Letture in posti strani

I dieci luoghi più belli per isolarsi dal mondo e leggere un buon libro

Dall’innovativo “reading nook” alla poltrona multiuso, ecco una classifica dei luoghi più belli in cui rilassarsi e dedicarsi alla lettura del proprio libro preferito
I dieci luoghi più belli per isolarsi e leggere un buon libro

MILANO – Esistono molti e differenti tipi di lettori: quelli che riescono a leggere ovunque, in metropolitana, in mezzo al caos, che riescono a sfruttare qualsiasi momento libero della giornata, e qualsiasi luogo, per prendere in mano il proprio libro o ebook e concedersi un momento di svago in compagnia di una buona lettura. Ci sono poi coloro che amano avere in casa un piccolo angolo completamente dedicato ai libri, nel quale rilassarsi, abbandonarsi e dedicarsi totalmente al proprio libro.

Sembra che, per essere davvero perfetto, il cosiddetto “reading nook”, l’angolo adibito alla lettura, debba essere collocato in uno spazio della casa particolarmente tranquillo, lontano da qualsiasi fonte che possa creare distrazione o disturbo. Deve diventare un luogo intimo, in cui ci sia spazio soltanto per il lettore ed il suo libro del momento. E’ importante inoltre che sia ben illuminato, comodo e confortevole.

Curiosando sul web, abbiamo trovato tante idee su come creare il proprio angolo di lettura perfetto e personalizzato. Qui di seguito la nostra classifica dei più bei angoli di lettura, quelli che ciascun booklover vorrebbe avere nella propria casa o nel proprio giardino.

 

11
Tutti gli amanti della lettura all’aria aperta non potranno certo non innamorarsi a prima vista di questo nido gigante e confortevole. Nestrest, questo è il nome della creazione nata dall’ingegno di due designer, Daniel Pouzet e Fred Frety, è il luogo ideale in cui isolarsi dal mondo e dedicarsi in completo relax alla propria lettura preferita.

 

DW0209_OESCH_07

Disegnata dal designer Verner Panton, la Living Tower è una struttura in legno imbottita di schiuma, pensata appositamente per fornire un angolo di comfort all’insegna del colore. Si tratta di un angolo che sfrutta appieno tutte e tre le dimensioni di una stanza, fornendo al lettore una immediata sensazione di armonia.

 

33
L’atmosfera del bosco unita al calore di una baita di montagna. E’ questa la sensazione che si prova a gustare un buon libro in questo magnifico angolo lettura, magari in compagnia di una tazza fumante di tè.

 

44

Per chi non si accontentasse di un piccolo angolo isolato, ecco la soluzione ideale: la Read Nest. Si tratta di una biblioteca privata, interamente costruita in legno, da collocare comodamente nel proprio giardino di casa. L’idea è nata dall’architetto danese Dorte Mandrup, il quale ha progettato  32 metri quadri adibiti soltanto alla lettura, e composti da una porta, un’ampia e luminosa vetrata, un tavolino, un letto ed un’ampia libreria. L’essenziale, per avere il proprio angolo immerso nella natura e lontano da qualsiasi fonte di disturbo.

 

55

Per tutti i booklovers che si sentono ancora bambini, ecco la soluzione ideale: una culla gigante e confortevole, ideale, da collocare vicino ad una finestra. Diventerà senza dubbio l’angolo più desiderato della casa.

 

66

Tutti gli angoli della casa, anche quelli più difficili da sfruttare, sono perfetti per diventare i nostri “nidi di lettura”. Ce lo dimostra questa soluzione, che utilizza il sottoscala per creare un confortevole angolo ben illuminato in cui rilassarsi e concedersi una buona lettura.

 

77

E per i più piccoli, un’idea speciale che li farà innamorare ancor più della lettura. E’ consuetudine per i bambini rannicchiarsi in qualsiasi angolo della casa a leggere. Hideaway è quindi la soluzione ideale per tutti i piccoli lettori.

 

88

Per calarsi nelle atmosfere esotiche del Madagascar, cosa di meglio se non una comoda amaca? Modesta Amaca Chair è stata pensata per accogliere un adulto ed un bambino. Si tratta quindi del luogo ideale dove poter condividere una buona lettura con i propri figli. E nella bella stagione, ci si trasferisce in giardino.

 

99

Questo è un vero e proprio nido, comodo ed accogliente, su cui poter trascorrere le tiepide giornate di primavera, all’aria aperta, gustandosi il proprio passatempo preferito: la lettura.

110

 

Per i più tradizionalisti, che amano leggere su una semplice ma comoda poltrona, ecco la soluzione più adatta: Hallow chair. A prima vista sembra una poltrona dalle linee classiche ma la sua originalità sta sotto la seduta. Qui è infatti possibile conservare tutti i nostri libri, per averli sempre a portata di mano.

© Riproduzione Riservata
Commenti