”I libri non si bruciano”, tutto pronto domani per l’iniziativa social in favore della lettura

Sostituire l'immagine del proprio profilo con quella della copertina di un libro. Un semplice gesto, ma significativo, nato quasi spontaneamente in seguito all’increscioso episodio che ha visto lo scorso 11 dicembre la libreria Ubik di Savona invasa da manifestanti al grido di 'Bruciate i libri!'...

Al via domani la manifestazione online ideata da Caffeina in seguito all’episodio che ha visto la libreria Ubik di Savona invasa da manifestanti al grido di ‘Bruciate i libri!’

MILANO – Sostituire l’immagine del proprio profilo con quella della copertina di un libro. Un semplice gesto, ma significativo, nato quasi spontaneamente in seguito all’increscioso episodio che ha visto lo scorso 11 dicembre la libreria Ubik di Savona invasa da manifestanti al grido di ‘Bruciate i libri!’.

L’EVENTO – Dopo il “tam-tam” sui social che ha riportato l’episodio, la Fondazione Caffeina ha creato l’evento ‘Il 21 dicembre mettiamo un libro nella foto-profilo‘. Finora hanno aderito oltre 49.000 persone, alcune delle quali hanno già cambiato la propria immagine profilo.

PATRIMONIO CULTURA – “L’idea di bruciare i libri è disgustosa. Manifestiamo online contro chiunque pensi una cosa del genere – Si legge sulla pagina facebook dell’evento di Caffeina, la onlus fondata da Filippo Rossi e Andrea Baffo – La cultura è un patrimonio inalienabile e nessuno può permettersi di distruggerla’.

20 dicembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti