Sei qui: Home » Libri » La storia del Premio Ponchielli raccontata da Giovanna Calvenzi nella sua lectio magistralis

La storia del Premio Ponchielli raccontata da Giovanna Calvenzi nella sua lectio magistralis

Questa sera, alle ore 19.00, il Teatro Agorà della Triennale di Milano ospiterà la quarta lectio magistralis dell'esperta di fotografia e photoeditor Giovanna Calvenzi, che parlerà della storia del Premio Ponchielli...

Questa sera il Teatro Agorà della Triennale di Milano ospiterà la lectio magistralis dell’esperta di fotografia e photoeditor, introdotta dal giornalista di Repubblica Michele Smargiassi

MILANO – Questa sera, alle ore 19.00, il Teatro Agorà della Triennale di Milano ospiterà la quarta lectio magistralis, organizzata da AFIP – Associazione Fotografi Italiani Professionisti e CNA Professioni. Protagonista di questo appuntamento sarà Giovanna Calvenzi, che parlerà della storia del Premio Ponchielli, giunto al suo decimo anno.

L’INCONTRO – La conversazione, che vedrà protagonista l’esperta di fotografia e photoeditor Giovanna Calvenzi,  sarà introdotta da Michele Smargiassi, giornalista del quotidiano La Repubblica, e stimolata da alcuni vincitori del Premio Ponchielli: Giorgia Fiorio, Lorenzo Ciccone Massi, Massimo Siragusa e Andrea di Martino. Il Premio Ponchielli, nato a Milano e riservato a fotogiornalisti italiani o residenti in Italia, è rilasciato dal GRIN (Gruppo Redattori Iconografici Nazionale) e assegna ogni anno un riconoscimento al miglior progetto fotografico, pensato per la pubblicazione su giornali, libri o siti internet.

GIOVANNA CALVENZI – Dopo essersi laureata in Lettere nel 1973, insegna storia della fotografia e linguaggio fotografico per undici anni, collaborando contemporaneamente con diversi periodici.  Dal 1985 a oggi lavora come photoeditor per numerose testate quali Amica, Max, 7, Moda e Lo Specchio de La Stampa. Nel 1998 è direttore artistico dei Rencontres Internationales de la Photographie di Arles e nel 2002 guest curator di PhotoEspaña a Madrid.  Dall’ottobre 2002 insegna photoediting presso il Centro di Formazione Professionale Riccardo Bauer di Milano e nel 2012 diventa consulente per l’immagine per il gruppo Periodici San Paolo. Il 2014 la vedrà come "delegato artistico" del Mois de la Photo a Parigi. Oltre ad aver collaborato alla realizzazione di numerose mostre e libri fotografici, svolge un’intensa attività di ricerca sulla fotografia contemporanea.

MICHELE SMARGIASSI – Michele Smargiassi è inviato del quotidiano la Repubblica, per il quale si occupa di cultura, società e politica. Appassionato di storia e cultura della fotografia, ha scritto, tra l’altro, i volumi “Un’autentica bugia: la fotografia, il falso, il vero”, “Ora che ci penso” e il saggio “La famiglia foto-genica” per Gli annali della Storia d’Italia. Gestisce il blog Fotocrazia su repubblica.it. Vive a Modena.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI – Le Lectio Magistralis, giunte al loro secondo ciclo, promosse da AFIP e CNA Professioni, fino al 12 dicembre 2013 vedranno alternarsi alla Triennale di Milano grandi fotografi e interpreti del mondo delle arti, che approfondiranno i temi legati alla fotografia. Gli incontri proseguiranno il 21 novembre con Franco Fontana; il 28 novembre con Luca Stoppini per finire, il 12 dicembre, con Marirosa Toscani Ballo.

14 novembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti
Precedente

Letture invernali

I quotidiani celebrano gli ottant’anni di Einaudi

Successivo

Lascia un commento