La ricerca

Il fascino della lettura, leggere rende più attraenti

Noi lettori prendiamo in mano un libro per immergersi in un altro mondo e divertirci, senza renderci conto che leggere ci rende pure più affascinanti
Il fascino della lettura, leggere rende più attraenti

MILANO – Chi legge è più affascinante ma non tutti i libri sono utili allo scopo. È quanto emerge da una ricerca condotta dal sito inglese di incontri “eHarmony“. Noi lettori prendiamo in mano un libro per immergersi in un altro mondo e divertirci, senza renderci conto che la lettura ci rende pure più affascinanti e magnetici. Gli uomini che leggono ricevono infatti il 19% in più di messaggi su eHarmony mentre le lettrici ricevono il 3% di messaggi in più. I lettori voraci – ha dimostrato la ricerca – sono più curiosi intellettualmente e più predisposti a relazioni sane e felici.

I LIBRI CHE RENDONO PIU’ MAGNETICI – Ma non tutti i libri, secondo la ricerca del sito inglese, creano fascino intorno al lettore. Gli autori e i libri capaci di rendere più magnetici gli uomini che li leggono sono Stieg Larsson con “Uomini che odiano le donne“, George Orwell con “1984“. Per quanto riguarda le donne, per il sito inglese sono rese più affascinanti le lettrici di George R. R. Martin e de “Il trono di spade“, di Suzanne Collins e del suo “Hanger Games.

I LIBRI DA EVITARE – Meno affascinanti sono invece considerati gli uomini che leggono “Harry Potter” (con -55% di messaggi ricevuti) e le donne che leggono “Cinquanta sfumature di grigio (-16% di messaggi ricevuti).

 

© Riproduzione Riservata
Commenti