno sia la ''giornata del libro''. E' questo l'obiettivo di ''Leggere giova gravemente alla salute'', la campagna gratuita a sfondo sociale...

Iniziativa lanciata dall’Associazione culturale “I soliti ignoti”, partner della “VIII edizione Premio Letterario Giovane Holden”

MILANO – Fare in modo che ogni giorno sia la “giornata del libro”. E’ questo l’obiettivo di “Leggere giova gravemente alla salute”, la campagna gratuita a sfondo sociale, attiva tutto l’anno, rivolta alla promozione del libro (nuovo) e della lettura promossa dal 2011 dall’Associazione culturale I soliti ignoti. Il mezzo è sdoganare il libro dai consueti canali distributivi, metterlo in circolazione in forma del tutto gratuita cosicché sia fruibile per tutti, farlo conoscere anche se non è scritto dai soliti nomi noti, esaltarne le potenzialità e favorire l’abitudine alla lettura.

ATTIVITA’ COMPLEMENTARI – Leggere e scrivere sono due attività sinergiche e complementari: per poter leggere un libro qualcuno deve averlo scritto, qualcun altro selezionato, pubblicato, promosso e distribuito. “Leggere giova gravemente alla salute” è partner ufficiale del Premio Letterario Giovane Holden, giunto quest’anno all’ottava edizione, che registra una numerosa partecipazione sia nella sezione inedita (tra i 1200/1400 partecipanti per ciascuna edizione) che nella sezione edita (tra i 250/400 partecipanti per ciascuna edizione). L’associazione culturale I soliti ignoti si impegna a veicolare attraverso la campagna “Leggere giova gravemente alla salute”, al termine della selezione, tutti i libri editi presentati a concorso e altrettanto i vincitori delle sezioni inedite post pubblicazione.

IL PREMIO – Il Premio, in dettaglio, si articola in cinque sezioni: romanzo, racconto e poesia inediti, romanzo e silloge editi. Gli elaborati – in numero di due copie – dovranno essere consegnati a mano o inviati a mezzo posta prioritaria o per raccomandata entro il 31/05/2014 al seguente indirizzo: Giovane Holden Edizioni – Segreteria del Premio Letterario Giovane Holden – via Rosmini, 22 – 55049 Viareggio (Lucca). Insieme all’elaborato deve essere allegata ricevuta di pagamento della quota di partecipazione (pari a 20,00 euro).

LE GIURIE – Due le giurie del Premio, entrambe formate da esperti del settore: la giuria della sezione inedito è presieduta dalla giornalista Isabella Piaceri e composta dallo scrittore, paroliere e compositore Luca Manfredini e dalla blogger e docente di scrittura creativa Irene di Natale; la giuria della sezione edito è presieduta dal pianista, compositore e scrittore Luigi Nicolini, per molti anni pianista nelle trasmissioni Rai di Paolo Limiti, e dalle scrittrici Maria Teresa Landi e Luciana Tola. Le giurie selezioneranno i finalisti – minimo dieci per ogni sezione – e i vincitori, uno per sezione. I vincitori di ciascuna sezione inedita riceveranno in premio la pubblicazione del proprio elaborato entro il 31/12/2015 da parte della casa editrice Giovane Holden e una targa personalizzata. I vincitori di ciascuna sezione edita riceveranno in premio un prestigioso kit da scrittore.

I FINALISTI – I finalisti riceveranno attestati di merito, libri (messi a disposizione dalla campagna “Leggere giova gravemente alla salute”) e gadget durante la cerimonia di premiazione. La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi si svolgerà il prossimo 27 settembre 2014 a Lucca, Sala Ademollo in Palazzo Ducale, sede della Provincia di Lucca.

15 maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti