Le librerie di casa che nascondono fantastici passaggi segreti

Le 10 librerie magiche che nascondono passaggi segreti

Molto probabilmente uno dei sogni che accomuna tutti gli appassionati di libri è quello di avere un passaggio segreto nascosto dietro una libreria. Un luogo privato, intimo, in cui potersi rintanare e immergersi nella lettura al riparo dal mondo esterno...

Gli amanti dei libri è risaputo che sono dei veri e propri pionieri se si tratta di trovare un posto per leggere: ogni luogo e ogni momento sono adatti. Ma non sarebbe stupendo avere un posto segreto per dedicarsi corpo e anima a questa passione? Qui di seguito vi proponiamo una serie di rifugi nascosti e, perché no, di spunti per una perfetta tana da “topo da biblioteca”

MILANO – Molto probabilmente uno dei sogni che accomuna tutti gli appassionati di libri è quello di avere un passaggio segreto nascosto dietro una libreria. Un luogo privato, intimo, in cui potersi rintanare e immergersi nella lettura al riparo dal mondo esterno. L’accesso potrebbe avvenire tramite una porta nascosta o una libreria dietro alla quale si cela una stanzetta da lettura che nessuno conosce (a parte ovviamente chi la possiede e chi l’ha costruita). Una sorta di armadio per la città di Narnia ma che invece di trasportare in un mondo di fantasia porti in una camera privata accessibile a un ristretto numero di persone. Bookriot  propone una carrellata di immagini dei più belli ed originali passaggi segreti trovati nel web.

Niente richiama l’ambientazione “vecchio stile” come un pianoforte e una stanza nascosta dietro una libreria fatta di un legno dai colori caldi. Sembra quasi di sentire il profumo avvolgente del legno misto a quello della carta dei libri: un posto tranquillo e classico in cui sprofondare nella lettura.  

Questa libreria per ragazzi sembra all’apparenza normale finché non si scopre cosa nasconde: una nicchia segreta in cui rintanarsi per leggere un buon libro. Una sorta di morbida tana, calda e accogliente pronta ad ospitare un vero e proprio “animale da lettura”.

Harry…sei lì dentro?! Con questa stanza ricavata nel sottoscala sembra che il maghetto Harry Potter possa saltar fuori da un momento all’altro, pronto per una delle sue magie! In realtà la stanza è pensata apposta come luogo adatto ad ospitare uno degli incantesimi più potenti: entrando con un libro, infatti, ogni cosa diventa possibile! Ovviamente tutto merito della magia della lettura.

Una porta dietro ad una libreria in stile gotico che una volta aperta rivela… un tavolo da tè! Ecco cosa ci si aspetterebbe di trovare in una perfetta stanza adibita al relax. Un luogo appartato in cui ritirarsi con un buon libro e una tazza di tè fumante (in alternativa un bel caffè bollente), lontani dalle distrazioni della quotidianità.

Questa stanza è a dir poco bizzarra e il fatto che all’interno di essa ci sia una camera segreta… è quasi prevedibile!

Ecco una stanza che i minimalisti apprezzeranno sicuramente. Il tutto riconducibile alla frase “less is more” (traducibile in italiano con l’espressione “meno c’è, meglio è”). Il passaggio segreto si integra perfettamente con le linee d’arredo della libreria ed è un posto praticamente introvabile per chiunque fuorché per chi l’ha progettato e per chi li ha realizzato.

Per i più temerari ecco un passaggio segreto introvabile, inerpicato sopra ad una libreria colma di libri. Per raggiungere quella stanza sembra di dover realmente scalare una montagna, ma del resto si sa: la vista dall’alto è fantastica!

Agli appassionati dei cartoni Disney sembrerà di essere nella biblioteca della Bestia (dal cartoon “La bella e la bestia”). Per tutti gli altri lo stupore incommensurabile verrà reso dal fatto di entrare in questa stanza e vedere che si è letteralmente circondati da libri. Vi è addirittura una scala di legno su binari per poterla spostare e su cui salire per prendere anche i libri più in alto senza troppi sforzi. Ovviamente in questo microcosmo librario non poteva mancare un passaggio segreto dentro al quale ritirarsi per leggere e rileggere i propri libri preferiti.

In quella che a prima occhiata può sembrare una vecchia libreria costituita da antichi tomi e volumi rari è stata ricavata una stanza segreta illuminata da un’ampia finestra. Una piacevole scoperta degna dei più classici romanzi in cui basta spostare il libro giusto per accedere a uno spazio inesplorato.

Per tutti gli eterni indecisi, per coloro che non riescono a scegliere se passare al digitale o rimanere ai libri stampati, ecco una soluzione efficace! Una parete girevole che da un lato è una fornita libreria, mentre dall’altro una comoda scrivania con un computer.   

Per voi, cari lettori ed amanti dei libri, qual è il passaggio segreto che preferite?

 

Gaia Brizi

13 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti