Curiosità da booklover

I libri che non puoi giudicare dalla copertina – Parte I

Scegliere un libro dalla copertina può essere un'avventura divertente. Avete mai provato? Probabilmente sarete d'accordo che scegliere, considerando solo l'immagine, senza leggere le recensioni è un'impresa...

MILANO – Scegliere un libro dalla copertina può essere un’avventura divertente. Avete mai provato? Probabilmente sarete d’accordo che scegliere, considerando solo l’immagine, senza leggere le recensioni è un’impresa. Alcuni libri con disegni attraenti e colorati magari non meritano il vostro tempo. Ma possono esserci copertine con immagini assolutamente noiose oppure con illustrazioni che al primo sguardo non ci trasmettono nulla, e che invece dopo averli letti rimangono tra i nostri preferiti per la trama profondamente completa e affascinante. Se provate a guardare queste copertine senza pensare alla trama dell’opera che cosa vi viene in mente? Ecco di seguito una lista di libri che vale la pena di leggere, anche se la copertina non è abbastanza accattivante oppure può essere fuorviante rispetto alla trama dell’opera.

1. 1984 di George Orwell

1984_0

Ecco un esempio di una copertina eloquente; diciamo che non ci da un’idea molto chiara della trama, anche se si tratat di un libro che basta solo nominarlo per comprenderne la grandiosità. Il protagonista del romanzo è Winston Smith, membro del partito che tiene tutto il paese sotto controllo attraverso delle telecamere che osservano ovunque. La privacy non esiste e Winston non sopporta questa mancanza di libertà, e cerca di ribellarsi a questo regime totalitario.

2. LO STRANIERO di Albert Camus

camus 2

‘Lo straniero’ è un classico della letteratura contemporanea. Un modesto impiegato che vive ad Algeri un giorno, dopo un litigio, inspiegabilmente uccide un uomo arabo. Durante il processo dice di averlo fatto “a causa del sole” e si lascia condannare a morte senza tentare di giustificarsi o di difendersi in alcun modo.

3. CITTÀ DI CARTA di John Green

green_0
Un romanzo che parla di due giovani ragazzi e del loro vecchio amore. Quentin è sempre stato innamorato di Margo, fin da quando, da bambini, hanno condiviso un’inquietante scoperta. Con gli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all’improvviso davanti alla casa di Quentin, lo trascina in un’avventura indimenticabile e gli dona un pizzico di speranza. La mattina dopo la ragazza scompare misteriosamente.

4. FAHRENHEIT 451 di Ray Bradbury

farenehti
Il libro è considerato uno dei capolavori del celebre scrittore americano di fantascienza che parla di un futuro in cui gli incendi vengono appiccati per bruciare tutti i libri rimasti. Il pompiere Montag ha una moglie indifferente e un lavoro che non gli da soddisfazione, ma un giorno l’incontro con una donna cambierà la vita.

5. L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELL’ESSERE di Milan Kundera

kundera

L’amore, l’ossessione, l’infedeltà. Due storie diverse si intrecciano e si sviluppano a Praga durante l’invasione della Cecoslovacchia da parte dei russi. Tereza è dipendente da suo marito, l’infedele Tomás. Lui invece è dipendete dalle donne in genere. Sabina e Franz invece, due personaggi completamente diversi, vivono un’altra storia. Lei è una libera artista, che non può avere un legame serio e duraturo, e per questo si separa dal marito.

 

6. IL FONDAMENTALISTA RILUTTANTE Mohsin Hamid

hamid

Changez è uno giovane pakistano, ammesso a Princeton grazie ai suoi eccezionali risultati scolastici; dopo la laurea diventa un brillante analista finanziario. Dopo gli avvenimenti dell’ 11 settembre il protagonista è pronto a riconsiderare la sua fede islamica che aveva di fatto abbandonato per il modello di vita occidentale. ‘Vidi crollare prima una e poi l’altra delle torri gemelle del World Trade Center. E allora sorrisi’.

7. IL TEMPO È UN BASTARDO di Jennifer Egan

egan

Bennie, un ex musicista punk e produttore discografico di successo attraversa le generazioni del rock insieme alla sua banda di amici e famigliari, dagli anni ’70 a oggi. Le droghe psichedeliche, la scena musicale e lo star-system, realtà che più di altre possono documentare l’inesorabile trascorrere del tempo. Il suo stile di vita gli dona l’illusione di restare giovane, ma arriva ad un certo punto il momento di lucidità e comprensione del tempo passato.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti