Libri imperdibili

I 5 libri di cui non riuscirete a fare più a meno

Alcuni libri hanno un fascino irresistibile e sono talmente tanto coinvolgenti da non riuscire a smettere di leggerli. Ecco a voi quali sono quelli di cui non potrete più fare a meno
I 5 libri di cui non riuscirete a fare più a meno

MILANO – A tutti sarà capitato di leggere dei libri di cui non se ne ha mai abbastanza. Libri talmente tanto belli che si desidera quasi non possano finire mai per non correre il rischio, dopo la fine, di sentirsi così terribilmente abbandonati e soli. Ci sono libri che, per quanto possano essere consistenti, qualche pagina, o qualche capitolo in più non peserebbero in alcun modo. Questi libri sono talmente tanto coinvolgenti che il lettore non potrà fare a meno di divorare quelle pagine in pochissimo tempo e lo convinceranno ad uscire di casa per comprare tutti i volumi scritti da quello stesso autore.
Se non li avete ancora letti, ecco a voi i libri che Bustle consiglia e di cui non potrete fare assolutamente a meno

“Colpa delle stelle” di John Green 

Il suo romanzo d’esordio è “Cercando Alaska” del 2005 ma è con “Colpa delle stelle” che John Green ha raggiunto il successo nel 2012. “Colpa delle stelle” è stato veramente il primo romanzo di Green a diventare “virale”, debuttando al primo posto nella classifica dei bestseller del New York Times nel suo anno d’uscita per poi trasformarsi anche in un adattamento cinematografico successo a sua volta per il box office nel 2014. Il libro ha segnato una generazione e lettori di ogni età ne sono rimasti ossessionati.

“L’amore bugiardo – Gone Girl” di Gillian Flynn

Un altro libro di cui indubbiamente non ci si riesce a staccare dalle sue pagine è “L’amore bugiardo – Gone Girl” di Gillian Flynn. Questo libro crea dipendenza, in un certo senso, ed è un thriller che può vantare di essere riuscito a mischiare le dinamiche maschili e femminili all’interno del genere dei Gialli. Nel 2014 anche questo libro è stato trasformato in un film; è stato diretto dal regista di Fight Club, David Fincher e il suo protagonista è stato interpretato dall’attore statunitense Ben Affleck.

“Hunger Games” di Suzanne Collins 

Questa trilogia è riuscita a mobilitare un gran numero di fan non solo per i libri ma anche per i film che si sono trasformati in veri e propri eventi cinematografici. La trilogia di “Hunger Games” di Suzanne Collins, si apre col primo libro che presenta la sua iconica protagonista Katniss Everdeen, una delle più belle eroine contemporanee della letteratura, tormentata ma forte. A condire il tutto, un romantico triangolo amoroso che, oltre all’ambient distopica, ha sicuramente favorito l’attaccamento dei lettori a questa trama.

“Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen

“Orgoglio e Pregiudizio” è fondamentalmente uno dei libri più famosi e rinomati a parlare di un amore che dura tutta la vita. Un vero e proprio classico della letteratura inglese. Una volta che si è stati completamente affascinati da un personaggio come Elizabeth Bennet e dalla personalità di Fitzwilliam Darcy è inevitabile essere spinti a dedicarsi alla lettura degli altri romanzi di Jane Austen (Emma, Persuasione, Ragione e Sentimento) e a quelli dei suoi contemporanei come ad esempio le sorelle Bronte.

“Harry Potter” di J.K. Rowling 

Inutile spiegare che genere di dipendenza ha creato la saga di Harry Potter di J.K. Rowling. La serie composta da ben sette romanzi fantasy è talmente coinvolgente da aver creato fan che ricomprano gli stessi libri ma in edizioni diverse per collezionare tutte le copertine.  Il mese scorso, a questo proposito, si è festeggiato il ventesimo anniversario della pubblicazione del primo libro della saga in onore del quale è stata realizzata una nuova irresistibile edizione.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti