Storie dall'America

Il barbiere che fa lo sconto a chi gli legge una storia ad alta voce

Alex, al suo "The Fuller Cut", fa due dollari di sconto ai bambini che leggono ad alta voce mentre i capelli tagliati cadono tutto intorno. Ecco la storia
Il barbiere che fa lo sconto a chi gli legge una storia ad alta voce

MILANO – Ypsilanti, Michigan. Alex Fuller è un barbiere: si guadagna da vivere tagliando i capelli e facendo la barba ai suoi clienti, come fanno milioni di persone in tutto il mondo. Però, andando a indagare, non è un barbiere qualunque, perché ha avuto un’idea e, come dice John Keating in quel film indimenticabile che è L’attimo fuggente, “qualunque cosa si dica in giro, parole e idee possono cambiare il mondo”. Alex, al suo “The Fuller Cut“, fa due dollari di sconto ai bambini che leggono ad alta voce mentre i capelli tagliati cadono tutto intorno.

STORIE BELLE E STIMOLANTI – Alex lavora così gran parte del tempo ascoltando le storie che gli leggono i bambini. La biblioteca ormai è grande e contiene soprattutto libri che raccontano storie belle e stimolanti su uomini e donne afroamericani, come astronauti, atleti e scrittori. I bambini leggono di gusto e gioiscono le insegnanti e i genitori, che a turno si sono complimentati con Alex per aver ripresa e fatta propria quest’iniziativa, già applicata in varie città nel paese, come Dubuque (Iowa), Houston (Texas) e Columbus (Ohio).

E’ UN DONO RARO TROVARE UN BAMBINO CHE PENSA CHE SIA BELLO LEGGERE – “Un bambino molto piccolo (che non sa davvero come leggere o cosa succede in giro) che vede un bambino più grande seduto in poltrona con un libro, è sollecitato a prenderne uno anche lui. Ecco quello che conta davvero”, ha detto all’Huffington Post Alex Griffin. “Perché quando un bambino pensa che leggere sia bello… è un dono”.

PHOTO CREDITIS: The Huffington Post

 

© Riproduzione Riservata
Commenti