In cima alla classifica degli ebook più venduti, un grande classico del pensiero orientale

Nella classifica settimanale degli ebook commercializzati da Amazon più venduti nella settimana dal 28 marzo al 3 aprile 2013 si aggiudica il posto ''Conosci te stesso'' del Dalai Lama...
Sul podio Dalai Lama con “Conosci te stesso”, seguito dal giallo “Pista Nera” di Antonio Manzini e dal saggio “Finanzcapitalismo” di Luciano Gallino

MILANO – Nella classifica settimanale degli ebook commercializzati da Amazon più venduti nella settimana dal 28 marzo al 3 aprile 2013 si aggiudica il posto “Conosci te stesso” del Dalai Lama, un grande classico del genere relativo a religione e spiritualità. Sul podio anche “Pista nera” di Antonio Manzini e “Finanzcapitalismo” di Luciano Gallino.

In "Conosci te stesso" il Dalai Lama illustra come allontanarsi da una percezione distorta del corpo e della mente e liberarsi così dall’errore e dalla sofferenza, per giungere a considerare il mondo in una prospettiva più realistica e fondata sull’amore. Attingendo al pensiero buddhista e proponendo una serie di esercizi graduali, ci prende per mano e ci aiuta a sviluppare la capacità di distinguere fra come appariamo a noi stessi e come siamo davvero e, quindi, ad abbandonare idee e presupposti illusori. La riflessione sulla falsa apparenza apre la via alla scoperta della vera realtà e alla comprensione di cosa significhi esistere senza fraintendimenti, stato profondo dell’essere che accresce l’amore, rivelando l’inutilità delle emozioni distruttive e del dolore. La conoscenza di sé diventa dunque la chiave dello sviluppo personale e di una relazione positiva con il mondo e i nostri simili. Tramite la concentrazione meditativa, impareremo a mettere l’intuizione al servizio dell’amore e l’amore al servizio dell’intuizione raggiungendo lo stadio supremo dell’illuminazione, tesa alla compassione e al bene altrui. Vivacizzato da aneddoti e racconti di esperienze realmente vissute dal Dalai Lama, "Conosci te stesso" è una guida per chiunque desideri compiere il percorso spirituale che porta all’acquisizione della consapevolezza di sé.

Nel giallo “Pista nera”, Antonio Manzini racconta la vicenda di Rocco Schiavone, un vicequestore nato e cresciuto a Trastevere, che odia lo sci, le montagne, la neve e il freddo, e a causa di qualcosa di grave di cui si è reso responsabile, viene trasferito ad Aosta. Poliziotto corrotto, amante della bella vita, violento, sarcastico nel senso più romanesco di esserlo, saccente, infedele, maleducato con le donne, cinico con tutto e chiunque, si troverà a fare i conti con un caso davvero difficile. Una rilettura della tradizione del giallo all’italiana, capace di coniugare lo sguardo dolente del neorealismo e la risata sfrontata di una commedia di avanspettacolo.

Il saggio di carattere finanziario e economico di Luciano Gallino, “Finanzcapitalismo”, si aggiudica il terzo posto in classifica. Il libro muove dalla constatazione che, come macchina sociale, il finanzcapitalismo ha superato ciascuna delle organizzazioni sociali precedentemente costituite dall’uomo, compresa quella del capitalismo industriale, a motivo della sua estensione planetaria e della sua capillare penetrazione in tutti i sottosistemi sociali, e in tutti gli strati della società. Il finanzcapitalismo ha come motore non più la produzione di merci ma il sistema finanziario: il denaro viene impiegato, investito, fatto circolare sui mercati allo scopo di produrre immediatamente una maggior quantità di denaro. In un crescendo patologico che ci appare sempre più fuori controllo. È possibile correggere le storture più evidenti della civiltà malata del denaro? L’autore, professore emerito già ordinario di sociologia all’Università di Torino, dopo aver disegnato in un formidabile affresco le grandi linee di questo processo, di natura epocale, prova a indicarci le strade possibili della «salvezza», le vie di fuga, tutte difficili è vero, alla ricerca di nuovi, ineluttabili, contromovimenti.

1.    Dalai Lama – Conosci te stesso – Mondadori
2.    Manzini Antonio – Pista nera – Edigita
3.    Luciano Gallino – Finanzcapitalismo – Giulio Einaudi Editore
4.    Davin Balbin – L’inedito di Hemingway – ISBN Edizioni
5.   Andrew Lane – Young Sherlock Holmes Fuoco ribelle – Deagostini
6.    Jenny Downham – Tu contro di me – RCS
7.    Joachim Zelter – La scuola dei disoccupati – Isbn Edizioni
8.   Dean Koontz – Frankenstein. L’immortale: 1 – Sperling& Koupfer
9.  Bernard C. Lamb – The Queen’s English: And How to Use It – MichaeloMara
10. Martin Rua – Il Codice Baphomet – KDP

5 aprile 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti