”Io ero una prof-treno”, quando ricordi e libri scandiscono la vita di una prof

PAGINE DA VISITARE – “Ci sono libri, canzoni, parole, frammenti di immagini ed emozioni che, nel tempo, hanno scandito la mia caotica vita di 'prof itinerante' a cui devo davvero molto...anzi di più!”. Descrive così la sua pagina Amelia Autuori, amministratrice della pagina facebook “Io ero una prof-treno e avevo sempre un libro con me”...
Prosegue ‘Pagine da visitare’, la nuova rubrica di Libreriamo per scoprire più da vicino le pagine dedicate ai libri e alla lettura
 
PAGINE DA VISITARE – “Ci sono libri, canzoni, parole, frammenti di immagini ed emozioni che, nel tempo, hanno scandito la mia caotica vita di ‘prof itinerante’ a cui devo davvero molto…anzi di più!”. Descrive così la sua pagina Amelia Autuori, amministratrice della pagina facebook “Io ero una prof-treno e avevo sempre un libro con me”.
 
RICORDI E STATI D’ANIMO – La pagina facebook conta oltre 14miila fan. All’interno, post emozionali, estratti di libri letti e consigliati, dediche, pensieri del giorno..tutto da condividere insieme ai propri fan, in un continuo interscambio di emozioni e di esperienze di lettura.  Amelia Autuori ci spiega in che modo ciò avviene. “Sulla mia pagina, scelgo libri/frasi e autori che prediligo e che in un modo o nell’altro mi hanno colpito o hanno scandito ricordi, momenti e stati d’animo personali, incurante delle regole del marketing, delle classifiche di vendita o se potrebbero piacere o meno”. 
 
LEGGERE IN LIBERTA’ – Un modo di parlare di libri molto personale, libero da condizionamenti. “Non mi chiedo mai quanti ‘mi piace’ il post di un autore o un libro, che scelgo di condividere, riceveranno, sono solita ‘postare’ sempre in base alle mie emozioni o a ciò che mi colpisce. Detesto il copia e incolla di frasi che spesso si ripetono su molte pagine. Le parole che scelgo devono rapprensentar’mi’, ispirarmi o farmi riflettere e di solito le mie scelte, anche se a volte sono un po’ insolite, vengono condivise da chi è solito soffermarsi sulla mia pagina”.
 
29 luglio 2013
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti