Dal 9 al 19 ottobre in Toscana

In Toscana arriva “COOLT”, la settimana dedicata alla cultura

La Cultura conta, come motore potenziale per la civiltà e per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese. A questa sfida vuole rispondere la prima edizione di “COOLT – Settimana della Cultura in Toscana”, iniziativa che dal 9 al 19 ottobre ...

Da domani,  9 ottobre, fino al 19, la maggior parte dei comuni toscani ospiterà COOLT, la settimana dedicata alla cultura. In programma oltre 250 eventi dedicati a famiglie, cittadini e turisti

FIRENZE – La  Cultura conta, come motore potenziale per  la  civiltà e  per lo  sviluppo sociale ed economico del nostro Paese. A questa sfida vuole rispondere la  prima edizione di “COOLT – Settimana della Cultura in Toscana”, iniziativa  che  dal  9  al 19  ottobre 2014 avrà luogo contemporaneamente in vari piccoli e grandi comuni toscani: Fiesole, Firenze, Prato, Pistoia, Arezzo, Carrara, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa,  Pienza,  Pisa, Pistoia, Siena,  Viareggio, Volterra,  solo per citarne  alcuni.  Questo evento innovativo,  promosso dalla Regione Toscana, in collaborazione con Fondazione Spettacolo, Sistema Toscana,  Toscana Promozione e Vetrina Toscana, ha coinvolto anche alcune importanti istituzioni (pubbliche e private) attive nel territorio, quali biblioteche, dipartimenti  universitari,  musei, gallerie d’arte, e poi teatri, associazioni, fondazioni culturali , ecc.

UNA RICCA PROGRAMMAZIONE CON OLTRE 250 EVENTI INTERDISCIPLINARI IN CALENDARIO – Ideata  per avvicinare  famiglie,  cittadini  e turisti alla cultura, questa lunga manifestazione ha in programma (al momento) già 250 eventi (numero destinato a crescere). Nei prossimi giorni,  in  tanti  storici e prestigiosi luoghi della Toscana si susseguiranno ininterrottamente importanti iniziative:  non solo esposizioni di capolavori d’arte, ma anche convegni, conferenze scientifiche, laboratori, presentazioni di  libri, tavole rotonde, incontri di letteratura e di poesia. Con la partecipazione di  protagonisti d’eccezione, altre  attività includeranno pure un importante  festival del mondo digitale, oltre a  numerose performance musicali, spettacoli  teatrali e cineforum.  Altri appuntamenti speciali di “COOLT”  riguarderanno  inoltre  la valorizzazione dell’artigianato locale, le rievocazioni storiche, il  folklore, con visite ed itinerari turistici  inusuali  mirati a far conoscere paesaggi e bellezze naturali, con momenti di relax  dedicati alla conoscenza della  produzione  enogastronomica di  qualità che è  tipica di  questo territorio.

TANTE   INIZIATIVE  CULTURALI  A   INGRESSO LIBERO – “Fatti  non foste  per  viver come bruti, ma per seguir virtude e canoscenza” … è un canto dantesco che in Toscana pare ancora aver  seguaci.   Non a caso, la  Toscana,  culla  di  civilta’ e “patria dell’anima”, è  ancora  terra di eccellenze con un patrimonio inestimabile di valori  in tanti campi disciplinari diversi.  Un patrimonio sterminato che  include  non  solo  tesori  d’arte,  collezioni  e  cimeli  del  passato:  in occasione della  “Settimana della Cultura”, al  Museo Galileo di Firenze (p,za dei Giudici) sarà per la prima volta visibile il “Fondo Paolo Rossi Monti”, costituito da migliaia di preziosi documenti, volumi  e monografie appartenuti al maggiore storico europeo della scienza e della filosofia moderna e contemporanea.  Al comune di Pienza, Siena, sarà invece  inaugurata la mostra dedicata alle celebrazioni  del  poeta  Mario Luzi di cui   quest’anno ricorre il centenario di nascita.  Ancora  nel  capoluogo toscano, alla Biblioteca  Marucelliana di via Cavour sarà  visibile  la mostra “Ermetici a Firenze”,  mentre  al Museo di Antropologia (via del Proconsolo) saranno tenuti alcuni   incontri  dedicati   alla scoperta di  culture diverse dalla nostra.

PROMOZIONE  DELLA  LETTURA,  PARTECIPAZIONE, CREATIVITA’ &  INNOVAZIONE – Dal 9 al  19 ottobre, nelle principali biblioteche della  Toscana avranno luogo  letture, animazioni e tante presentazioni  librarie. Alla biblioteca comunale di Grosseto è in programma un contest fotografico sul tema “Per me la lettura”: iniziativa aperta alla partecipazione di chiunque sia interessato ad immortalare con scatti fotografici il proprio rapporto con i libri e  la lettura. Alla  biblioteca San Giorgio di  Pistoia sarà svolto l’evento “I  libri  che  aiutano a crescere”, a cura dei  servizi comunali della città;  mentre alla Fondazione Montanelli, a Fucecchio, sarà visitabile  un’importante mostra di libri antichi e rarità bibliografiche.  Ancora a Firenze, sarà presentata la nuova iniziativa “Lascia un libro in taxi”,  ideata per  favorire la  lettura fra  sconosciuti che utilizzano questo mezzo di trasporto. In questo periodo, fra le maggiori mostre d’arte segnaliamo:  a Firenze, “Picasso e la modernità spagnola”, a  Fiesole, “Fiesole e i Longobardi”,  mentre al  Palazzo Blu di Pisa  è  visitabile la rassegna espositiva dedicata al tormentato genio di “Modigliani”.  In varie città toscane  saranno eccezionalmente aperti palazzi storici, chiostri, giardini, con la  possibilità di  visionare  tanti capolavori  “Mai  visti”. .  Da segnalare, a Firenze, ci  sono anche le visite notturne del venerdì  agli Uffizi, alle Cappelle Medicee ed alla Galleria dell’Accademia.  Ancora a Pisa, saranno svolte importanti celebrazioni del mito Galileo e in occasione dell’inaugurazione del nuovo anno accademico, alla  Scuola Normale Superiore, avranno luogo esposizioni d’arte contemporanea (Palazzo della Carovana). Nella  stessa  città,  dal 9 al 12 ottobre, avrà luogo  il  Festival di Internet (www.internetfestival.it). Per uscire dal tunnel  della crisi economica attuale,  la cultura può certamente  offrire  interessanti  stimoli e  soluzioni: in questa prospettiva, al Lubec di  Lucca, dal  9 all’11 ottobre sarà svolto il convegno “Beni culturali, tecnologie e turismo: pubblico e privato per lo sviluppo dell’occupazione”.

Il programma completo di  “COOLT – Settimana della Cultura in Toscana”  è  visionabile sul sito ufficiale 

 

8 ottobre 2014

Cristina Fontanelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti