I libri che hanno cambiato le donne

I 5 libri che hanno cambiato la vita delle donne

Ogni appassionato di lettura e letteratura è convinto del fatto che i libri possiedono un enorme potere: essi sono in grado di fornire una scappatoia dalla realtà. Che si tratti di un paio di minuti prima di coricarsi...

I libri belli sono quelli che, in un mondo o nell’altro, ci insegnano qualcosa. Quelli che, una volta arrivati all’ultima pagina, ci lasciano qualcosa dentro. Un segno. Abbiamo selezionati i libri più belli di sempre che hanno cambiato definitivamente il modo di vedersi come donne. Che ne pensate?

MILANO – Ogni appassionato di lettura e letteratura è convinto del fatto che i libri possiedono un enorme potere: essi sono in grado di fornire una scappatoia dalla realtà. Che si tratti di un paio di minuti prima di coricarsi o un’ora su un mezzo pubblico che ci accompagna a lavoro o addirittura un giorno intero al mare sotto il sole; la lettura, i libri e le storie che vi sono contenute hanno la capacità di attivare la creatività di ognuno. I romanzi ci permettono di visitare luoghi lontanissimi, di vivere nel passato o in ipotetici mondi futuri e hanno anche la capacità di farci vivere emozioni uniche e irripetibili. Spesso i romanzi e i loro personaggi riescono a produrre dei mutamenti nel nostro modo di vedere e di comprendere la realtà, facendoci percorrere strade completamente inedite. Siccome le donne sono molto appassionate di lettura, contribuendo  al 64% delle vendite dei libri, l’HuffingtonPost ha deciso di proporre una classifica dei libri che maggiormente hanno modificato e il loro punto di vista e il loro modo di vedersi in quanto donne.

JANE EYRE  di Charlotte Brontë  -Il romanzo di formazione della scrittrice inglese Charlotte Brontë è il racconto autobiografico della vita della protagonista, Jane Eyre. La storia inizia quando Jane è bambina e, dopo essere rimasta orfana, è costretta a vivere con una zia vile e meschina; ma questo non la farà abbattere, Jane studierà e si impegnerà con tutte le sue forze per diventare un’insegnante e per essere indipendente. Molte donne hanno votato questo libro perché è stato capace di insegnare loro che i sogni si posso realizzare con l’impegno e la dedizione; la volontà è un’arma potentissima capace di qualsiasi cosa. Di fronte alle difficoltà non bisogna abbattersi e piuttosto che piangersi addosso è meglio rimboccarsi le maniche e combattere per noi stesse.

PICCOLE DONNE di Louisa May Alcott –  Uno tra i romanzi più votati è “Piccole donne”. Le quattro protagoniste, così diverse tra loro, sono state capaci di destare l’attenzione di molte giovani lettrici, che sono riuscite ad identificarsi in loro. Chi sogna di diventare scrittrice non può non immedesimarsi in Jo, così come chi adora dipingere non può che immedesimarsi in Amy e chi adora suonare non può non immedesimarsi in Beth. Le quattro sorelle March sono un ottimo esempio in fatto di buoni valori e sani principi e hanno modificato i punti di vista di molte ragazze che si sono appassionate alla loro vita e alle loro vicissitudini.

TUTTE LE POESIE  di Emily Dickinson – I professori a scuola hanno l’abitudine ormai consolidata di assegnare libri tematici in base agli argomenti che si stanno trattando in classe. In quinta liceo vengono consigliati  libri sulle grandi guerre mondiali; in quarta liceo di solito si approfondiscono gli autori francesi del naturalismo e in terza liceo vanno per la maggiore i racconti cavallereschi. Emily Dickinson ha insegnato a molte donne che la letteratura non è “boy-centric”, non è associabile soltanto a mansioni riservate agli uomini. La letteratura è fatta anche di sottili osservazioni emotive che riescono ad essere anche pesanti e importanti come i cosiddetti soggetti maschili. Le poesie di Emily Dickinson hanno cambiato completamente la mentalità di molte donne, hanno fatto sì che molte ragazze si appassionassero alla bellezza della lingua e dello stile di questa grande autrice.

LA VITA SEGRETA DELLE API di Sue Monk Kidd – Lily Owens è la protagonista di questo romanzo del 2002, ha quattordici anni ed è cresciuta con il padre e la governante Rosaleen. La morte della madre ha segnato la sua infanzia e Lily si sente colpevole di questo tragico evento. Inoltre suo padre è un violento e Lily decide senza pensarci due volte di scappare di casa. Il lungo viaggio alla riscoperta di se stessa e del suo passato la condurrà verso un luogo molto caro alla madre scomparsa. Questo romanzi di formazione ha insegnato a molte donne l’importanza delle forti relazioni di amicizia. Le donne sono creature davvero forti, ma se sono accompagnate dalle amiche, quelle vere, possono diventare imbattibili.

LETTERA A UN BAMBINO MAI NATO di Oriana Fallaci  – Un libro brevissimo che è anche un’inchiesta e un monologo davvero drammatico. Oriana Fallaci tratta temi fondamentali come l’aborto, la famiglia e l’amore e la lettura di questo libro, seppur breve, ha emozionato milioni di lettrici e le ha fatte riflettere su questioni importantissime. La donna che conosciamo tra queste pagine è una donna contemporanea e senza nome e nel suo monologo si pone domande fondamentali sull’aborto e su ciò che esso comporta. Chi può assumersi la responsabilità di scegliere della vita di un essere umano? Un libro che ha cambiato il punto di vista di molte donne, un libro doloroso e indimenticabile.

Martina Brunetti

31 maggio 2014
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti