Il Premio Strega del ’56 Bassani precede Saviano nella classifica degli ebook

Sale di una posizione il libro di Roberto Saviano nella classifica degli ebook commercializzati da Amazon di questa settimana, conquistando il secondo gradino del podio. Davanti a lui si piazza però una firma prestigiosa della letteratura italiana, Giorgio Bassani, con ''Cinque storie ferraresi. Dentro le mura'', la raccolta di racconti con cui vinse il Premio Strega nel 1956...
In terza posizione il saggio dello storico Riccardo Calimani, “Storia del pregiudizio contro gli ebrei”

MILANO – Sale di una posizione il libro di Roberto Saviano nella classifica degli ebook commercializzati da Amazon di questa settimana, conquistando il secondo gradino del podio. Davanti a lui si piazza però una firma prestigiosa della letteratura italiana, Giorgio Bassani, con “Cinque storie ferraresi. Dentro le mura”, la raccolta di racconti con cui vinse il Premio Strega nel 1956. Al terzo posto un libro dello storico Riccardo Calimani, “Storia del pregiudizio contro gli ebrei. Antigiudaismo, antisemitismo, antisionismo”.

“Lida Mantovani”, “La passeggiata prima di cena”, “Una lapide in via Mazzini”, “Gli ultimi anni di Clelia Trotti” e “Una notte del ’43”: questi i titoli delle cinque storie che valsero a Giorgio Bassani lo Strega, tutte ambientate a Ferrara. La cittadina di provincia diventa qui simbolo di un’intera nazione, su cui pesa l’ombra scura del fascismo. Con la sua scrittura Bassani ci porta nell’animo di questa gente, “per il resto, quasi sempre per bene”: la ragazza madre Lida Mantovani; il dottor Elia Corcos in perenne scontro con la moglie; il sopravvissuto al lager Geo Josz; la vecchia socialista Clelia Trotti, lasciata morire in carcere. Storie diverse eppure vicine, accomunate dalla difficoltà con la quale i protagonisti si adattano a una provincia italiana che da un lato consola, dall’altro respinge qualunque cosa non le sia propria. Persone comprese.

Abbiamo già avuto più volte modo di parlare di “ZeroZeroZero” di Saviano, e non stupisce che il suo nome compaia ai vertici delle classifiche queste settimane. Vale invece la pena spendere qualche parola in più sul saggio di Calimani, in cui lo storico ci conduce alla scoperta delle vicende storiche e del pensiero del popolo ebraico. Nonostante infatti tutto quello che è stato scritto su di loro, per lo più gli ebrei rimangono degli sconosciuti. Sono noti soprattutto i lati dolorosi della loro storia, le persecuzioni e le deportazioni. Ma se è vero che gli ebrei sono stati spesso odiati, ma in numerosissime occasioni hanno saputo suscitare simpatie e solidarietà, senza le quali non sarebbero riusciti a sopravvivere. Qual è dunque la vera storia del popolo ebraico e del pregiudizio che lo circonda? Perché antigiudaismo e antisemitismo sono essenzialmente fenomeni europei? In questo saggio Riccardo Calimani riprende e amplia la ricerca sul tema, già trattato in “Ebrei e pregiudizio”, e traccia un suggestivo itinerario fino alle origini dei tanti luoghi comuni contro gli ebreidescrivendone gli sviluppi attraverso i secoli nelle diverse aree. Ci permette così di conoscere a fondo le vicende di un popolo che ha molto sofferto, nelle quali si riflettono le contraddizioni e i paradossi dell’intera civiltà europea.

1.    Giorgio Bassani – Cinque storie ferraresi. Dentro le mura (Universale economica) – Feltrinelli
2.    Roberto Saviano – ZeroZeroZero (I narratori) – Feltrinelli
3.    Riccardo Calimani – Storia del pregiudizio contro gli ebrei. Antigiudaismo, antisemitismo, antisionismo (Oscar storia) – Mondadori
4.    Concita De Gregorio – Un paese senza tempo (Saggi) – Saggiatore
5.    Dominique Lapierre – Un arcobaleno nella notte (Supertascabili. Narrativa) – Saggiatore
6.    Dominique Lapierre – Parigi brucia? (Biblioteca Dominique Lapierre) – Saggiatore
7.    Martin Amis – La vedova incinta. Dentro la Storia (Supercoralli) – Giulio Einaudi Editore
8.    Dominique Lapierre – Stanotte la libertà (Biblioteca Dominique Lapierre) – Saggiatore
9.    Paola Capriolo – Caino (Narratori italiani) – RCS
10.    Luigi Sorrenti – Immagina i corvi – Simplicissimus

19 aprile 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti