LIBRI - Le mappe dei fantasy

Le mappe dei più famosi mondi letterari che ogni booklover vorrebbe visitare

Per tutti gli appassionati di carte geografiche, il sito bookriot.com ha raccolto le più affascinanti mappe della letteratura che delineano la topografia di mondi immaginari.

La narrativa fantasy è ricca di mondi immaginari e complessi: la loro cartografia ci permette di orientarci in universi tutti da scoprire. Ecco le mappe dei più celebri mondi immaginari della letteratura

 
MILANO – Per tutti gli appassionati di carte geografiche, il sito bookriot.com ha raccolto le più affascinanti mappe della letteratura che delineano la topografia di mondi immaginari. Si tratti di lavori elaborati in grado di incantare ogni lettore: un aiuto indispensabile per orientarsi negli universi ideati dai loro creatori e che permettono una visualizzazione più precisa delle avventure narrate e dei luoghi in cui esse si svolgono. Grazie al lavoro di cartografi e artisti di talento, esse ci guidano nello studio di questi mondi immaginari, aiutandoli a percepire come reali e contribuendo così alla magia della lettura.

 
Ecco le mappe dei più famosi mondi di fantasia:

 

 

 
Hogwarts, in cui ha sede la famosa Scuola di Magia e Stregoneria ideata da J.K. Rowling, che costituisce il contesto principale dei romanzi della serie di Harry Potter.

 

 

 
La Terra di Mezzo, la regione di Arda, l’universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien in cui si svolgono le vicende de “Lo Hobbit” e de “Il Signore degli Anelli”.

 

 

 
Westeros e Essos, i due principali continenti del mondo immaginario in cui sono ambientate le Cronache del ghiaccio e del fuoco, la celebre saga fantasy di G.R.R. Martin.

 

 

 
Narnia, il mondo fantastico creato dal canto del grande leone Aslan le cui cronache sono state scritte da C.S. Lewis.

 

 

 
Il Paese di Oz, l’universo immaginario creato da Frank Baum in cui è ambientata la sua serie di libri.

 

 

 
Il mondo incantato di Terramare, fatto di arcipelaghi e acque sconfinate, creato dall’autrice fantasy Ursula Le Guin nel suo omonimo ciclo.

 

 

 
La contea di Yoknapatawpha (pronuncia ‘ioknapatofa’), regione immaginaria del sud degli Stati Uniti con capitale altrettanto immaginaria Jefferson, dove lo scrittore americano William Faulkner ha ambientato molti dei suoi romanzi e racconti.

 

 

 
Il Bas-Lag è un mondo immaginario creato dallo scrittore inglese China Miéville, un luogo abitato da diverse razze intelligenti, dove convivono la magia e una tecnologia steampunk.

 

 

 

 

 

 
8 gennaio 2015

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti