Ultimi giorni per partecipare

Il maggio dei Libri, ultimi giorni per aderire alla campagna nazionale di promozione della lettura

ta per concludersi la ricchissima quarta edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori...

MILANO – Sta per concludersi la ricchissima quarta edizione del Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Iniziata il 23 aprile (in coincidenza con la Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore), la campagna offre ancora 3 giorni fitti di occasioni di lettura e incontri, prima del gran finale il 31 maggio. Molti gli appuntamenti previsti per questi ultimi giorni, distribuiti sull’intero territorio nazionale: la mappa completa è sul sito e Il Maggio continua a vivere anche su Twitter (@maggiodeilibri ) e Facebook.

NUMERI E PREMIO – Durante il mese di promozione della lettura oltre 3000 eventi colorano l’Italia di passioni ed emozioni letterarie, entrando nel mondo dei social network (oltre 100.000 “mi piace” sulla pagina Facebook) e dimostrando l’esistenza di un’incredibile ed estesa rete di attori – grandi e piccoli, noti e meno noti – che si impegnano per rendere ricco, unico e vitale il mondo del libro in Italia. Proprio questa creatività sarà premiata a conclusione della campagna: la giuria nominata dal Centro per il libro e la lettura deciderà infatti i vincitori del Premio Il Maggio dei Libri, destinato alle iniziative più curiose e interessanti, promosse da biblioteche, scuole, associazioni culturali, librerie, strutture sanitarie e di reinserimento.

RASSEGNE ED EVENTI – Numerose le rassegne e gli eventi che giungono al termine il 31 maggio: come il tour bibliofilo Libri nel giro 2014, iniziato il 9 maggio, un grande gioco dell’oca fra le biblioteche dei comuni di tappa al Giro d’Italia le cui pedine sono i corridori/autori, le caselle gli appuntamenti nelle biblioteche, le penalità sventure in bici e i vantaggi letture e visite ai musei. Ultime tappe: VITTORIO VENETO (TREVISO) il 27, SANTA MARIA DI SALE (VENEZIA) il 28, LEVICO TERME (TRENTO) il 29, OVARO (UDINE) il 30 e chiude GEMONA DEL FRIULI (UDINE) il 31 maggio. O come Un libro per capello: ancora pochi giorni per approfittare delle atmosfere letterarie nei saloni di bellezza dei Castelli Romani; l’intrattenimento prosegue sino a fine maggio a CASTEL GANDOLFO (14-31 maggio), FRASCATI (28-29 maggio), GENZANO DI ROMA (6-31 maggio), GROTTAFERRATA (7-31 maggio), LANUVIO (6-31 maggio), VELLETRI (11-31 maggio). Senza dimenticare che leggere cura lo spirito, messaggio forte e chiaro a Liber Tivoli. La Biblioterapia: il libro e la lettura per la conoscenza e la salute, che si chiude a TIVOLI (ROMA) il 31 maggio, con convegni, laboratori, booksharing e letture animate per i bambini.

LIBRI A KM 0 – E se vi interessa condividere uno sguardo costruttivo sul futuro, non perdete Fermo sui libri. “Cara crisi”, incontri con gli autori, a FERMO il 29 e 30 maggio: filosofi, scrittori, musicisti, registi e storici in dialogo per scoprire come affrontare le attuali difficoltà economiche in modi costruttivi. Fra gli ospiti, Enrico Brizzi, Luciano Canfora, Umberto Galimberti, Giacomo Marramao, Antonio Pennacchi, Antonio Scurati. Mai come quest’anno i libri conquistano nuovi spazi, diventando protagonisti della vita quotidiana, con occhio alla sostenibilità: i Libri a km zero negli Ipercoop di CREMONA, NOVATE MILANESE, VIGEVANO, BEINASCO, BIELLA, BORGOMANERO, BORGOSESIA, CUNEO, TORINO, VALENZA e LA SPEZIA sono ad esempio un’occasione per conoscere il territorio e i suoi prodotti, la storia delle sue genti e l’offerta dei piccoli editori.

LEGGERE E’ GUSTO E LIBRO SOSPESO – Tutt’altro che a zero km di distanza è invece l’iniziativa Leggere è un gusto/Le goût de lire, che si svolge addirittura oltreconfine, presso il sito UNESCO di BLÉGNY-MINE (LIEGI), in occasione della decima edizione della Giornata Italiana: il 30 e 31 maggio appuntamento con “Lo spritz letterario”, degustazione di racconti e poesie italiane di autori classici e contemporanei attraverso letture ad alta voce, cunti, improvvisazioni e canti della tradizione popolare, accompagnati da gustosi aperitivi. Né possono mancare il bookcrossing, il booksharing, i modi migliori per promuovere la lettura. Fra le innumerevoli proposte in questo senso forse la più suggestiva, perché si richiama a un’antica tradizione di solidarietà tutta partenopea, è quella del Libro Sospeso, organizzata da due librerie diverse, a COLLEFERRO (ROMA) e PERGOLA (PESARO URBINO): come con il ‘caffè sospeso’ si lascia al bar un caffè già pagato a favore di avventori meno abbienti, con la catena dei libri si acquistano due volumi, dei quali uno per un lettore sconosciuto e povero di mezzi.

INIZIATIVE PER I RAGAZZI – Il Maggio dei Libri si rivolge non soltanto al grande pubblico dei lettori occasionali o assidui ma anche e soprattutto ai bambini e ai ragazzi, che rappresentano le vere opportunità di crescita culturale per il nostro Paese. Ecco perché la campagna vede centinaia di iniziative rivolte ai giovanissimi, come Le Ortoletture: seminiamo libri! di PESCANTINA (VERONA), che si concludono il 29 maggio, con letture animate, osservazioni e attività di giardinaggio rivolte ai bambini dai 2 ai 10 anni. O le Pagine in Fiore – Fiera dell’editoria per bambini e ragazzi a NEPI (VITERBO) dal 31 maggio al 2 giugno: un’opportunità per bambini e famiglie di trascorrere una giornata all’aria aperta sfogliando e acquistando libri e partecipando ad attività a misura di bimbo.

29 maggio 2014
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti