Il Maggio dei Libri, un mese di festa dedicato alla lettura

Come già indicato ieri in un nostro articolo, per il terzo anno consecutivo torna Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale che con i suoi appuntamenti si propone di portare i libri anche laddove normalmente non arrivano...
Concorsi, appuntamenti ed iniziative in programma per la terza edizione de Il Maggio dei Libri 
 
MILANO – Come già indicato ieri in un nostro articolo, per il terzo anno consecutivo torna Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale che con i suoi appuntamenti si propone di portare i libri anche laddove normalmente non arrivano. La campagna è promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.
 
LA CAMPAGNA – Accompagnata da tre claim che ne rappresentano lo spirito e sottintendono il potere evocativo dei libri e della lettura (“Parti con noi”, “Fuggi con noi”, “Abbuffatevi”), la campagna si svilupperà, attraverso il consueto network di appuntamenti, incontri, reading, conferenze, eventi e laboratori disseminati sul territorio nazionale. Al termine della campagna, ai migliori progetti sarà assegnato il premio Il Maggio dei Libri 2013.
 
IL MAGGIO DEI LUOGHI – Il Maggio dei Libri persegue un obiettivo inedito nel panorama degli eventi culturali di respiro nazionale: cercare non solo di raggiungere e animare i luoghi tradizionalmente adibiti alla lettura o ai festival letterari, ma di portare i libri al di fuori dei suoi luoghi consueti. Gli incontri in libreria vengono affiancati infatti dai reading in ospedale e dalle “biciclettate letterarie”.  La presente edizione vede, tra le novità, la collaborazione con Poste Italiane, che prevede l’organizzazione di un ciclo di reading e l’allestimento di mostre all’interno di uffici postali e Poste Shop. Anche NTV Italo Treno prevede una serie di iniziative che comprendono la distribuzione di libri sui treni ad alta velocità e un’intensa campagna sui suoi mezzi di comunicazione. É invece una conferma la collaborazione con Unicoop – Tirreno, che proporrà una serie di incontri con gli autori tra gli scaffali dei supermercati.
 
IL SALONE DEL LIBRO – Per quanto riguarda i luoghi ben conosciuti dagli appassionati della lettura, si rinnova il rapporto con il Salone del Libro di Torino, che quest’anno prevedrà la presentazione del catalogo della mostra “1861-2011. L’Italia dei libri”. Il catalogo ripercorrerà il percorso della mostra attraverso i 150 Grandi Libri che hanno scandito la storia del nostro Paese, i 15 Superlibri “fondativi”, i 15 Personaggi il cui pensiero è diventato matrice della nostra identità di italiani, i protagonisti e i fenomeni dell’editoria. 
 
IL PREMIO – A sottolineare e segnalare la varietà dei luoghi e delle situazioni coinvolte, torna anche il premio Il Maggio dei Libri, un riconoscimento che si propone di valorizzare l’impegno dei soggetti che hanno aderito alla campagna nazionale e che sarà assegnato ai cinque migliori progetti di promozione della lettura realizzati nell’ambito di cinque categorie diverse: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture sanitarie e di reinserimento, librerie. Il premio è promosso dal Centro per il Libro e la Lettura, informazioni disponibili sul sito www.cepell.it.
 
GLI APPUNTAMENTI PER I RAGAZZI – Anche quest’anno il Maggio dei Libri dedica uno spazio rilevante alle iniziative rivolte ai ragazzi e ai bambini. Il 23 aprile le porte del Centro per il Libro hanno aperto ai bambini di alcune classi delle scuole elementari per una merenda con letture organizzata in collaborazione con Unesco, in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore”. Sempre ieri, nell’Aula Maggiore dell’Università Bocconi di Milano, Alessandro Bergonzoni è stato l’ospite d’onore della presentazione di É-BOOK, concorso promosso dall’Associazione Italiana Editori e rivolto agli studenti universitari. 
 
LE ALTRE INIZIATIVE – Alla grande platea dei giovani lettori sono rivolte anche le iniziative “Amo chi legge… e gli regalo un libro”, progetto di sostegno alle biblioteche scolastiche e di pubblica lettura. Il punto di partenza è una lista di 100 libri imperdibili per ragazzi, stilata da editori, bibliotecari ed esperti di AIB e Nati per leggere. Il punto d’arrivo è la Festa del Libro, dal 23 al 27 maggio, giorni in cui l’elenco sarà esposto nelle librerie aderenti al progetto e il pubblico sarà invitato ad acquistare i libri e a donarli alle biblioteche stesse. Il progetto è volto ad aiutare le biblioteche in difficoltà economiche. Cartoline da un libro è un gioco letterario realizzato in collaborazione con [email protected], in cui i ragazzi sono invitati a inviare una cartolina digitale via Internet, mettendo come messaggio l’incipit del loro libro preferito. Non solo tutti i contribuiti saranno pubblicati online, ma le otto scuole più attive riceveranno anche un premio in libri. “Leggere… mi piace” è un concorso, promosso dal Centro per il libro e la lettura e rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie, che sono invitati a descrivere il loro rapporto con i libri attraverso una realizzazione grafica o un prodotto audiovisivo ispirandosi al tema che dà il nome all’iniziativa. La valigia dei libri, in collaborazione con [email protected] e Repubblica.it, con due scrittori, Carola Susani e Fabrizio Casa, che attraversano l’Italia per incontrare gli studenti delle scuole, presentare i loro libri favoriti, raccontare come li hanno aiutati e stimolati a scrivere, diventare autori, comunicatori. 
 
IL MAGGIO SUL WEB – Tutte le informazioni su come aderire alla campagna, i bandi dei concorsi e il calendario degli eventi confermati sono su www.ilmaggiodeilibri.it, mentre per contatti, condivisione di contenuti multimediali è attiva la pagina Facebook www.facebook.com/ilmaggiodeilibri. Sono disponibili inoltre le applicazioni gratuite per smartphone. 
 
24 aprile 2013
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

© Riproduzione Riservata
Commenti